Come sostituire l'interruttore di una lampada

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando l'interruttore di una lampada non funziona bene, o non funziona del tutto, deve essere necessariamente sostituito. La maggior parte dei commutatori moderni presentano terminali a vite su ogni lato e possono anche avere dei fori sul retro per l'inserimento dell'estremità del filo elettrico; anche se il plug-in durante la connessione può essere più conveniente, è meno affidabile rispetto alle lampade che presentano interruttori con morsetti a vite. Nei passi della guida a seguire troverete tutte le informazioni necessarie su come sostituire l'interruttore di una lampada.

25

Allentate le viti sul lato del dispositivo con un cacciavite standard (in senso antiorario), oppure rimuovete i cavi dal retro. Per eliminare i fili, inserite la lama di un piccolo cacciavite nella fessura sotto il foro in cui è inserito il filo e spingete verso l'alto; quest'operazione comporta alla lama del cacciavite di rilasciare la presa nella fessura del filo inserito.

35

Il filo bianco (neutro) è collegato ad una vite di colore argento e deve essere inserito nel foro del filo posteriore sullo stesso lato del dispositivo. Il filo nero deve essere posto dov'è la vite di ottone, o nel foro situato nella parte posteriore dell'interruttore sullo stesso lato della vite (questo filo si può presentare anche di colore rosso). Il filo verde, o "nudo di rame" deve essere attribuito al terminale della vite verde presente sull'interruttore, o sulla scatola elettrica. Se sull'interruttore sono presenti le scritte On e Off, viene definito interruttore unipolare.

Continua la lettura
45

È possibile trovare anche un filo di colore bianco che presenta un nastro nero collegato all'interruttore; il nastro indica che il filo bianco è utilizzato come un filo nero e quindi non è neutro. Confrontate il nuovo interruttore con quello che state sostituendo, in modo tale da trovare le posizioni corrispondenti per i connettori. Collegate il primo cavo sul nuovo interruttore e fate lo stesso per il secondo. Per collegare un filo al terminale, è necessario rimuovere circa 2 cm di lunghezza utilizzando una spogliarellista; torcete la parte terminale del filo in senso orario con una pinza. Il filo deve avvolgere almeno due terzi della vite terminale, ma non più di tre quarti. Spingete delicatamente il nuovo interruttore nella scatola elettrica e avvitatelo con fermezza. Infine premete il tasto "On" per accertarvi che la lampada funzioni correttamente.

55

Spegnete l'interruttore, svitate e rimuovete la piastra di commutazione, utilizzando un tester per assicurarvi che il circuito sia spento. Svitate la scatola elettrica ed estraetela con i fili ancora attaccati. Due o tre fili possono essere collegati all'interruttore tra cui: un filo nero e un filo di ritorno (che porta il carico al supporto e può essere di qualsiasi colore eccetto verde). Nella scatola possono essere presenti altri fili, ma per sostituire l'interruttore è necessario lavorare solo con quelli a cui è collegato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come collegare un interruttore a muro

Gli interruttori elettrici a muro di solito durano molto a lungo, ma bisogna sostituirli quando si logorano perché presentano un pericolo d'incendio. Un altro motivo per cambiare un interruttore è l'estetica della casa, modificando il colore o lo stile...
Bricolage

Come Costruire il cavo di corrente di una lampada

Nei passi a seguire, vi illustrerò come costruire un cavo di corrente per una lampada. Questa idea, può essere utile se non possedete sufficienti conoscenze in questo campo, e quindi non sapete proprio da dove iniziare. Con questa guida, infatti, riuscirete...
Bricolage

Come riparare una lampada alogena

Sono diversi i motivi per i quali una lampada alogena può smettere di funzionare, generalmente il più comune è costituito dalla bruciatura della lampada stessa. In questo caso, osservando la lampada ad occhio nudo, i fili appariranno anneriti. Molte...
Casa

Come realizzare una lampada da tavolo

All'interno di questa guida andremo a occuparci di fai da te e, nello specifico, ci concentreremo nello spiegarvi Come realizzare una lampada da tavolo. Per riuscire a rinnovare periodicamente il contesto abitativo, ovvero il contesto dove passiamo il...
Casa

Come montare un deviatore per interruttore

Qualora dovesse presentarsi la necessità di accendere o spegnere la luce da due punti diversi nella stessa stanza, occorrerà montare dei deviatori, in quanto dei semplici interruttori non saranno più sufficienti. Come si distingue un deviatore da un...
Bricolage

come installare una lampada e una presa su una parete esterna

Per installare correttamente una lampada ed una presa su una parete esterna dovrete, innanzitutto, fornire la prima con una protezione di un buon telaio metallico, per evitare che essa si danneggi in caso di condizioni meteorologiche avverse. Per quanto...
Casa

Come cambiare un interruttore volante

Nelle lampade da tavolo o da scrivania, ma anche in quelle da comodino, è presente l'interruttore volante che sostiene i passaggi di corrente a voltaggi alquanto bassi, infatti non vengono utilizzati per gli elettrodomestici. La motivazione è che quest'ultimi...
Casa

Come sostituire un interruttore a filo

Al giorno d'oggi in casa oltre agli interruttori da parete ne troviamo molti cosiddetti a filo, come ad esempio quelli collegati a delle piantane oppure a dei piccoli lumi da appoggio. Spesso capita però che l'interruzione del filo non ci consente di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.