Come sostituire la resistenza al ferro da stiro

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

In una serata tranquilla, mentre stiamo con calma stirando i vestiti puliti, ad un tratto, il ferro da stiro si raffredda. Non vuole più saperne di riscaldarsi! Oppure vogliamo riutilizzare una vecchio ferro da stiro, in disuso ma funzionante, senza riuscire ad accenderlo. Il problema, in genere si nasconde nella resistenza bruciata. Grazie a questa guida vedremo come sostituire la resistenza al ferro da stiro, senza troppe difficoltà.

25

Occorrente

  • Resistenza (nuova)
  • Cacciavite cercafase
  • Pinza
35

La resistenza si trova, in genere, sulla piastra inferiore (all'interno della parte che si scalda). Di solito è a forma di un tubicino ricurvo che segue le curvature della piastra stessa. In altre tipologie di ferri da stiro può anche essere una resistenza a filo, avvolta intorno a dei fogli di mica. Per effettuare il cambio, dobbiamo munirci di un cacciavite cercafase (un particolare cacciavite che, all'interno ha una piccolissima lampadina) e di una pinza da tenere vicina per poterla utilizzare qualora servisse. Accertiamoci che il ferro sia staccato dalla presa e che sia spento. Iniziamo a togliere le viti, che, nella maggior parte dei casi, sono nel manico, e/o vicino all'entrata del filo di alimentazione. Appena tolte tutte le viti, con molta cautela, apriamo il ferro, separando la parte superiore da quella inferiore (che altro non è se non la piastra metallica).

45

Appena separate le due parti, noteremo subito la resistenza, e cioè la parte da sostituire. Questa, da un lato, è attaccata, per mezzo di una vite, ad uno dei due fili di alimentazione. Dall'altro lato è avvitata al termostato. Togliamo, con l'aiuto del cacciavite cercafase, le due viti che la fissano. Ovviamente dobbiamo procurarci una nuova resistenza identica: deve essere uguale in tutto e per tutto a quella bruciata, sia come valori (vengono indicati in watt e vengono sempre riportati sulle confezioni), sia come dimensioni. Una volta rimossa quella bruciata non dobbiamo far altro che estrarre quella nuova dalla confezione e avvitarla nella stessa posizione in cui era quella rovinata.

Continua la lettura
55

A questo punto potremmo anche richiudere il ferro da stiro ma, per avere la certezza di aver svolto bene il lavoro, è preferibile collegare il ferro alla presa della corrente (prima di richiuderlo) e farlo scaldare un poco. In questo modo possiamo vedere subito se il ferro è funzionante. Se la nuova resistenza non funziona possiamo continuare a lavorarci senza dover ripartire da zero. Appena questa inizia a riscaldarsi, possiamo tranquillamente staccare la spina e richiudere il tutto, inserendo di nuovo le viti.
Quando è tutto chiuso ricolleghiamo la spina alla presa e tocchiamo la piastra in metallo con il giravite cercafase, guardando se per caso questo si accende. Se non notiamo nessuna luce nello stesso, stacchiamo la spina. Il nostro ferro da stiro è di nuovo funzionante.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come sostituire il cavo di alimentazione del ferro da stiro

Avere a che fare con un elettrodomestico che possiede il cavo di alimentazione non più sicuro, non funzionante o sfilacciato è una cosa sgradevole e da evitare per la nostra incolumità. Risulta essere dunque necessario procedere alla riparazione, quanto...
Casa

Come effettuare la manutenzione del ferro da stiro

La stiratura, seppur una pratica noiosa, garantisce biancheria e capi impeccabili, nonché perfettamente igienizzati. Come tutti gli elettrodomestici, il ferro da stiro richiede una manutenzione ordinaria. Diversamente, verrebbero compromesse le sue funzionalità...
Casa

Come sostituire il cavo del ferro da stiro

Il ferro da stiro da sempre, è uno degli accessori da casa di più vecchia data, risalente a tempi molto lontani, ed è anche tra quelli più frequentemente utilizzati. Fa parte della categoria degli elettrodomestici di dimensione più contenuta, più...
Casa

Come Usare Con Sicurezza Il Ferro Da Stiro A Vapore

Tra i lavori domestici stirare è l’attività meno apprezzata. Per renderla più facile, sicura e veloce, è bene affrontarla provvisti degli strumenti più adeguati alle singole esigenze. A partire dal ferro da stiro, da scegliere fra i molti modelli...
Bricolage

Come creare una prolunga per il ferro da stiro

Il più delle volte, quando magari si ha l'assoluta necessità di stirare gli indumenti e si va di fretta, ci si ritrova ad avere il filo del ferro da stiro troppo corto, oppure la presa della corrente in cui inserire la spina eccessivamente distante....
Bricolage

Come restaurare un ferro da stiro a carbone

Il ferro da stiro è uno strumento piuttosto antico, ma che ha svolto e svolge ancora, fin dalla sua creazione, un'utile funzione per la cura e l'aspetto dei nostri vestiti. Grazie al calore prodotto è possibile eliminare le fastidiose pieghe dei nostri...
Casa

Come stirare la lana

La lana è una fibra naturale che viene adoperata per molteplici utilizzi tra cui la creazione di soffici e caldi maglioni. Se un indumento di lana non viene sistemato in maniera corretta all 'interno dell' armadio può stropicciarsi e formare delle...
Casa

Come cambiare il proprio copriasse da stiro

Gli accessori che devono essere tenuti all'interno di una casa, sono davvero molteplici. Oltre ai vari elettrodomestici utili per poter cucinare ogni cosa o lavare ogni capo, è necessario acquistare dei piccoli attrezzi che permettono di migliorare la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.