Come scegliere uno scolapiatti ad incasso

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Scegliere uno scolapiatti ad incasso non è sempre semplice. Nelle case dei nostri nonni, gli scolapiatti erano semplicemente delle strutture in legno fatte in maniera artigianale, di solito dal falegname del proprio paese. Non c'erano grandi esigenze, l'importante era che i piatti appena lavati sgocciolassero l'acqua sulla terra battuta o sul pavimento dell'abitazione. Oggi invece le moderne cucine hanno necessariamente bisogno di uno scolapiatti che possa accogliere piatti, bicchieri di diversa foggia, piccole pentole, padelle e quant'altro. Lo scolapiatti è dunque diventato un accessorio fondamentale in ogni cucina. Scegliere uno scolapiatti ad incasso può mettere in imbarazzo tanto la massaia più navigata quanto un arredatore. Come scegliere uno scolapiatti ad incasso che soddisfi tutte le nostre esigenze?

26

Scegliere il materiale e la capienza dello scolapiatti

Sul mercato ci sono diversi modelli di scolapiatti. Quelli che oggi vanno però per la maggiore sono gli scolapiatti ad incasso. Possiamo trovare diversi tipi di scolapiatti, un po' per tutte le tasche. Gli scolapiatti possono essere composti di diversi materiali. Si va difatti dal semplice scolapiatti in plastica a quello in metallo, ma ce ne sono anche in legno impermeabilizzato. Tutti contano una o più rastrelliere sovrapposte. In particolare gli scolapiatti ad incasso hanno degli scomparti affinché possano essere integrati nella nostra cucina. Gli scomparti di questi scolapiatti sono atti a contenere non solo posate e bicchieri, ma anche pentolame, coperchi, piccole padelle. Per scegliere uno scolapiatti ad incasso è bene sapere quanti piatti si intendono mettere ad asciugare. A seconda della quantità di piatti da far asciugare, si dovrà dunque scegliere uno scolapiatti con un giusto numero di rastrelliere.

36

Scegliere in base allo spazio che si ha a disposizione in cucina

Di norma gli scolapiatti sono posti poco al di sopra del lavello. Gli scolapiatti ad incasso invece sono a livello del pavimento e sono dei veri e propri mobiletti. Il mobiletto, che racchiude lo scolapiatti vero e proprio, ha la funzione di nascondere le rastrelliere e dunque le stoviglie lavate, ma soprattutto protegge i piatti dalla polvere. Una volta asciugati, i piatti possono restare nello scolapiatti ad incasso per essere poi utilizzati quando si preparerà la tavola per la colazione, il pranzo, la cena.
Sul mercato esistono scolapiatti ad incasso di diverse misure, dal molto piccolo al molto grande. Prima di acquistare uno scolapiatti ad incasso è sempre bene accertarsi di avere in cucina lo spazio utile dove possa essere incassato senza difficoltà.

Continua la lettura
46

Scelta degli elementi dello scolapiatti

Chi ha la necessità di conservare nello scolapiatti degli oggetti specifici come delle bottiglie, dovrà scegliere uno scolapiatti ad incasso che abbia anche il cosiddetto scolabottiglie. Quasi tutti i moderni scolapiatti ad incasso sono dotati di appositi scolaposate. Gli scolapiatti, siano essi ad incasso o pensili, sono quasi tutti dotati di un raccogli gocce in materiale plastico o in acciaio inox.

56

Vantaggi dello scolapiatti ad incasso

Lo scolapiatti ad incasso è quindi un utile strumento per mantenere piatti, posate e altri utensili da cucina in modo ordinato e in uno spazio ridotto e chiuso. Rispetto agli scolapiatti da appoggio, che generalmente vengono lasciati a vista sul lavandino o nelle sue immediate vicinanze, dando anche all'ambiente un aspetto più disordinato, gli scolapiatti ad incasso non soltanto consentono di mantenere tutti gli elementi da cucina lontani dalla povere, e quindi più puliti, ma di mantenere la cucina più in ordine. Rispetto ad un modello pensile, invece, lo scolapiatti ad incasso può essere più facilmente raggiungibile e quindi gestibile, dato che questi modelli possono essere dislocati anche negli armadietti bassi della cucina.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliere uno scolapiatti ad incasso con un numero sufficiente di rastrelliere dove poter mettere ad asciugare i piatti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

come riutilizzare un vecchio armadio

Arredare casa vostra con mobili riciclati sarebbe un'ottima idea vincente stando, nell'ottica del rispetto dell'ambiente ed anche del risparmio. Avendo un pochino di creatività e qualche accorgimento piccolo, potrete riciclare mobili che non usate più,...
Casa

Come rimuovere un filtro da una lavastoviglie

La buona efficienza nel tempo, di un elettrodomestico, dipende principalmente dall'uso che ne facciamo, dagli accorgimenti che prestiamo e dalla manutenzione periodica da attuare. Queste regole sono soprattutto necessarie per le lavastoviglie, dove l'accumulo...
Casa

Come appendere i vasi al muro

In casa possiamo sbizzarrirci nel creare degli oggetti simpatici per abbellire le stanze. Gli elementi che rendono profumata e colorata la casa sono certamente i fiori. Il contenitore adatto per tenere le piantine di fiori, sono i vasi. I vasi di solito...
Casa

Come Montare Il Top Di Una Cucina

Il top da cucina rappresenta l'ideale per le finiture dei mobili presenti in questo ambiente compreso il lavello e il piano cottura. Le tipologie di materiale atte a massimizzare il risultato sono tante, e vanno dal marmo alle piastrelle, fino all'acciaio...
Casa

Cosa fare se la lavastoviglie perde acqua

Avete scoperto una pozza d'acqua davanti alla vostra lavastoviglie? Spesso questo è un problema relativamente facile da risolvere. Nella migliore delle ipotesi, tutto ciò che dovrete fate è stringere un paio di raccordi o regolare l'altezza della lavastoviglie...
Casa

Come installare i faretti ad incasso

Quando si desidera procedere al rinnovamento di un ambiente della propria abitazione, sia rendendolo maggiormente funzionale e moderno sia riducendo notevolmente le spese complessive, si potrebbe pensare di installare alcuni faretti ad incasso capaci...
Giardinaggio

Come montare i faretti a incasso per il giardino

I faretti ad incasso per il giardino, sono apparecchi specifici di illuminazione per l'esterno; oltretutto, sono versatili e presentano luci che possono essere sottoposte ad intemperie. Possono essere utilizzati per illuminare percorsi, aiuole, alberi,...
Casa

Come sostituire i faretti da incasso della cucina

I faretti da incasso della cucina servono per avere una migliore illuminazione al momento della preparazione dei cibi. Infatti, spesso la cucina è posizionata in una piccola stanza e magari con solo l'apertura della porta a fare passare un po' di luce....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.