Come sostituire un frutto oppure inserirne uno nuovo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Raramente si è a conoscenza di cosa sia un frutto: fino a poco tempo fa, neanche io lo sapevo. L'ho imparato andando dall'elettricista, lì ho scoperto che un frutto è qualsiasi elemento (interruttore, presa, pulsante...) venga installato sul telaio che verrà poi fissato a sua volta alla scatoletta mediante due viti.
In questa guida vedremo come sostituire un frutto o inserirne uno nuovo.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • un giravite a taglio
  • frutto di ricambio (presa oppure interruttore)
  • cutter (taglierina)
  • forbice da elettricista
  • pinza spellafili
  • nastro isolante
  • cavalletto a vite (cavaliere)
  • un giravite a stella
36

Negli impianti elettrici moderni modificare la funzionalità di interruttori oppure prese può essere molto semplice, poiché i frutti si inseriscono a scatto nelle mascherine e si rimuovono sollevando semplicemente una delle due lamelle laterali che li bloccano.
Infatti le moderne prese elettriche, quando non funzionano, basta sostituire il frutto poiché sono modulari (ovvero presentano più frutti, ognuno collegato a tre cavi)

46

Per iniziare bisogna tenere presente due cose: a meno che tu non stia facendo un nuovo impianto, il frutto che andremo a sostituire deve essere della stessa marca di quello in uso; e che se utilizzi una presa SCHUKO essa occupa due posti nella mascherina.
Dopo aver staccato l'interruttore generale del contatore, dovremo rimuovere la placca esterna che copre la presa: o col giravite a taglio se è bloccata da viti, altrimenti sarà più facile se la placca è fissata ad incastro, come tutte quelle moderne. Bisogna fare attenzione poiché tentativi maldestri nel rimuovere le placche ad incastro, possono provocare la loro rottura o la rottura delle linguette che la fissano al porta-frutti.
Inseriamo, quindi, la punta di un giravite a taglio in un angolo e facciamo delicatamente leva. Sollevato il primo angolo, spostiamo il giravite in un altro punto e con esso, ancora posizionato sotto la placca, continuiamo a fare leva fin quando essa non viene rimossa. Svitiamo le due viti che fissano il cestello murato e la presa. Dopo aver rimosso la placca, bisogna svitare le viti che bloccano la piastrina porta-frutti.
Una volta svitato, sganciamo il frutto e svitiamo con un giravite a taglio le tre viti che bloccano i fili elettrici.

Continua la lettura
56

Sistemiamo quindi i fili nel nuovo frutto, in questo modo: il filo giallo-verde nel morsetto centrale, la fase di colore marrone e il neutro di coloreblu, nei morsetti laterali.
Dopo aver fatto ciò, spingete il nuovo frutto al retro della piastrina fino a quando sentirete uno scatto: a quel punto, il frutto sarà agganciato. Fissate poi la piastrina alla scatola di incasso e applicate la copripresa: ora potrete alzare l'interruttore generale.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fai sempre molta attenzione alla posizione dell'interruttore del contatore e del salvavita

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come cambiare un interruttore a muro

Gli interruttori a muro. Insieme a quelli cosiddetti a filo, costituiscono il più comune apparecchio per l'accensione e lo spegnimento delle lampadine a corrente ...
Casa

Come cambiare un interruttore

Un generico interruttore della corrente elettrica, come ad esempio quello che regola l'accensione e lo spegnimento della luce, ha una struttura che non differisce ...
Bricolage

Come creare una presa di corrente da un interruttore

Saper fare lavori di elettricista non è da tutti. Infatti occuparsi dell'impianto elettrico richiede una certa abilità e conoscenza che, se mancante può portare ...
Bricolage

Come installare una presa a triplo frutto

L'utilizzo di numerosi dispositivi elettrici ci obbliga ad avere sempre a portata di mano delle doppie prese o a volte ad usare delle scomode ...
Casa

Come cambiare un interruttore elettrico da parete

Nonostante sia omologato per far fronte al continuo utilizzo, un sovraccarico di energia o un uso troppo frequente, potrebbero causare un danno irreversibile all'apparecchio ...
Casa

Come sostituire un lampadario

Dovete fare la sostituzione di un lampadario ma non sapete come dovrete fare, soprattutto perché non sapete dove mettere le mani? Se continuate a leggere ...
Casa

Come installare un regolatore di intensità

Quando si parla di regolatore di intensità si intende un oggetto elettronico il quale consente di gestire l'intensità della corrente che penetra nei normali ...
Casa

Come cambiare il portalampade di un lampadario

Il portalampade costituisce il supporto per le lampadine che vengono montate sui lampadari, sulle piantane, ed anche sulle lampade da tavola o le appilque da ...
Casa

Come sostituire un interruttore nell’impianto elettrico di casa

Se nella propria abitazione si ha realizzato da pochissimo tempo un impianto elettrico secondo le normative vigenti, cambiare una presa o un interruttore è molto ...
Casa

Come sostituire una presa elettrica a muro

Al giorno d'oggi avere un'impianto elettrico a norma è piuttosto importante, sia per la sicurezza che per quanto riguarda la normativa. Alle volte ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.