Come sostituire la guarnizione del passo rapido del water

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Riparare una tapparella, sistemare una porta, verniciare una finestra o una parete, sostituire una presa elettrica o un rubinetto, inchiodare al muro un chiodo per un quadro. Sono tutti piccoli lavoretti che fanno parte del mondo del fai da te e che permettono di risparmiare un bel po' di denaro. Per necessità o anche per passione, nelle nostre case non dovrebbe mai mancare una cassetta degli attrezzi fornita di cacciaviti, pinze, chiavi inglesi, brugole, scatola di viti e tasselli, nastro isolante, etc. Per la sicurezza, guanti e occhiali di protezione sono sicuramente utili. Questi attrezzi, insieme ad una buona dose di volontà e pazienza, servono ad essere pronti a riparare dei guasti che si possono verificare nelle nostre abitazioni, anche perché non sempre possiamo disporre dell'immediato pronto intervento del tecnico di fiducia. Alcuni guasti si potrebbero anche verificare nel week-end o nei periodi festivi, creandoci dei disagi. Utilizzando solo alcuni attrezzi sopra citati, con questa guida è possibile imparare a sostituire la guarnizione del passo rapido del water.

26

Occorrente

  • cacciavite
  • guarnizione nuova
36

Il primo passaggio consiste nello scaricamento della pressione dell'impianto e nella rimozione della borchia di copertura a pressione della maniglia. Quindi, svitare la vite (se lo scarico del water porta la borchia) oppure il pomello (se lo scarico porta il classico pulsante). Rimuovere questi componenti con le mani o, se sono resistenti, utilizzare un ritaglio di camera d'aria onde evitare di procurarsi dei tagli alle dite delle mani.

46

A questo punto, la guarnizione del passo rapido dovrebbe essere ben visibile e quindi si può finalmente procedere con la sostituzione. Per eseguire questa operazione, bisogna ruotare in senso orario il rubinetto in modo tale da poter scaricare l'acqua. Successivamente, facendo leva con la punta del cacciavite, estrarre la placchetta posta al centro della maniglia.

Continua la lettura
56

Eseguita questa operazione bisogna svitare la vite, rimuovendo anche l'eventuale rondella che blocca la maniglia. Una volta sfilata, è possibile svitare la ghiera zigrinata che blocca il rosone, dopodiché si può svitare anche il rubinetto; quindi, estrarlo dalla parete e sostituire la guarnizione. In seguito alla sostituzione di quest'ultima, occorre rimontare i vari pezzi nell'ordine opposto nel quale sono stati smontati. Seguendo attentamente queste indicazioni, la buona riuscita della sostituzione della guarnizione del passo rapido del water è assicurata.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • sostituisci la guarnizione con una delle medesime dimensioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come sostituire il gruppo di scarico del water

Nella presente guida ci occuperemo di spiegare passo dopo passo come andare a sostituire il gruppo di scarico del water.Sarà una guida graduale, che vi accompagnerà in ogni passaggio, in modo da poter ricostruire integralmente la procedura e farvela...
Casa

Come arrestare il continuo scorrimento d'acqua nel water

Uno dei problemi che si può verificare nei complementi del bagno è quello idraulico. Il più frequente è il continuo scorrimento d'acqua nel water. I motivi di questo inconveniente risultano causa del cattivo funzionamento della cassetta d'acqua. Quest'ultima...
Casa

Come rimuovere il water dal pavimento

Quando si effettuano dei lavori di restauro, in ambienti come il bagno o la lavanderia, ci si imbatte sempre nella necessità di dover rimuovere i sanitari. La rimozione del water può rivelarsi un'operazione macchinosa e, allo stesso tempo, delicata....
Bricolage

Come cambiare la cassetta del water

Talvolta può rendersi necessario procedere alla sostituzione della cassetta del water, perché rotta, intasata o piena di calcare. Si tratta di un'operazione che è possibile compiere da sé, senza ricorrere all'intervento di un tecnico. Generalmente...
Casa

Come sostituire la guarnizione di un rubinetto che perde

Se sotto al lavandino vedete una macchia d'acqua, è probabile che il rubinetto non sia stretto a sufficienza. Se serrandolo perde ancora, è sicuramente la guarnizione che ha perso la sua efficacia. Vediamo a tal proposito nella seguente guida come sostituire...
Casa

Come sostituire il gommino dello scarico del water

A volte, capita che il bagno si guasti senza un'apparente ragione. I motivi principali per cui accade ciò vengono attribuiti al continuo passaggio dell'acqua ed alla corrosione. Ovviamente, se il bagno risulta essere inagibile, è necessario un intervento...
Casa

Come fissare i sanitari in sospensione

Se siete in procinto di ristrutturare casa o di arredarne una nuova, per il bagno potrete avere a disposizione due tipi di soluzione. Potete infatti montare i sanitari appoggiati al pavimento oppure optare per quelli in sospensione. Questi ultimi hanno...
Casa

Come rimuovere il vecchio water

Con il trascorrere degli anni si potrà rendere utile procedere alla sostituzione di uno degli elementi sanitari posizionati nel bagno della propria abitazione. Anche se potrebbe sembrare una procedura complessa da seguire, il lavoro da compiere è abbastanza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.