Come Si Realizza Il Punto Raso Cinese

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Tra i punti di copertura, il più raffinato e prezioso è il punto raso cinese. È conosciuto inoltre anche come ''punto pittura'', proprio per la sua caratteristica essenziale: quella d riprodurre con un filo colorato gli effetti sfumati e le tonalità della tecnica pittorica. I più antichi esempi di punto raso provengono dall'Oriente, e in particolar modo dalla Cina, dove le ricamatrici riuscivano a coprire con il ricamo l'intera superficie del tessuto di raso, che veniva poi utilizzato nell'abbigliamento tradizionale e sontuoso dei mandarini e dei notabili. Erano delle vere e proprie opere d'arte che tutt'oggi possono essere ammirare nei musei; un alternarsi geometrico di fiori, uccelli esotici, draghi e farfalle, in tonalità piuttosto monotone. In questa guida vi sarà spiegato, passo dopo passo, come si realizza il punto raso cinese.

26

Occorrente

  • Telaio
  • Cotone moulinè
  • Ago n°10 o 12
  • Tessuto di lino , misto lino o seta
36

Oggi il punto raso non impiega più esclusivamente filati preziosi, come la seta per esempio, e neanche motivi tradizionali. Si usa il cotone moulinè a due capi, in genere, ma spesso anche a un solo capo; il lavoro va fatto a telaio per tenere sempre corretta la tensione del tessuto e dei fili. L'ago deve essere sottile, in modo da non lasciare buchi nel tessuto e affinché non si allarghino gli spazi tra i fili. Si possono usare aghi n°10 e 12; il tessuto più adatto è il lino regolare a 15 fili o anche più sottile purché regolare. Questo tipo di ricamo può essere eseguito anche su qualsiasi tessuto, dal misto lino, al sintetico o alla seta.

46

Per il punto raso cinese, il motivo da riempire deve essere precedentemente diviso in due o più zone, che rappresentano ognuna un colore. Ogni zona, poiché a lavoro finito avrà grande spicco, deve avere una sua ragione d'essere e un suo andamento logico, non solo assecondando il tracciato generale del motivo, ma movimentandolo con 'invenzioni' create volta per volta. Il punto raso cinese prevede che le tinte più scure siano poste all'esterno del motivo, con un effetto di rilievo inverso a quello tradizionale.

Continua la lettura
56

Ogni zona si ricama a punto passato, partendo dalla più esterna e avendo cura di mantenere i contorni nitidi: le zone di colore devono rimanere ben distinte, anche se accostate. Il movimento dell'ago nel punto raso cinese si ottiene preparando ogni zona con un'imbottitura simile a quella del punto pieno, ovvero con un analogo punto fatto trasversalmente e a punti radi. È necessario per la messa in opera di questo particolare ricamo il telaio rotondo, perché è più maneggevole per i punti a raggiera verso il centro del ricamo. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • I lavori eseguiti a punto raso devono essere stirati dal rovescio.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come ricamare a punto raso

Il punto raso, detto anche punto pittura, è una variante del punto piatto e fa parte di una serie di punti di ricamo definiti "classici". Per il punto raso, vengono impiegati filati di colori diversi, con punti di varia lunghezza disposti in maniera...
Cucito

Come Ricamare Con Il Punto Risparmiato

Alcune volte ci capita di perdere molto tempo girando per i vari negozi alla ricerca di un regalo unico e particolare per i nostri amici o parenti e spesso dopo tanta fatica per la ricerca il suo costo risulta anche molto elevato. Potremo quindi provare...
Cucito

Come fare roselline con nastro di raso

Nella guida che segue, leggendo attentamente i passi proposti, vi sarà spiegato come realizzare delle roselline con nastro di raso, che potrete utilizzare per decorare abiti ed accessori, oppure per impreziosire i pacchetti regalo. Queste roselline riescono...
Cucito

Come scegliere il tessuto per il ricamo

Molto spesso per riuscire a realizzare degli oggetti particolari utilizzando la tecnica del ricamo, preferiamo affidarci a degli esperti per poter ottenere un risultato perfetto, spendendo però in alcuni casi cifre elevate. In alternativa, potremo provare...
Cucito

Ricamo: punto antico

Il ricamo è un'arte antichissima, presente già nell'antico Egitto, della quale però non abbiamo testimonianze tangibili data la scarsa resistenza al tempo, ma presenti solo sui geroglifici. Dopo questi brevi ma doverosi cenni storici possiamo passare...
Altri Hobby

Idee per fiocchi nascita bimba

Tradizionalmente, i fiocchi nascita si appendono all'esterno di ogni abitazione per annunciare a tutti l'arrivo di una nuova piccola vita. In passato, rappresentavano dei veri amuleti con lo scopo di proteggere i bambini da ogni male. Con gli anni, hanno...
Cucito

Come realizzare un cuscino porta fedi

Le fede nuziali vengono generalmente presentate agli sposi su un grazioso cuscino. Tuttavia, anziché acquistarlo, è possibile realizzarlo utilizzando della stoffa pregiata, aggiungendo qualche elegante e simpatica decorazione. Nella seguente guida,...
Cucito

Come fare una calla di raso

In questo articolo vorrei parlarvi di come fare una calla di raso. La calla è uno stupendo fiore dalla forma regolare e dalla bellezza raffinata. La calla viene utilizzata soprattutto dalle spose.Infatti la calla simboleggia la purezza e l'inizio della...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.