Come sostituire un tubo flessibile

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Capita spesso che dietro al nostro lavandino, al bidet, o allo scaldabagno elettrico, ci siano delle perdite. Spesso la causa è data da un tubo flessibile, che a causa dell'età il più delle volte, perde una parte delle sue proprietà meccaniche e inizia a perdere. Basterebbe sostituirlo per risolvere il problema, ma spesso non avendo dimestichezza con l'idraulica si tende a chiamare un idraulico, che si sa ha un suo costo. Però in casi come questi, dove a perdere è il tubo flessibile, si potrebbe rimediare eseguendo noi stessi il lavoro. Potrebbe sembrare un'operazione complicata, ma lo è meno di quanto possa sembrare.
Se in casa avete un tubo flessibile che perde siete nel posto giusto. In questa guida vi spiegheremo passo dopo passo come sostituire un tubo flessibile dell'acqua.

27

Occorrente

  • Un tubo flessibile delle stesse dimensione dello precedente
  • Rotolo in teflon o filo di canapa da idrauliza
  • Guarnizioni per il tubo flessibile
  • Chiave inglese
  • Spazzola a setole in ferro
37

Come prima cosa dovrete fare un po' di acquisti se non avete tutto in casa. Dovrete acquistare il tubo flessibile della esatta circonferenze di quello vecchio. Mentre la lunghezza può essere anche diversa, basta che vi assicuriate che il tubo che acquistate non sia troppo corto.
Poi vi servirà un rotolo di teflon o filo a canapa per l'idraulica. E, infine, delle guarnizioni per il tubo flessibile.
Ora che avete tutto, prima di procedere alle operazioni di smontaggio del vecchio flessibile, dovrete chiudere l'acqua. Spesso a valle e a monte dei flessibili ci sono delle piccole valvole adibite allo scopo, ma se non le avete, chiudete l'acqua in casa tramite la valvola principale.

47

Se dovete smontare il flessibile dello scaldabagno mettete sotto una bacinella o un secchio. Molto probabilmente durante la operazione di smontaggio uscirà un po' d'acqua.
Per smontare un tubo flessibile usate una chiave inglese dalla grandezza del dado del vostro flessibile. Per il flessibile dello scaldabagno svitatelo piano per far fuoriuscire l'acqua in modo controllato, quando non esce più svitate del tutto. Per altri flessibili potete svitare direttamente senza questo accorgimento.
Ora, prima di cominciare a montare il tubo nuovo, ripulite bene le filettature sui due manicotti presenti con una spazzola a setole in ferro. Con questa operazione andrete a rimuovere il vecchio teflon che andrà rimpiazzato con uno nuovo.

Continua la lettura
57

Mettete sulle filettature del teflon, 3 giri bastano, o della canapa per l'idraulica.
Ora, prendete il flessibile nuovo, inserite in un capo la guarnizione, e poi avitatela, stando attenti a non usare troppa forza per non rovinare le filettature. Fate lo stesso procedimento con l'altro capo.
Ora potete aprire l'acqua e fare una prova. Se vedete che ci sono delle piccole perdite stringete ancora un po' i dadi.
Complimenti, avete sostituito il tubo flessibile tutti da soli risparmiando.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando smontate i flessibili dello scaldabagno elettrico posizionate sotto un secchio per raccogliere l'acqua

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come montare un miscelatore al lavello da cucina

Se avete minimo di praticità nei lavori manuali ed in particolare di idraulica, potete eseguirli da soli senza necessariamente ricorrere ad un tecnico specializzato. L'importante è aver a portata di mano materiali ed attrezzi che sono indispensabili...
Casa

Come sostituire la valvola di uno scaldacqua

La valvola di sicurezza di uno scaldacqua è un piccolo dispositivo di ottone. Si collega all'attacco dell'acqua fredda e la conosciamo comunemente come valvola di non ritorno. La sua funzione consiste nell'impedire all'acqua fredda di ritornare nell'impianto....
Materiali e Attrezzi

Come usare una sega flessibile

In commercio sono disponibili in una varietà di stili di diversi modelli di seghe a lama dritta o a lamina flessibile. Nella categoria delle seghe flessibili ci sono le seghe a filo con un collegamento diretto alla motosega. La sega flessibile è molto...
Materiali e Attrezzi

Come riparare un tubo in PVC flessibile rotto

Uno dei problemi più fastidiosi che potrebbe colpire un'abitazione è la rottura di una tubatura. Nello specifico, il tubo in PVC (polivinilcloruro), disponibile sia nella versione liscia che corrugata, è uno dei materiali che risente maggiormente di...
Materiali e Attrezzi

Come installare una prolunga flessibile sul pluviale

Se abbiamo intenzione di ripristinare un pluviale, senza spostare il vecchio pozzetto ubicato sul terrazzo, possiamo rimediare aggiungendo una prolunga. Nello specifico si tratta di utilizzarne una di tipo flessibile che è possibile tenere a vista,...
Casa

Come Cambiare Il Flessibile Della Tua Doccia In Caso di Rottura

Il più delle volte, ci troviamo nelle nostre case a fare i conti con piccole scocciature che, in quel momento, ci sembrano davvero insormontabili, soprattutto per il fatto che molti di noi non hanno grande dimestichezza con il fai-da-te. In particolare,...
Casa

Come Sostituire Il Diffusore E Il Flessibile Della Doccia

Ogni singolo elemento che compone la doccia necessita di costante manutenzione. Quando è necessario, il diffusore ed il flessibile della tua doccia devono essere sostituiti con dei pezzi nuovi. Se ciò non viene fatto, la doccia potrebbe subire dei danni....
Materiali e Attrezzi

Come tagliare un condotto flessibile in metallo

Se per hobby o per necessità a seguito di una perdita d'acqua, dobbiamo sostituire un condotto flessibile in metallo, lo possiamo fare utilizzando gli attrezzi giusti e prestando molta attenzione a non farci male. In merito a questo argomento nei passi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.