Come sostituire il para spruzzi con il mosaico

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Come ognuno sicuramente sa, nelle cucine è necessario creare una protezione per l'area che si trova accanto al lavello e ai fuochi, per evitare di bagnare e sporcare il muro. Presso i rivenditori di mobili si possono acquistare appositi pannelli (o alzate) para spruzzi, ma la soluzione più pratica è certamente quella di rivestire semplicemente la parete da proteggere diverse file di piastrelle: decorative e facili da lavare. Se state ristrutturando la vostra cucina e avete deciso di sostituire le normali mattonelle situate dietro a fornelli e vasche con un grazioso ed elegante mosaico, allora questo tutorial fa al caso vostro.
Vediamo dunque, con questa guida, come sostituire il para spruzzi con il mosaico.

27

Occorrente

  • Mattonelle a mosaico
  • Malta
  • Spatole
37

Se disponete della giusta quantità di pazienza ed di un minimo di dimestichezza con questo genere di lavori, riuscirete sicuramente a sostituire il para spruzzo con il mosaico senza troppa fatica. Infatti non dovrete necessariamente essere degli esperti professionisti, poiché nei grossi centri per il bricolage potrete trovare delle ampie piastrelle composte da piccole tessere a mosaico, sia in tinta unita che con svariate tipologie di disegni. In cucina, la parte soggetta al rivestimento e generalmente quella posa accanto al piano cottura, al lavandino e al piano di lavoro, mentre le restati aree sono solitamente tinteggiate.

47

Se la zona di muro da rivestire è ricoperta da vecchie piastrelle, dovete rimuoverle procurandovi dal ferramenta gli attrezzi adeguati, eliminando anche eventuali tracce di cemento (se temete di non riuscire ad eseguire questo genere di operazione, chiedete l'aiuto di un operaio). Accertatevi quindi che la parte da coprire sia ben liscia e asciutta e prendete bene le misure di tale area; nel negozio per Bricolage acquistate la giusta quantità di piastrelle a mosaico, stabilendone a piacere colore e disegno, ma ovviamente è sempre bene tenere conto della tinta delle restanti pareti e/o dei complementi della cucina.

Continua la lettura
57

Per sostituire il para spruzzi con il mosaico munitevi anche dell'apposito collante a presa rapida da stendere con una spatola dentellata. Sistemate poi le mattonelle a mosaico premendole bene, quindi lasciate essiccare perfettamente la colla. Provvedete eventualmente a riempire le fughe (alcune piastrelle ne sono già provviste) con l'apposita malta da distribuire con una sottile spatolina, poi eliminate subito le eccedenze con un panno umido. Lasciate passare circa 10/12 ore e trascorso il tempo necessario, passate uno straccio bagnato e strizzato sul vostro mosaico, quindi asciugatelo lucidandolo bene: la vostra opera adesso è finalmente terminata.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come posare le piastrelle a mosaico

Le piastrelle a mosaico sono uno stile molto decorativo in grado di migliorare l'aspetto di tutta la stanza in cui vengono installate; essere sono disponibili in una vasta gamma di colori, design e dimensioni. La posa delle piastrelle a mosaico è un...
Bricolage

Come fare un sottopentola con la tecnica del mosaico

Se desiderate possedere dei sottopentola con l'effetto mosaico, allora siete nel posto giusto. Infatti in questa guida vi spiegheremo passo dopo passo come fare un sottopentola con la tecnica del mosaico. Esistono diversi procedimento per poter ottenere...
Bricolage

Come posare un mosaico sul top della cucina

Sia che siate amanti dell'arte sia che vogliate semplicemente donare nuova vita alla vostra cucina, potrebbe tornarvi utile saper posare una mosaico sul top della cucina. La tecnica è molto semplice e seguendo i nostri consigli riuscirete in poche ore...
Bricolage

Come decorare una parete con il mosaico

Se siete ormai stanchi del solito colore delle vostre pareti, e desiderate cambiarlo, magari stravolgendola completamente, potreste provare a decorarla. Ma invece di usare gli strabusati quadri, potreste provare con la tecnica del mosaico. Grazie a questa...
Bricolage

Come decorare un vassoio con un mosaico

La tecnica del mosaico permette, attraverso l'utilizzo di piccoli frammenti colorati di diverso materiale, accostati in modo da formare motivi geometrici o altri complessi figurativi, di decorare oggetti della vita quotidiana, come un semplice vassoio....
Casa

Come decorare un camino con il mosaico

Se a casa vostra appena creato un camino in muratura e non sapete con quale materiale lo potrete decorare, optata tra tipologie diverse. Una di quelle più eleganti e belle è, senza dubbio, il mosaico. La posa di tale decorazione, avviene usando i mattoncini...
Bricolage

Come fare un quadro con la tecnica del mosaico

Spesso guardando le nostre pareti ci soffermiamo sul fatto che gli manca qualcosa, che sono vuote, e andrebbero decorate in qualche modo. Ma come fare? Se volete evitare di acquistare dei quadri che tutti usano, ma siete intenzionati a decorare le vostre...
Bricolage

Come rinnovare un vecchio tavolino con il mosaico

È possibile rinnovare i vecchi tavolini donandogli una nuova vita con delle decorazioni composte da vari disegni colorati utilizzando solamente piastrelle in ceramica e del stucco. Stiamo parlando della tecnica del mosaico, che oltre a decorare, andrà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.