Come tinteggiare il soggiorno

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Tinteggiare il soggiorno di casa è un'operazione che richiede tempo e ragionamento, in quanto sarà necessario scegliere una tinta adeguata che possa adattarsi in modo armonico al mobilio, magari già presente, e che garantisca un'atmosfera quanto più possibile calda e accogliente. Se desideriamo evitare di tinteggiare le pareti di questa stanza in maniera piuttosto banale, dobbiamo certamente evitare di prendere in considerazione il bianco, ma potremo sbizzarrirci valutando un colore magari inusuale. Ecco come tinteggiare alla perfezione il soggiorno.

24

Cromoterapia

Il primo elemento da considerare è quello relativo alla cromoterapia, disciplina che studia gli effetti dei colori in relazione all'umore. Secondo questi principi, il colore rosso è ideale qualora volessimo dotare l'ambiente di un'idea di energia e forza, mentre il blu esprime calma e relax, e si presta particolarmente bene alla stanza in questione. Anche il giallo, colore dell'ottimismo, rappresenta la scelta ideale per le pareti del soggiorno, perché infonde allegria e stimola la convivialità. Il verde trasmette tranquillità e pace, mentre il bianco è il simbolo per eccellenza della purezza.

34

Tintura


Il secondo passo necessario allorchè ci apprestiamo a scegliere la giusta tinta per le pareti del soggiorno, consiste nella valutazione del punto cardinale presso cui la stanza è esposta. Infatti se questa è rivolta al nord, ed è quindi particolarmente buia, sarà bene optare per colori caldi, come il giallo, l'arancio, il rosso, mentre se l'esposizione è a sud dovremo utilizzare tonalità più fredde come l'azzurro o il verde, in una tinta delicata e molto chiara. Attuare queste modalità ci permetterà di ottenere un risparmio anche dal punto di vista energetico, poiché andremo a risparmiare sui consumi elettrici.

Continua la lettura
44

Arredamento

Tinteggiamo il soggiorno in base all'arredamento che abbiamo scelto; se si presenta in tinta classica è bene utilizzare dei colori neutri come il bianco, il giallino, un rosa antico o anche un azzurrino. Nel caso in cui il soggiorno è moderno, è indicata una tinteggiatura che vada sul bianco oppure sui colori forti come il rosso e il giallo ocra. Inoltre possiamo tinteggiare le pareti anche abbinandole ai suppellettili, in base agli oggetti presenti sui mobili; infatti se questi sono sull'azzurro utilizzeremo un contrasto con una tintura sul blu, se questi invece, sono sul rosa, impiegheremo una tintura sul rosa pastello oppure sul giallo chiaro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come tinteggiare una stanza con i pennelli

Tinteggiare una stanza non è soltanto un capriccio estetico, ma un importante aiuto all'igiene ed alla salute di tutta la casa: un muro pulito e verniciato da poco tende infatti a formare meno muffa e umidità, aumentando il livello qualitativo dell'aria...
Casa

Come tinteggiare le pareti di cartongesso

Il cartongesso è sicuramente il materiale che più di tutti viene utilizzato per rifinire le pareti interne. La sua composizione è frutto di una miscela di acqua, cartone, gesso e altri elementi. La fase di tinteggiatura delle pareti di cartongesso...
Casa

Come tinteggiare il parquet

Nel conferire uno stile alla nostra casa, la scelta dei pavimenti gioca un ruolo chiave. Esistono moltissime soluzioni, ognuna di esse con le proprie peculiarità. Ma se c'è un materiale che rende l'ambiente accogliente, questo è il legno. I pavimenti...
Casa

5 errori da evitare nel tinteggiare le pareti

A volte, quando si attraversando periodi economici non proprio felici, o semplicemente se si ha intenzione di mettersi in gioco e dimostrare le proprie capacità pratiche e manuali, si può decidere di ritinteggiare le pareti di casa. Per chi è esperto...
Casa

Pistola a spruzzo: come tinteggiare

La tinteggiatura in origine si effettuava con un grosso pennello. Esso consentiva di dipingere una superficie piuttosto vasta e prendeva il nome di "pennellessa".In seguito si iniziò a notare che il rullo permetteva di risparmiare tempo. Inoltre si riusciva...
Bricolage

come tinteggiare una superficie con la tecnica della cenciatura

Tinteggiare casa è un lavoro che con un po' di pazienza possiamo eseguire da soli, senza dover spendere grandi cifre per un imbianchino. Quando poi si è acquisita tecnica, si possono sperimentare anche metodi diversi dai classici pennelli e rulli. Per...
Casa

Come tinteggiare il corridoio

Tra tutti i lavoretti di manutenzione casalinga, la tinteggiatura delle pareti delle varie stanze è forse l'attività più tediosa. Quando si fanno lavoretti di questo tipo è sicuramente necessario armarsi di pazienza e rendersi conto che anche per...
Casa

Come tinteggiare le pareti con lo smalto

Se non desiderate essere le ennesime persone che inseriscono le solite, abusate, piastrelle in cucina o in bagno, una soluzione potrebbe essere usare della vernice a smalto. La vernice a smalto è una pittura che permette di ottenere senza particolari...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.