Come scegliere un coltello ad innesto

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Occuparsi delle piante è un'attività abbastanza gradevole e produttiva. Essa va fatta con precisione e sistema. Quindi rispettando il genere di coltivazione che si va a intraprendere. Ovviamente, per occuparsene occorre utilizzare gli attrezzi giusti. Ogni tipo di lavoro va eseguito con degli arnesi particolari e adatti alla lavorazione della pianta. Per il terreno, per esempio serviranno delle zappe di differenti misure. Altrettanto avremo una falce o un falcetto, delle forbici da pota e così via. Per i coltelli il discorso è ancora più ampio, poiché ne esistono varietà infinite. In questa guida vedremo come scegliere un coltello ad innesto.

27

Occorrente

  • coltello da innesto
37

I coltelli da innesto rappresentano degli arnesi particolari. Ognuno di noi ne ha visto uno; sono quelli che ricordiamo in mano ai nostri nonni: piccoli, con la lama pieghevole che scompare nel manico, l'impugnatura solitamente di colore nero o giallo scuro, due viti a vista, la lama affilatissima.
Volendo possono sembrare tutti uguali fra di loro. Ma, ogni coltello ha delle caratteristiche a cui non si può rinunciare. Ovviamente se si desidera utilizzarli per il loro scopo, l'innesto, e non sfruttarli solamente come un generico coltello.
Si compongono di due parti fondamentali: la lama e l'impugnatura o manico.

47

La lama viene generalmente costituita in acciaio temperato, per i modelli di nuova costituzione. Negli anni passati, le lame venivano costruite in acciaio al carbonio. Queste lame ancora oggi, se tenute bene e affilate, sono più taglienti di un rasoio.
Esistono in commercio coltelli da innesto che presentano all'estremità opposta alla lama un'altra piccola lama triangolare a scomparsa. Questa può essere utile per tenere sollevata la corteccia durante l'operazione di innesto. Scegliere un attrezzo di questo tipo serve soprattutto a chi si trova alle prime armi poiché facilita molto la procedura.

Continua la lettura
57

Alcuni coltelli prodotti negli anni 50 avevano pregiati manici in osso di qualità eccellente. Girando per i mercatini è possibile trovare quello giusto. A questo proposito scegliere un coltello dell'epoca, se ben tenuto, sarà quasi una garanzia per svolgere i lavori di innesto in maniera ottimale.
Per i mancini vi è la possibilità di acquistare coltelli con il manico forgiato. Questi sono adatti a una mano sinistra, per rendere più sicura e salda la presa.
Se si sceglie un coltello di questo tipo, sarebbe bene acquistare o farsi costruire una piccola custodia. Magari prendendoli in pelle o in cuoio. In questo modi si eviterà di rovinare le tasche dei pantaloni in cui si trasporta l'utensile.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Occorre scegliere il coltello in base al tipo di pianta
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come praticare un innesto su un albero di mandarini

Eccoci qui, pronti per proporvi un articolo, veramente utile e veloce, per imparare come poter praticare, con le nostre mani e grazie alla nostra voglia di fare, un semplice innesto su un albero di mandarini, in modo da poterlo praticare nel modo corretto....
Giardinaggio

Come effettuare un innesto ad un castagno

Il castagno, come l'ulivo e la vite, è un arbusto molto diffuso in Italia. Cresce spontaneamente nelle medie altitudini e si sviluppa creando delle zone boscose. Il legno viene ampiamente utilizzato in falegnameria perché abbastanza resistente e leggero....
Giardinaggio

Come innestare l'ulivo

Per quanto riguarda la pianta dell'ulivo, l’innesto permette delle ottime possibilità di radicamento e una buona qualità di produzione. Difatti, l'ulivo fa fatica a riprodurre bene per seme, altrimenti darebbe vita in prevalenza a varietà selvatiche...
Bricolage

Come fare un innesto a marza

Le piante si riproducono spontaneamente in diversi modi. L'uomo è sempre stato interessato a padroneggiare questi metodi di riproduzione per ottenerne un beneficio economico e quindi oggi sono note molte tecniche che ci permettono di ottenere a partire...
Giardinaggio

Consigli per l'innesto a spacco

L’innesto è una tecnica usata da moltissimi anni per riprodurre piante di ogni genere. Esistono vari tipi di innesto. Ogni tipo viene utilizzato per delle piante specifiche. Tramite questo tutorial vi daremo degli utili consigli per l’innesto a spacco....
Giardinaggio

Giardinaggio: i vari tipi di innesto

Se siete patiti di giardinaggio e volete cimentarvi nell'innesto delle piante, sappiate che ne esistono di vari tipi e che seguendo questa semplice guida sarete in grado di apprendere le tecniche più idonee per realizzarli. Scopo dell'innesto è quello...
Giardinaggio

Come fare un innesto a corona

Un'antica arte dell'agricoltura è l'innesto. L'innesto è una tecnica che consente di far crescere da un albero un ramo aggiunto da noi. Le tecniche di innesto sono molto varie. Le diverse tipologie di innesto permettono di utilizzare la tecnica migliore...
Giardinaggio

Errori da evitare nell'innesto a baionetta

Ogni esperto di giardinaggio, ma anche ogni persona dotata di pollice verde, deve essere in grado di effettuare un innesto. Questo, almeno, sembrano raccontare un po' tutti i manuali di giardinaggio. L'innesto è da considerarsi dunque come una pratica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.