Come sostituire il termostato del frigorifero

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Il vostro frigorifero non stacca mai e continua a raffreddare, fino a creare una temperatura troppo bassa? Oppure continuate ad alzare di livello, fino a metterlo al massimo, ma mantiene sempre la stessa temperatura? È probabile che il termostato del vostro frigorifero sia rotto e non riesca più a dare le giuste indicazioni per regolare l'andamento della temperatura, per cui occorre sostituirlo.
Potrebbe sembrare un'operazione molto difficile, con la paura di compromettere irrimediabilmente il buon funzionamento del vostro frigo, ma in realtà, pur non essendo immediato, è più semplice di quanto si possa immaginare. Se volete evitare di chiamare - e pagare - un tecnico, seguite questa guida che vi spiegherà come sostituire il termostato del vostro frigorifero, sia se dotato di una sonda meccanica, sia di una scheda elettronica.

28

Occorrente

  • cacciavite a taglio possibilmente nano
  • pinza a becchi
  • pinza a molla
38

Prima di tutto occorre capire se il termostato del nostro frigorifero è sostituibile: se non è, infatti, accessibile, non potremo cambiarlo e dunque saremo costretti a chiedere l'assistenza o, nel peggiore dei casi, a cambiare tutto l'apparecchio.
Per capire se è accessibile, bisogna aprire la copertura del termostato (è la scatola che comprende anche la levetta con cui regolate la temperatura del vostro frigo) e verificare che il sensore sia visibile in tutta la sua lunghezza. Per riconoscerlo dovete cercare un tubicino di rame che forma una specie di uovo o cilindro e con un'estremità scoperta. Se il termostato è completamente visibile, allora potete procedere.

48

Prima di tutto occorre essere sicuri che, quando andrete ad acquistarlo, non sbaglierete il modello del termostato. Non è sufficiente portare con sé il vecchio termostato e chiedere di averne uno uguale, ma ci si deve procurare il componente esatto. Per essere certi di non sbagliare prendete nota della marca, del modello e (prestate molto attenzione) della matricola, che è composta da una serie alfanumerica. Un solo trattino sbagliato, una cifra sbagliata può farvi acquistare un componente inadatto.
Una volta che hai ottenuto questi dati puoi trovare il centro assistenza più vicino a te (sul sito della marca generalmente è anche disponibile la ricerca dei centri assistenza) oppure ordinare il componente online.

Continua la lettura
58

Una volta che si possedete il ricambio, procedete alla sostituzione del termostato. Per prima cosa occorre staccare, ovviamente, il frigorifero dalla spina, per poter operare in tutta sicurezza.
Assicuratevi di prender nota dell'ordine in cui i fili sono attaccati al termostato, magari con delle etichette oppure del nastro adesivo colorato. A questo punto scollegate i cavi, togliete il termostato ed estraete la sonda.
Prestando particolare attenzione a non piegarla per non alterare il liquido all'interno, fissate la nuova sonda al termostato nella stessa maniera in cui era posizionata quella vecchia, aiutandovi con delle pinze a molla. Non vi resta che rimontare il termostato e collegare i fili seguendo le etichette, e potrete chiudere di nuovo la copertura: avete finito il vostro lavoro.

68

Il alcuni modelli la sonda non è completamente visibile, ma è a scomparsa oppure attaccata alla parete. In questi casi non è sempre sostituibile, a seconda del fissaggio; tuttavia se è possibile sfilare la sonda allora potrete procedere. Il procedimento è analogo al precedente, ma invece di riposizionare la sonda nello scomparto con il termostato, dovrete farla scivolare dentro o sulla parete, nel foro in cui era inserito. Se l'operazione dovesse risultare difficoltosa per via dell'attrito, potete aiutarvi ricoprendo la sonda con del grasso in modo che scivoli meglio.

78

I modelli più recenti non hanno una sonda meccanica ma una scheda elettronica. Qui è bene assicurarsi che la scheda sia davvero danneggiata prima di andare a sostituirla, onde evitare di fare un danno. Per cui aprite l'alloggio del termostato e controllate che la scheda non abbia evidenti segni di bruciatura. Se non ci sono, non significa necessariamente che la scheda sia ben funzionante, per cui potete provare un'ulteriore verifica, creando un ponte, per bypassare l'attività della scheda, sul compressore tra il filo del motore e quello della fase, prestando molta attenzione a non prendervi la scossa. Se il compressore parte, allora significa che il problema è nella scheda che non è più funzionante e va sostituita; se invece non parte allora non funziona il compressore.

88

Una volta che vi siete assicurati che il problema è nella scheda elettronica, procedete alla sostituzione. Il procedimento è molto simile al precedente, solo che non avrete a che fare con una componente meccanica.
Assicuratevi quindi di procurarvi il giusto componente, utilizzando anche in questo caso le informazioni che riguardano la marca, il modello e il numero di matricola. Per la scheda elettronica è ancora più importante che per la sonda meccanica.
Una volta che vi siete procurati il pezzo, staccate la spina del frigorifero e segnatevi come sono collegati i fili. Attenzione che spesso sono corti e lavorarci risulta poco agevole. Dopo aver segnato tutto, scollegate la scheda non funzionante e collegate quella nuova, quindi rimontate tutto il pezzo nel suo alloggio dentro al frigo e richiudete la copertura. Il lavoro è fatto e ora il frigorifero dovrebbe funzionare correttamente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come controllare perchè la lavatrice non scalda l'acqua

Ogni lavatrice è dotata di un circuito elettrico che alimenta il sistema di riscaldamento dell'acqua di un termostato, che ne regola la temperatura, e di una resistenza elettrica, che provvede a intiepidirla. Se l'acqua non raggiunge il grado di calore...
Bricolage

Metodi per costruire una camera di fermentazione

Costruire una camera di fermentazione per la birra è una procedura semplice ed immediata. Basta scegliere i materiali adatti ed assemblarli con diligenza. Sulla scelta del termostato, vi consigliamo un tipo a doppio canale. Vi permetterà di monitorare...
Casa

Come sostituire il termostato della lavastoviglie

Nelle nostre vite frenetiche, diventa sempre meno il tempo che abbiamo a disposizione per le faccende domestiche. Lavare piatti, bicchieri e posate, è un rituale che può portare via un bel po' di tempo, e per questo motivo la tecnologia ci è venuta...
Materiali e Attrezzi

Come sostituire il termostato di un congelatore a pozzetto

Il congelatore a pozzetto, chiamato anche congelatore orizzontale, viene utilizzato per conservare grandi quantità. Se il congelatore non raffredda fino alla giusta temperatura, il termostato deve essere sostituito. L'errore più frequente, in questi...
Casa

Come installare un termostato senza fili

I termostati rappresentano delle apparecchiature che consentono la programmazione e la gestione degli apparati di un determinato impianto di riscaldamento. Questo strumento di controllo elettronico potrà essere di genere analogico (vecchia tecnologia),...
Materiali e Attrezzi

Come risolvere i problemi di un termostato

Quando il termostato ha problemi di riscaldamento o raffreddamento, di solito si opta per la soluzione più ovvia: quella di chiamare del personale specializzato per risolvere l'inconveniente. Ma se si desiderano risparmiare un bel po' di soldi e prima...
Casa

Come cambiare termostato ad un boiler elettrico

Se nella nostra casa per riscaldare l'acqua abbiamo un boiler elettrico, sappiamo che per un corretto funzionamento, occorre fare degli interventi di manutenzione su due elementi fondamentali, come la resistenza e il termostato. Entrambi quando non sono...
Materiali e Attrezzi

Come sostituire un termostato non programmabile

Molti di noi posseggono una caldaia magari di quelle vecchio modello. Per intenderci, stiamo parlando di quelle con termostato vecchio non programmabile e talune volte con un cattivo funzionamento. Nel momento in cui si dovesse presentare questo problema,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.