Come travasare l'olio d'oliva

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Un alimento abbastanza apprezzato della cucina italiana è sicuramente l'olio d'oliva; esso è riconosciuto in tutto il mondo. L'olio d'oliva, con il passare del tempo, può rilasciare dei sedimenti che si depositano sul fondo della bottiglia per il filtraggio che è stato eseguito dal produttore. Questi sedimenti non rappresentano nè una garanzia di qualità del prodotto, nè un elemento di demerito. Essi sono delle sostanze naturali rimaste in sospensione che precipitano e si depositano sul fondo del recipiente che bisogna eliminare con il travaso. Leggendo questo tutorial si possono avere dei consigli su come travasare l'olio correttamente.

24

Questa operazione è importante in quanto se non viene rimossa la parte di sedimento essa fermenta e dà al prodotto il cosiddetto odore di morchia. Il periodo dell'anno più a rischio per questo fenomeno è l'inizio della primavera. Se si ha l'abitudine di comprare l'olio presso un frantoio è opportuno sapere che la presenza del sedimento è qualcosa di consueto. Infatti, dimostra la notevole differenza che esiste tra un prodotto decantato naturalmente e un alimento filtrato più volte.

34

Per travasare l'olio bisogna prendere una bottiglia di vetro ed un colino a maglia stretta. Se il colino non è munito di filtro si può utilizzare una garza oppure in alternativa del cotone idrofilo inodore. Questa operazione va effettuata 2 volte; la prima a 30 giorni dalla molitura e la seconda a 90 giorni dal primo travaso. L'olio extra vergine raggiunge il pieno della bontà tra gli 8 ed i 12 mesi. Dopo questo periodo l'olio diventa più pallido.

Continua la lettura
44

È opportuno procedere con il travaso dell'olio anche se viene comprato in taniche di latta. Si deve mettere in bottiglie di vetro da riempire fino all'orlo per ridurre al minimo il contato con l'aria. È consigliabile evitare le bottiglie in plastica in quanto alterano l'aroma del prodotto e non proteggono dalle alte temperature esterne. L'olio teme la luce ed ama gli ambienti freschi; non bisogna tenerlo su scaffali a vista, ma va riposto in modo che resta al buio. Inoltre, la temperatura di conservazione ideale di quest'olio è di 14/15 gradi° C. Travasare l'olio d'oliva non è un compito difficile ed oneroso, ma bisogna eseguirlo secondo determinate procedure e con molta pazienza. Se è la prima volta che si svolge questo compito basta seguire, passo passo, le istruzioni di questa guida per fare tutto al meglio e velocemente. Non resta altro da dire, buon lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come travasare un arancio

Chi desidera coltivare aranci ed altri agrumi ma non possiede un ampio terreno, opta spesso per la coltivazione in vaso. Questa soluzione permette di raccogliere della frutta genuina proprio nel cortile di casa e consente di far crescere queste piante...
Giardinaggio

Come travasare una pianta di limone

Curare un giardino è un hobby interessante ed anche rilassante, anche se non tutti ne possiedono uno. Coloro che non dispongono dello spazio necessario per un giardino ma possiedono un certo pollice verde, possono optare per delle piante da balcone....
Bricolage

Come realizzare un imbuto

L'imbuto è uno strumento indispensabile per travasare un liquido da un contenitore dall'imboccatura larga ad uno con l'imboccatura più stretta, come ad esempio una bottiglia. Spesso, però, nel momento del bisogno può capitare di non averlo in casa...
Giardinaggio

Come travasare le piantine di basilico

Con l'arrivo della primavera cominciano a deliziarci anche i profumi delle erbe aromatiche che crescono negli orti. Il basilico ad esempio è una di queste, ed è proprio in primavera che le piantine devono essere accuratamente travasate. In riferimento...
Altri Hobby

Come imbottigliare il vino a casa

Per fabbricare il vino in casa, bisogna avere molta dedizione e conoscenze specifiche. I possessori di una vigna sanno bene che per fare il vino è necessario seguire un rito ben preciso. Dopo la vendemmia, risultano obbligatorie sei fasi. La diraspatura,...
Giardinaggio

Come piantare la rosa canina

I fiori sono sempre belli. Grazie ai fiori infatti un balcone fiorito o un giardino possono diventare un elemento speciale e di vanto per la casa. Occuparsi del proprio giardino non è però sempre facile e, spesso, assumere un giardiniere è molto costoso....
Giardinaggio

Come salvare una pianta con ristagni d'acqua

Possedere il pollice verde non è solamente un dono fortunato, ma soprattutto il frutto di una vera e propria conoscenza del mondo vegetale che ci circonda. Per conoscere le necessità di fiori e piante non dobbiamo necessariamente essere degli agronomi,...
Bricolage

Come preparare bottiglie con sali colorati

Se sei una persona creativa e desideri proporre ai tuoi bambini un'attività divertente con cui preparare inusuali regali artigianali o simpatici elementi decorativi con cui abbellire i loro spazi, puoi cimentarti nella realizzazione di piccole bottiglie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.