Come tagliare bene l'erba del giardino

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Tagliare l’erba rappresenta l’operazione più comune da eseguire in giardino, effettuata con regolarità a partire dal periodo compreso tra marzo-aprile fino ad ottobre, quando l'erba si presenta esclusivamente asciutta. Non a caso, l'erba tagliata restituisce importanti elementi nutritivi al terreno e questo consente di ottenere un notevole risparmio di concime. In questa semplice ed esauriente guida, pertanto, andremo a vedere come si può tagliare l'erba di un giardino in modo accurato.

25

Occorrente

  • Tosaerba
35

La regolare rasatura

Risulta essere preferibile eseguire il lavoro nelle ore pomeridiane, quando non è presente alcuna traccia di rugiada e non vi è più l'umidità sullo strato superficiale del terreno. La regolare rasatura del prato è in grado di favorire un buon infoltimento del manto erboso, ostacolando allo stesso tempo lo sviluppo di eventuali ed inutili erbacc. Tra l'altro, dovendo ogni volta rimuovere esclusivamente una ridotta quantità di erba, questa può essere lasciata sul prato senza danneggiarne l'aspetto e migliorandone la salute. Successivamente occorre cercare di mantenere sempre in buone condizioni la macchina tosaerba, sia che questa è rotativa che elicoidale. Tutto questo consente di effettuare un taglio netto, senza procurare inutili sfilacciamenti ai fili d’erba. La lama deve essere controllata molto spesso, per poi venire affilata ogni 8-10 ore di lavoro, sostituendola quando inizia a consumarsi. Inoltre è necessario pulire la parte inferiore della scocca ad ogni utilizzo, ed è fondamentale effettuare una regolare manutenzione al motore, per permettergli di esprimere completamente la sua potenza. Mettendo in pratica questi semplici consigli siamo certi che sarete in grado di mantenere in buone condizioni il vostro giardino.

45

La geometria del giardino

Inoltre, è anche necessario andare ad analizzare la geometria del giardino per qualche istante. Se sono presenti delle forme particolarmente complesse, è buona regola suddividerle in forme più semplici come rettangoli oppure quadrati. Se la geometria dovesse essere irregolare, sarebbe sempre meglio cominciare a rimuovere il perimetro e continuare formando una sorta di serpentina all'interno dell’area individuata, tentando di aggirare tutti i possibili ostacoli, come ad esempio gli alberi, i cespugli, le fontane, e quant'altro.

Continua la lettura
55

Le principali macchine

Le principali macchine da taglio utilizzate sono il rasa-erba rotativo ed il rasa-erba elicoidale. Il rasa-erba rotativo rappresenta il modello attualmente più diffuso. Stiamo parlando di un taglia l’erba con una lama che presenta un movimento rotativo orizzontale. Queste macchine vanno bene per prati che non necessitano di cure maniacali e la cui altezza non deve essere tenuta inferiore ai 2 cm. Il rasa-erba elicoidale, invece, garantisce la formazione di prati impeccabili con altezze minime. Quest'ultimo strumento si utilizza, in particolar modo, per i campi da golf e per quelli da calcio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come usare uno svasatore a tre taglienti

Uno svasatore a tre taglienti è un utensile che viene cosi definito poiché si presenta con tre spessori di forma piramidale a 90 gradi, che sono adatti per lavorare sia il legno che il metallo. Inoltre ha un attacco che consente di utilizzarlo su qualsiasi...
Materiali e Attrezzi

Come scegliere la punta del trapano

In casa nostra molto spesso bisogna fare dei lavori. Che si tratti di montare una mensola, oppure inserire degli stop nel muro, abbiamo comunque bisogno di uno strumento in particolare, ossia il trapano. In base alla punta che sceglieremo, potremo forare...
Bricolage

Come demolire una parete in mattoni

Chiunque può trovarsi nella situazione di dover demolire una parete, magari per unire due stanze della casa o perché risulta d'intralcio. Qualsiasi sia il motivo che spinge a dover eseguire un lavoro del genere, solitamente ci si rivolge a dei muratori...
Bricolage

Come Realizzare Una Cartellina Con Topi E Gatti

Seguendo questa guida sarai in grado di poter realizzare una cartellina, un oggetto veramente utile per conservare nel miglior modo possibile i vostri documenti, tuttavia in questa guida vedremo come crearne una avendo come fantasia topi e gatti. Per...
Giardinaggio

10 modi per togliere la neve dal giardino

L'inverno porta con se una miriade di complicazioni per cloro che amano curare il proprio giardino. Tra questi la neve e il ghiaccio sono le prime avvisaglie di piccole complicazioni quotidiane a cui è meglio provvedere subito e quotidianamente. Oggigiorno...
Bricolage

Come realizzare un incastro a baionetta

Se dobbiamo costruire un mobile ed intendiamo tenere insieme i vari pezzi di legno senza usare chiodi ma soltanto un po' di colla, possiamo realizzare un incastro a baionetta. Si tratta di un lavoro abbastanza elaborato, ma tutto sommato non difficile...
Bricolage

Come fissare le gambe della sedia

Se avete una sedia a cui, per un motivo o per un altro, siete legati o semplicemente vi dispiace buttarla perché si tratta di un pezzo antico oppure rappresenta un ricordo la potete andare a riparare. In questo modo andrete a farla ritornare come nuova...
Bricolage

Come fare una stella di pasta

Se per decorare la casa o l'albero di Natale, intendiamo utilizzare dei materiali insoliti, possiamo prendere la pasta, e creare delle simpatiche stelle. Questo prodotto ci consente infatti di crearne diverse, utilizzando di volta in volta i vari formati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.