Come Sostituire Un Mattone

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Succede spesso che accidentalmente un mattone che si trova sulla parete o nel pavimento della nostra abitazione si scheggi o si spacchi. Per poterlo sostituire occorre adottare degli accorgimenti, evitando in questo modo di compromettere l'intera muratura. Se il mattone risulta solo scheggiato, può risultare più conveniente girarlo sottosopra, evitandone l'utilizzo di uno nuovo, specie se non ne abbiamo più oche sostituendolo il colore sia differente rispetto agli altri elementi. In molti potrebbero pensare che questa operazione sia complessa, ma al contrario, con la giusta attenzione, risulta abbastanza semplice. La principale regola da tenere presente è quella di operare con molta pazienza e delicatezza, al fine di non rovinare e preservare i mattoni adiacenti. Leggiamo attentamente i passi a seguire che sapranno darci delle utili informazioni su come sostituire un mattone.

26

Occorrente

  • mazzuolo e scalpello o smerigliatrice angolare
  • spazzola
  • cazzuola
  • malta
  • mattone forato
  • aspiratrice
36

Come prima cosa prendete uno scalpello, puntandolo il più possibile in linea con le fughe, e iniziate a battere lo stesso con un mazzuolo, in modo da eliminare la malta che blocca il mattone tutto intorno. Se la malta oppone molta resistenza potrebbe esservi di aiuto una smerigliatrice angolare. Utilizzando una aspiratrice potrete eliminare i residui di malta che man mano si staccano dalla muratura, mettendo in evidenza le parti sempre più interne del materiale. Continuate questo tipo di operazione fino a quando il mattone manifesta dei piccoli segnali di movimento, cercando di fare leva con lo scalpello ma, al tempo stesso, evitando di allargare troppo l'apertura nella parete.

46

Non appena sarà stata eseguita questa operazione, dovrete togliere tutti i pezzetti rimasti attorno all'apertura, pulendola accuratamente con una spazzola. Se possibile pulite anche l'apertura interna. A questo punto, per un lavoro migliore, è utile bagnare la muratura attorno all'apertura, in modo tale che la malta non si asciughi velocemente e consenta delle eventuali modifiche.

Continua la lettura
56

Una volta che avrete portato a termine anche questa fase di lavoro, continuate applicando, sulla parte bassa dell'apertura, la malta di cemento nuova, da lisciare con una cazzuola prima di inserire il mattone nell'apposito spazio. Adesso è possibile passare all'inserimento del nuovo mattone forato, premendo per far fuoriuscire l'eccedenza di malta, applicando in seguito altra malta intorno. Infine, completate il lavoro rifinendo la parte a vista della muratura. Lisciate quindi per bene la parte con una cazzuola. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzando una aspiratrice potrete eliminare i residui di malta che man mano si staccano dalla muratura, mettendo in evidenza le parti sempre più interne del materiale.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come realizzare una facciata in mattoni

Una facciata in mattoni su una parete è in grado di cambiare completamente l'aspetto di una casa, nonché di aumentarne il valore. Si tratta di un materiale durevole che, se installato correttamente, durerà per anni. Tuttavia, la posa di una facciata...
Bricolage

Come eseguire le commessure con i mattoni

Per commessure si intende l'unione di due o più parti e nel caso dei mattoni l'unione tra di loro per erigere una parete. Se le commessure dei mattoni non vengono svolte adeguatamente si rischia la lesione di questi, oltre la scarsa staticità dell'intera...
Casa

Come Costruire Un Pilastro Per Erigere Un Muro

Se desideri conservare una certa intimità nel tuo giardino, ma non vuoi rinchiuderti tra quattro pareti di mattoni, o dietro una palizzata di legno, puoi trovare un'ottima soluzione erigere un muro magari con dei blocchi traforati, ma prima di farlo...
Materiali e Attrezzi

Come incollare i mattoni forati

Scegliere il mattone giusto per la vostra costruzione è molto importante. Innanzitutto bisogna valutare la differenza tra mattone pieno e mattone forato, questi ultimi sono molto più funzionali alla costruzione in quanto più leggeri, quindi consentono...
Bricolage

Come realizzare una panchina da giardino

Costruire una panchina in muratura per creare un luogo rilassante in cui sedersi, utilizzando uno spiazzo in giardino o sterrato per progettare un bellissimo sedile in mattoni, scegliendo una zona parzialmente ombreggiata non è difficile, con il materiale...
Casa

Come fare dei tramezzi interni in cemento

Può capitare di dover ristrutturare casa o magari abbiamo una stanza abbastanza grande da poterla dividere per ricavarne due e siamo alla ricerca di consigli su come fare per dividerla? Bene in questa guida vi spiegherò come realizzare dei tramezzi...
Casa

Come Aprire Una Parete In Vetrocemento E Iniziare La Posa

Tra i materiali edilizi, il vetrocemento è uno dagli effetti più belli. Serve per costruire delle pareti o dei soffitti, in grado di lasciar attraversare la luce. E, contestualmente, impedisce la visuale dall'esterno. Si tratta di un materiale trasparente...
Casa

Come chiudere l'apertura di un camino

Se in casa c'è un camino che non è più utilizzato, si può demolirlo in modo da utilizzare diversamente lo spazio o si può semplicemente chiudere la sua apertura in modo permanente o temporaneo. Per chiudere l'apertura del camino, pur mantenendo il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.