Come sostituire una presa telefonica a muro

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Fino a pochissimi anni fa venivano utilizzate, come potete ricordarvi, le vecchie prese del telefono. Stiamo proprio parlando di quelle con l'uscita a tre, le quali per tanti anni ci hanno servito in maniera degna ed efficace. Ancora oggi ci sono molte persone che nella propria abitazione hanno conservato questo tipo di prese, anche se non vengono più utilizzate. In questo tutorial ci rivolgiamo a tutti coloro che ancora oggi presentano in casa una o più prese con questa uscita. Nello specifico, vi spiegheremo come riuscire a sostituire una presa telefonica a muro. Quest'ultime, infatti, sono state da qualche anno sostituite dalle più moderne prese Rj11, in modo tale da avere un'unica presa intaccata nel muro. Nel caso in cui avete la necessità di cambiare la propria presa telefonica con una più moderna, o semplicemente sostituire le varie prese telefoniche, allora non vi rimane altro da fare che leggere questa guida con molta attenzione.

25

Occorrente

  • Prese a moduli, Cacciavite, Forbici da elettricista.
35

Per modificare la propria presa telefonica, pertanto, sarà molto semplice grazie a questa guida. Dal momento che si deve lavorare nella parete elettrica, è necessario staccare l'interruttore generale. Come prima operazione è fondamentale procurarsi di alcune prese a moduli, che in commercio si possono trovare di varie marche, ed è sufficiente farsi consigliare dal proprio venditore di fiducia. Successivamente occorre inserire tutti i pezzi della presa, per poi iniziare a montare il proprio cavo telefonico, una volta che è stata rimossa la precedente presa tripolare. Uscirà fuori un cavo, oppure una coppia di cavi, generalmente definita con il termine di Doppino, con due fili che generalmente sono di colore bianco e rosso.

45

Nelle vecchie prese erano collegate a due morsetti, rispettivamente BE il rosso e AE il bianco. Il prossimo passaggio, quindi, consiste nell'inserire i due fili negli appositi morsetti. Solitamente i morsetti moderni presentano 4 entrate, ma in questo caso, i fili dovranno essere inseriti nelle parti centrali 2 e 3. Rispettivamente, il rosso andrà nel 2 ed il bianco nel 3. A seguire, occorre richiudere accuratamente i morsetti con un cacciavite, accertandosi che i fili facciano contatto. Successivamente è necessario ancorare il filo sotto il ferma-cavo, a sua volta fissandolo con una vita, affinché non si muova.

Continua la lettura
55

A questo punto la propria presa sarà montata, e pertanto non rimane altro da fare che fissarla al muro. In questa maniera è stata svolta questa mansione in modo assolutamente rapido ed efficace, senza nemmeno rivolgersi ad un elettricista o ad un altro professionista del settore. Inoltre è possibile ripetere il medesimo procedimento anche per le altre prese che sono presenti nella propria abitazione. Infatti una volta che è stato appreso l'intero procedimento, che si potrà svolgere in maniera rapida ed a costo zero, si riuscirà ad ammodernare le singole prese. Questo ha il vantaggio di non lasciare inutilizzata un'uscita telefonica, oggi sempre più importante per le connessioni telefoniche ed i contratti ad internet mediante adsl.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come installare a casa un secondo telefono

Se abitate in una casa molto grande, che si sviluppa su diversi piani, è fondamentale avere a disposizione più di un telefono, così eviterete di correre per andare a rispondere e di perdere le telefonate per essere arrivato troppo tardi. Quante volte...
Bricolage

Come installare un sistema d'allarme senza fili

Un sistema di allarme ha il compito di proteggere la propria abitazione, un garage o un qualsiasi locale dai ladri o da chiunque voglia introdurvisi puro non essendo autorizzato. Tali sistemi vengono venduti tranquillamente anche ai privati e possono...
Bricolage

Come creare un'agenda partendo da una scatola di cereali

Il fai da te consente di creare un'infinità di oggetti riciclando prodotti di ogni genere incluse scatole e scatoloni. Se amate riciclare in maniera funzionale e creativa potreste provare a creare una bella agenda sfruttando magari delle scatole vuote...
Altri Hobby

Come costruire un telefono col filo da interno

AL giorno d'oggi non possiamo più fare a meno di utilizzare il telefono, lo utilizziamo ormai in ogni momento della nostra vita per poter comunicare più agevolmente.Ormai la tecnologia ha preso il sopravvento sulla società odierna ma, fino a 15/20...
Altri Hobby

Come fare un porta auricolari

Dalla nascita degli auricolari, uno dei problemi che assilla chi ama ascoltare la musica riguarda l'incredibile e fastidiosa "capacità" dei fili di attorcigliarsi all'interno delle tasche. Nonostante le dovute attenzioni, succede sempre che le cuffie...
Bricolage

Come scegliere e montare l'antifurto di casa

Scegliere e montare un sistema antifurto per la casa può essere complicato e costoso, quindi è fondamentale determinare le vostre esigenze di sicurezza prima si iniziare la consultazione con le aziende di allarmi. Dopo questi semplici accorgimenti,...
Bricolage

Come realizzare un quaderno

Realizzare degli oggetti utilizzando le proprie mani è davvero una grande soddisfazione, soprattutto se riusciamo a riciclare delle cose che non utilizziamo più. A tale proposito, nei passi successivo di questa guida ci occuperemo di spiegarvi come...
Casa

Come installare il decoder digitale terrestre

Il decoder digitale terrestre è ormai indispensabile per poter vedere la tv. A partire da luglio 2012, infatti, è stato completato in Italia lo swich off dalla tv analogica a quella digitale. È importante saper che esistono diversi tipi di decoder:...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.