Come tagliare le foglie dell'orchidea

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

In questa nostra guida, vogliamo proporre a tutti coloro i quali hanno deciso di imparare ad avere il classico ed intramontabile, pollice verde, a capire come poter tagliare le foglie dell’orchidea, nella maniera più corretta e semplice possibile.
Sono veramente in tanti coloro i quali, hanno in casa una bellissima orchidea, che è una pianta che è in grado di regalare delle fioriture dai colori e tonalità, veramente uniche ed originali. Per tutti gli amanti di queste piante, occorre ricordare che in genere, non tutti i tipi di orchidea, sono favorevoli alla potatura, indipendentemente che riguardi le foglie, gli steli o anche i fiori, oramai secchi.

28

Occorrente

  • Un paio di guanti
  • forbici da potare
  • alcool
  • acqua
  • orchidea
38

In generale, possiamo dire che quelle a dover essere potate, sono le orchidee da appartamento, come la phalaenopsis, una orchidea originaria delle Indie, che è in grado di rinnovare da se, lo stelo oramai secco. Anche la dendrobium, che invece è un‘orchidea originaria della Nuova Zelanda, può essere sottoposta a potatura.
Detto ciò, vedremo come eliminare dalla nostra bella orchidea, tutte quelle foglie, che si sono seccate e che rendono vecchia la pianta.

48

La prima cosa che dobbiamo ricordare è quella che è preferibile, lasciar seccare e staccare la foglia in modo del tutto autonomo, perché le orchidee sono in grado di cambiare le foglie, circa ogni due o tre anni. Questo però non ci impedisce di potare dalle foglie vecchie e secche, la nostra pianta d’appartamento.
In particolar modo, è consigliabile, tagliare le foglie dell’orchidea, quando le stesse presentano dei marciumi o delle malattie, che potrebbero finire con il compromettere la salute dell’intera pianta. E’ bene ricordare che il periodo migliore per tagliare le foglie dell’orchidea è dopo la sua fioritura, in modo da non stressarla ed anche in maniera tale da non compromettere la sua stessa fioritura.

Continua la lettura
58

Per iniziare la potatura delle foglie di un’orchidea, dobbiamo procurarci il materiale, e cioè un paio di guanti, in modo da non toccare la pianta con le nostre mani ed anche un paio di forbici da potatura, che siano state precedentemente sterilizzate e disinfettate, grazie all’impiego di acqua ed alcool. Il fatto di dover sterilizzare le forbici, prima di utilizzarle, è di fondamentale importanza, perché eviteremo che la pianta, durante il taglio, possa essere infettata da agenti batterici e funghi presenti nell’aria o nelle stesse lame, ed iniziare ad appassire. Le forbici dovranno avere una lama sottile ed anche ben affilata.

68

Prendiamo le nostre forbici ed andiamo ad agire sulle foglie che risultano secche o raggrinzite, o anche semplicemente marce. Sarebbe opportuno aspettare che le foglie si secchino a tal punto, da non aver bisogno neanche delle forbici per tirarle via, perché se ne verrebbero da sole. Ma nel caso avessimo foglie secche o marce, ma ben legate allo stelo della nostra orchidea, per tagliarle dovremo prendere le forbici, e cercare di tagliarle quanto più vicino allo stelo, in modo da lasciare pochissima foglia e quindi essere sicuri di eliminare la possibile causa della malattia.
Facciamo tutto con estrema attenzione e senza fretta, in modo da non andare a toccare e tagliare, anche parti dell’orchidea che sono sane ed intatte, poiché questo non farebbe altro che peggiorare la salute della stessa pianta.
In questo modo, potremo anche noi, avere in casa, delle orchidee libere da foglie oramai secche e marce.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prendersi cura delle orchidee, è un modo per farle crescere e durare molto più a lungo!
  • Non utilizziamo mai forbici che non siano ben sterilizzate, per evitare la trasmissione di funghi e batteri.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come potare un'orchidea sfiorita

Cosa vi viene in mentre se pensate ad un'orchidea? L'orchidea è forse uno dei fiori più affascinanti che esiste in natura: le sue forme particolari e soprattutto i suoi colori così incantevoli, la rendono perfetta per abbellire qualsiasi tipo di giardino...
Giardinaggio

10 consigli per coltivare l'orchidea cymbidium in casa

Chi ama i fiori e la loro coltivazione è sicuramente interessato all'orchidea cymbidium. Si tratta di una pianta che vive tranquillamente nei vasi ed in genere si tiene in casa. Fa parte dei sempreverdi e, se curata a dovere, ripete la fioritura, anche...
Giardinaggio

Come recidere i fiori di orchidea

Le orchidee sono piante che possono durare anche parecchio tempo se curate in modo appropriato. Si presentano eleganti e di una bellezza sorprendente, i loro fiori hanno colori tenui e brillanti che, tuttavia potrebbero diventare sbiaditi se non ottengono...
Giardinaggio

Le 5 varietà di orchidee più facili da curare

Le orchidee sono piante dall'aspetto affascinante. L'orchidea proviene dai paesi asiatici, ma possiamo trovarla anche nel continente americano nelle aree tropicali. Anche in Italia è presente l'orchidea, ma in questo caso è molto diffusa sulle montagne....
Giardinaggio

Come stimolare la fioritura delle orchidee

Una delle caratteristiche principali dell'orchidea, è la sua fioritura, che per molti è il motivo e la fonte stimolante per acquisirle. Il loro fiore sboccia per settimane, ma pur essendo una pianta delicata, seguendo dei semplici consigli possiamo...
Giardinaggio

Come coltivare l'orchidea

L'orchidea è un fiore bellissimo, che troneggia fieramente nelle vetrine dei fiorai e nelle serre. A differenza delle piante che affidano al vento i loro pollini, le orchidee necessitano dell'aiuto degli insetti. Se volete sapere nel dettaglio come coltivare...
Giardinaggio

Come curare un'orchidea

Le orchidee non sono così difficili da coltivare come si può pensare; ne esistono alcune specie che vegetano bene anche in casa, se viene data loro la giusta quantità di calore, luce e umidità. Danno grandi soddisfazioni e sono davvero meravigliose....
Giardinaggio

Come far durare un'orchidea

Se nel nostro giardino abbiamo provveduto alla semina di orchidee, è importante sapere che questo tipo di pianta di tipo erbacea, perenne e appartenente alla famiglia delle Orchidaceae, non richiede particolari interventi di manutenzione, se non delle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.