Come trasferire una foto su tela

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Ecco una bella ed interessante guida, attraverso il cui aiuto poter essere in grado d'imparare come e cosa dover fare per trasferire una foto su una tela, in modo tale da poterla avere sempre a portata di mano ed anche a vista. Trasferire una foto su tela, potrebbe inizialmente apparire una procedura alquanto difficile, ma al contrario è qualcosa di veramente semplice ed anche del tutto fattibile, anche per coloro i quali non hanno delle grandi abilità e conoscenza, in questo campo. Trasferire una foto su stoffa è sicuramente una di quelle idee simpatiche e originali che andrebbero realizzate almeno una volta nella propria vita. Affidarsi ad uno studio fotografico, porterebbe a spendere una discreta somma di denaro, ma questa manovra è facilmente evitabile: infatti sará possibile trasporre una fotografia su tela comodamente a casa propria, divertendosi e spendendo una cifra irrisoria. Per vedere come fare, basta seguire questa semplice guida. Buona lettura e buona realizzazione!

28

Occorrente

  • conoscenza di base
  • tela
  • foto
38

Come scegliere la foto da trasferire su tela

Questo metodo molto facile da realizzare, permetterá a chiunque di trasformare un comunissimo zaino di stoffa in un accessorio desiderato dalle amiche o di rinnovare una maglietta fino a ieri anonima in un capo invidiato. Occorreranno pochi elementi e una buona dose di fantasia ma i risultati ottenuti ripagheranno l'impegno profuso. Per iniziare il lavoro sarà necessario scegliere la figura da riprodurre sul tessuto, che potrá essere sia a colori, sia in bianco e nero. Potrá trattarsi di una foto di se stessi o dei propri figli o un'immagine presa da una rivista. Importante, peró, ricordarsi di ritagliare i contorni bianchi (i bordi in cui non vi è la stampa) in modo tale che resti impressa soltanto la copia della fotografia.

48

Come preparare la fotografia da trasferire su tela

Il piano di lavoro andrá coperto con un vecchio telo o con dei fogli di giornale che lo preservino dalle varie operazioni. Bisognerá prendere l'immagine che si intende utilizzare e, con un pennello, stendere sopra uno strato di un apposito gel facilmente reperibile in un qualsiasi colorificio (in versione lucida o opaca), ricoprire l'immagine stessa per intero (avendo cura di non metterne troppo o il disegno non apparirà ben chiaro, ma nemmeno pochissimo altrimenti il metodo non funzionerà). Adesso bisogna ribaltare la fotografia (a faccia in giù) sul tessuto perfettamente teso, posizionandola con estrema cura e facendo attenzione a non spostarla piú.

Continua la lettura
58

Come umidificare la foto da trasferire sulla tela

Si dovrá, ora, premere con decisione per farla aderire alla tela e verificare che non si formino piegoline o bolle d'aria indesiderate: passarci delicatamente sopra un tampone fatto con dei fazzolettini di carta appallottolati e subito dopo premere tutto quanto con un normalissimo mattarello (in mancanza si puó tranquillamente utilizzare una bottiglia di vetro). Lasciar riposare tutto quanto per tre-quattro ore, poi controllare che l'immagine sia perfettamente asciutta: se non sará pronta, lasciarla essiccare fino a completamento della procedura. Ricordarsi che questa è una fase molto importante: se non si seguiranno queste semplici istruzioni, il rischio sará di compromettere il risultato.

68

Come far asciugare la fotografia trasferita su tela

Quando l'immagine sará completamente secca, con un vaporizzatore spruzzare uniformemente la fotografia in modo da bagnare completamente la superficie. Gradualmente la carta inizierá a staccarsi e si incomincerá a visualizzare ciò che è rimasto impresso sulla stoffa. I tessuti migliori da utilizzare sono quelli in cotone e quelli dai colori chiari. Se il trasferimento non sará fatto in maniera precisissima gli eventuali piccoli difetti, saranno visti come aspetti caratteristici di una lavorazione completamente artigianale, e conferiranno un fascino pregno di autenticitá al lavoro eseguito.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Saper eseguire dei lavoretti fai da te, è molto bello ed anche utile.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come creare una giraffa con le conchiglie

La spiaggia può essere un vero e proprio tesoro a cielo aperto. Da piccolo è il luogo della spensieratezza, da grandi la forma più vicina dell'infinito che ci conduce al mare che abbiamo dinanzi agli occhi. Ma spesso alcune turritelle, un buccino e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.