Come tappare buchi e fessure

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le pareti in muratura con il tempo sono soggette ad incrinarsi e presentano fessure che oltre a rilasciare polvere possono anche far proliferare insetti e scarafaggi. Anche i buchi sono abbastanza dannosi e soprattutto antiestetici, spesso causati da un'impropria estrazione di un chiodo o di un gancio per quadri. Inoltre, entra in gioco il lato puramente estetico di tali problemi, che di certo non abbelliscono il luogo in cui viviamo. A tale proposito ci occupiamo di redigere una guida che ci spiegherà come tappare buchi e fessure attraverso l'applicazione di passi semplici, ma molto chiari ed efficaci.

26

Occorrente

  • Stucco
  • Spatola
  • Spugna
  • Punteruolo
36

Allargare le fessure e bagnarle con acqua

Le pareti con buchi e fessure per ritornare allo stato naturale ovvero lisce e pulite, vanno trattate con stucchi specifici. Per restaurare le fessure, bisogna innanzitutto allargarle con un punteruolo, poi bagnarle leggermente con una spugna imbevuta in acqua per far aderire lo stucco. Quest'ultimo, è disponibile sia già pronto in forma cremosa che in polvere preparato con acqua. Il consiglio è di farvi consigliare dal vostro negoziante di fiducia e di acquistare preferibilmente un prodotto di qualità, anziché puntare al risparmio. Vi assicurerete che i vostri ritocchi possano così durare nel tempo.

46

Applicare lo stucco

L'applicazione va fatta con una spatola e lasciata essiccare ma non del tutto; infatti, dopo circa dieci minuti si provvede a rimuovere quello in eccesso con uno straccio bagnato in acqua, lucidando anche la parete che se è bianca, non c'è bisogno di una nuova tinteggiatura. Viceversa se la parete ha un suo colore prestabilito, allora prima di procedere alla fase di tinteggiatura va carteggiata, poi va eliminata la polvere e quindi rifinita con pittura murale. Per quanto riguarda i buchi se sono particolarmente larghi e profondi, bisogna riempirli con alcuni materiali come pietre, schegge di mattoni o piastrelle. Una volta provveduto a tappare gran parte del buco, la parte va bagnata con acqua e rifinita con una mano di stucco preliminare, per tenere insieme i cocci dopodiché, si carteggia la zona interessata e si passa alla fase successiva di stuccatura e rifinitura.

Continua la lettura
56

Utilizzare malta e cemento

Se buchi e fessure si trovano su una superficie particolarmente grande, lo stucco non è in grado di tenere insieme un riempimento fatto con cocci perciò bisogna agire in un altro modo. Impiegando del terriccio misto a malta e cemento si prepara un impasto che viene applicato con la cazzuola e levigato con un'asta di legno sfruttando le parti lisce laterali come punto di appoggio. Dopo aver atteso l'essiccazione del prodotto fatto con malta e cemento, la parete va carteggiata e rifinita poi con lo stucco per ricreare l'intonaco in quella zona interessata in precedenza da buchi o fessure. Se capita di dover otturare buchi e fessure con lo stucco e la parete presenta un colore uniforme (e si vuole evitare di fare la tinteggiatura totale a seguito del restauro), nello stucco in polvere si può aggiungere della polvere colorata che come tonalità richiama quella originale della parete.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Seguire attentamente i passi della guida e procurasi tutto l'occorrente. Farsi aiutare da qualcuno più esperto in caso di difficoltà.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire una casetta per uccelli

Da sempre l'uomo ha sognato di imitare il gesto che ad altre creature sembra così naturale: il volo. Noi, molto probabilmente, non ci riusciremo mai a praticarlo, senza l'ausilio di qualche appendice o di un qualche mezzo; nel mondo però esistono volatili...
Bricolage

Come realizzare una scatola di sughero

Gli oggetti fatti con il metodo fai da te sono in continuo aumento; essi consentono di mettere a frutto doti personali ed al tempo stesso si ha un notevole risparmio economico rispetto all'acquisto di prodotti nuovi. In questo tutorial vengono dati alcuni...
Materiali e Attrezzi

Come preparare lo stucco in polvere

Di tanto in tanto capita di dover eseguire dei lavoretti di manutenzione all'interno della propria abitazione, come stuccare dei buchi nel muro, o qualcos'altro del genere. Se dovete restaurare pareti interne o esterne, mobili in legno, o del ferro potrete...
Casa

Come eliminare gli spifferi

A volte i nostri infissi non chiudono ermeticamente e producono dei fastidiosi spifferi che soprattutto d'inverno, sono veramente fastidiosi e anche dannosi per la salute. Essi contribuiscono tantissimo alla dispersione di calore, in quanto l'infisso...
Casa

Come fare il battiscopa con il mosaico

Personalizzare e abbellire la propria abitazione è un processo che richiede creatività ed inventiva. Questa operazione, quindi, non è affatto semplice, tutt'altro. Bisogna tenere in considerazione di tantissimi aspetti e variabili. Molto spesso ci...
Materiali e Attrezzi

Come Usare Il Mastice Legno O Legno Fluido

Chi ama dedicarsi ai lavori di bricolage e, in particolare quelli che prevedono l'utilizzo del legno, sicuramente conosce il mastice di legno o legno fluido: un preparato ottenuto impastando della finissima segatura ad un legante (come olio di lino, colla...
Casa

Come Aumentare L'Efficienza Del Riscaldamento Casalingo

Quando arriva l'inverno stare al caldo, specie in casa propria, diventa una vera e propria necessità. A volte, infatti, sembra che i termosifoni non bastino per riscaldare l'abitazione e bisogna ricorrere all'utilizzo di stufe elettriche esterne per...
Bricolage

Come restaurare i mobili con uno stucco fai da te

Molti di noi possediamo dei mobili antichi, che ci sono stati tramandati dai nonni per generazioni. Ma com'è normale che succeda, ogni prodotto, cosi anche i mobili costruiti in legno, dopo anni e varie condizioni climatiche, tendono ad usurarsi rovinandosi....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.