Come sostituire un interruttore della luce

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Col tempo, anche i migliori interruttori della luce possono andare in tilt, e quando ciò accade si pensa subito di chiamare l'elettricista per farli sostituire. Tuttavia, questa non risulta essere un'operazione particolarmente complicata, e come vi mostreremo in questa guida, è possibile effettuarla da soli, con un notevole risparmio in termini di spesa e di tempo. Vediamo dunque qui di seguito come sostituire un interruttore della luce.

26

Rimuovere la placca dell'interruttore

Innanzitutto, per svolgere la sostituzione dell’interruttore in completa sicurezza, è necessario staccare prima l’interruttore generale della casa, onde evitare il rischio di prendere la scossa.
Il primo passaggio consiste nel rimuovere la placca esterna che fa da copertura all'interruttore. Le placche possono essere fissate al muro in due modi: tramite viti oppure ad incastro. Nel primo caso rimuoviamo le viti servendoci di un apposito cacciavite, mentre se la placca è ad incastro dovremo utilizzare un oggetto (va bene anche il cacciavite stesso) per fare leva tra un lato della placca e il muro; a tale scopo è spesso presente un'apposita insenatura. Fatto ciò, dobbiamo rimuovere le viti che fissano al muro la parte interna del vecchio interruttore, mediante l'uso del cacciavite.

36

Slegare i cavi

A questo punto, osserviamo più da vicino il vecchio interruttore, e individuiamo i tre cavi elettrici di diverso colore ai quali è collegato. Il primo è chiamato “cavo della fase” ed è di colore blu, il secondo è chiamato “cavo del neutro” ed è di colore marrone e il terzo è chiamato “cavo di terra”, caratterizzato dai colori giallo e verde. I tre cavi sono legati al vecchio interruttore mediante dei morsetti chiusi con delle viti, quindi occorre allentare le viti servendoci del cacciavite, e sfilarle con l’aiuto delle pinzette, in modo tale da slegare i cavi.

Continua la lettura
46

Montare il nuovo interruttore

Siamo quindi arrivati alla fase più delicata dell'intera procedura, ovvero al montaggio del nuovo interruttore. Colleghiamo ad esso i cavi elettrici appena slegati, aiutandoci sempre con le pinzette, e prestando particolare attenzione a posizionare in modo corretto il cavo di terra, il quale è caratterizzato da un simbolo che rappresenta una freccia rivolta verso il basso. Una volta collegati tutti e tre i cavi, assicuriamoci di stringere in modo appropriato le viti dei morsetti con il cacciavite.
Adesso non ci resta che fissare nuovamente l'interruttore al muro e riapplicare la placca esterna. In maniera semplice e veloce, con la dovuta attenzione, l'interruttore è stato sostituito con successo.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come cambiare un interruttore elettrico da parete

Nonostante sia omologato per far fronte al continuo utilizzo, un sovraccarico di energia o un uso troppo frequente, potrebbero causare un danno irreversibile all'apparecchio elettrico da parete e costringervi dunque a cambiare il dispositivo. Per evitare...
Casa

Come installare un interruttore

L'interruttore è un componente elettrico che controlla il flusso di elettricità attraverso un circuito, tramite una leva meccanica controllata manualmente. Gli interruttori presenti in casa sono generalmente interruttori unipolari ed interruttori bipolari....
Casa

Come cambiare un interruttore a muro

Gli interruttori a muro. Insieme a quelli cosiddetti a filo, costituiscono il più comune apparecchio per l'accensione e lo spegnimento delle lampadine a corrente elettrica nelle nostre case. Se di buona qualità hanno lunga vita ma a volte, per sovraccarichi...
Casa

Come montare un interruttore esterno

Se hai la necessità di montare un interruttore esterno non è assolutamente necessario chiedere assistenza ad un elettricista. Infatti non è un lavoro molto complesso, anche se è vero che bisogna comunque possedere alcune semplice nozione di base,...
Casa

Come cambiare un interruttore volante

Nelle lampade da tavolo o da scrivania, ma anche in quelle da comodino, è presente l'interruttore volante che sostiene i passaggi di corrente a voltaggi alquanto bassi, infatti non vengono utilizzati per gli elettrodomestici. La motivazione è che quest'ultimi...
Casa

Come sostituire l'interruttore dell'abatjour

In qualsiasi abitazione ormai è presente almeno un'abatjour. Utili ad arredare le stanze e ad illuminare gli ambienti interni, a partire dalle più classiche, fino ad arrivare a quelle con un design avveniristico, queste lampade rappresentano un elemento...
Casa

Come sostituire un frutto oppure inserirne uno nuovo

Il più delle volte, non si è a conoscenza di cosa sia esattamente un frutto. In parole povere, con il termine "frutto" si intende un qualsiasi elemento, che sia un interruttore, una presa, o un pulsante, che viene installato sul telaio, fissato, a sua...
Casa

Come montare un interruttore a filo

Esistono diversi tipi di interruttori per poter accendere le luci della propria abitazione, ognuno è studiato appositamente per il tipo di illuminazione che viene montata. Uno di questi è l'interruttore a filo. L'interruttore a filo è un tipo di interruttore...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.