Come trasformare un puzzle in un quadro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Chi ha la passione per i puzzle certamente ama cimentarsi in quelli da moltissimi pezzi. Alcuni puzzle sono estremamente complessi e rappresentano figure molto particolari, ricche di colori e dettagli. Portare a termine un complicatissimo puzzle da migliaia di pezzi è davvero un'impresa titanica. Ebbene, una buona idea è quella di trasformare il proprio puzzle in un quadro, quindi vediamo come fare su questa semplicissima e pratica guida.

26

Occorrente

  • Cartoncino colorato o bianco
  • Colla vinilica
  • Cornice a scelta
  • Vernice trasparente spray
  • Pennello per colla
  • Giornali
  • Cutter
  • Una lastra di plastica rigida, plexiglass o cartone rigido
36

I materiali

È di certo il modo migliore per rendere giustizia al lungo lavoro. Inoltre un grande puzzle decorerà in modo elegante e vivace la propria casa. Per iniziare bisogna munirsi di un pezzo di plastica rigida. Dovrà essere grande circa il doppio della dimensione del puzzle, quindi piegate la base di plastica in due. Troverete senza problemi una semplice lastra di plexiglass flessibile in tutti i negozi di fai da te oppure in alternativa potrete utilizzare anche un grande cartoncino rigido. Cominciate poi a comporre il puzzle lavorandolo solo su un lato della plastica o del cartoncino. Lasciate l'altro come copertura protettiva.

46

La procedura

In alternativa potete acquistare una cornice di proprio gusto per il puzzle - quadro. Incollate il puzzle su un cartoncino tagliato a misura. Per dare maggiore luce spruzzate della vernice trasparente sulla superficie e lasciatela asciugare per un po' di tempo, poiché contrariamente macchierebbe la superficie trasparente del quadro. Quindi una volta asciutta potete assemblare i pezzi, disporre i ganci ed appendere il quadro sulla parete della vostra abitazione.

Continua la lettura
56

Le dimensioni adatte

Quando avrete finito il puzzle, piegate la plastica "a libro" per rovesciarlo sul lato interno. Una volta che è esposto il lato retrostante applicate sul retro della colla vinilica con un pennello, facendo attenzione a non muovere i pezzi. Lasciate asciugare per un po' e dopo ponete la base del quadro, che può essere di cartoncino spesso o un foglio di compensato. La base rigida per il puzzle permetterà di spostarlo senza occupare lo stesso spazio per giorni o settimane. In questo modo non rischierete di disfare il puzzle in caso di spostamento. Trascorso un giorno dalla posa della colla potrete incorniciare il lavoro con una semplice cornice trasparente, scegliendo una cornice a giorno, di quelle che si possono facilmente trovare nei supermercati o nei negozi di bricolage. Basterà scegliere la dimensione adatta che potrà essere identica a quella del puzzle o leggermente maggiore.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La colla non deve essere troppo liquida altrimenti colerà sul fronte e rovinerà il puzzle
  • Rimuovi attentamente tutti i residui di colla sul fronte

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un puzzle cartolina auguri

Ricorre una festività e per questo motivo avete deciso di realizzare un biglietto di auguri che sia davvero speciale? Con un minimo fi dai da te potrete creare in pochi e semplici passi un puzzle con vecchie foto, immagini buffe, cartoline di luoghi...
Bricolage

Come Realizzare Un Puzzle Con Delle Proprie Foto

Una delle più belle e apprezzate idee regalo è sicuramente quella del puzzle fai da te: personalizzabile con la foto che più vi aggrada è in grado di regalare belle sensazioni in chi lo riceve, proprio per la sua particolarità e unicità. I più...
Bricolage

Come realizzare un cartellone a puzzle per l'assegnazione dei tavoli

In questa guida ti spiego come fare per risolvere il problema della confusione che si crea quando all'inizio di una festa o di una cerimonia, tutti si precipitano ai tavoli in cerca del proprio posto. Si tratta di realizzare un cartellone a puzzle, dove...
Bricolage

Come creare un puzzle 3D con diversi animali

Sin da piccoli si è affascinati dai puzzle, dalla loro complessità, ma soprattutto attira l'idea di completarli per vedere l'immagine intera. Alcuni studi hanno evidenziato che fare puzzle aiuta i bambini a sviluppare molte abilità, tra cui quella...
Bricolage

Come creare un puzzle con i bastoncini dei ghiaccioli

Il puzzle è un gioco da tavolo in cui bisogna incastrare tra loro dei pezzi di cartone di piccole dimensioni fino a risalire all'immagine originale. I puzzle originariamente erano realizzati dipingendo il soggetto su una tavola di legno e ritagliandolo...
Bricolage

Come realizzare un puzzle

La realizzazione di un puzzle è un passatempo divertente in grado di potenziare numerose capacità intellettive quali: concentrazione ed attenzione al dettaglio. È un'attività che richiede tanta pazienza e costanza che aumentano in relazione alle dimensioni...
Bricolage

Come costruire un puzzle di 1000 pezzi

Assemblare un puzzle è un attività che richiede grande pazienza e concentrazione. Se non siete possessori di queste doti, state ben lontani da questi rebus che possono procurarvi solo ulteriore stress.I più abili, sono soliti imbattersi in puzzle di...
Altri Hobby

Come fare un puzzle

I puzzle hanno intrattenuto i bambini e gli adulti a partire dalla fine del sedicesimo secolo. Per i bambini piccoli, i puzzle sono giocattoli che li aiutano a sviluppare la loro coordinazione, la memoria e la capacità di risolvere i problemi. È possibile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.