Come unire due termosifoni in uno

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Un'operazione che solitamente, viene richiesta a un artigiano termo-idraulico, è l'eliminazione di un certo numero di elementi da un termosifone già esistente. Spesso, però, accade che la richiesta sia esattamente il contrario di quella citata e che il cliente, voglia aumentare lo stesso numero di elementi, in un radiatore che riscalda poco. Unire più termosifoni, infatti, risulta molto utile in stanze molto grandi che necessitano di molto calore per riscaldarsi.
Vediamo dunque, con questa guida, come unire due termosifoni in uno.

27

Occorrente

  • Chiavi per separazione elementi
  • Silicone pasta verde
  • Chiave a pappagallo
  • Niples di giunzione
37

Per iniziare servirà valutare quale termosifone dovrà rimanere al suo posto d'origine e quale sarà quello da unire. Procuratevi dunque una chiave adatta per l'operazione, acquistabile in qualsiasi ferramenta specializzata. Dopo aver svuotato entrambi i termosifoni, eseguite l'operazione di separazione degli elementi. Dovrete aggiungere gli elementi da unire, collegandoli all'ultimo elemento del termosifone fisso, partendo dagli attacchi delle valvole. Per fare ciò, utilizzate una chiave a pappagallo e svitate le due riduzioni, liberando la filettatura. Le possibilità di procurarvi elementi da unire, sono due. Potrete aggiungere al radiatore esistente, un intero termosifone inutilizzato oppure staccarne solo alcuni elementi.

47

Se avete smontato gli elementi da un termosifone già esistente, avrete a disposizione due niples di giunzione. Avvitate i due niples alla filettatura del termosifone fisso e applicateci delle guarnizioni in carta che avrete precedentemente immerso nell'acqua. Se l'operazione per unire due termosifoni, riguarda un numero di elementi inferiore a quattro, sarà possibile svolgerla tenendo il radiatore fisso sulle staffe. In caso contrario, sarà necessario coricare entrambi i radiatori sul pavimento. Con l'aiuto delle due chiavi citate in precedenza, avvitate i niples alternandovi da uno all'altro, con mezzo giro di chiave per ciascuno.

Continua la lettura
57

Quando gli elementi dei due termosifoni da unire, saranno completamente combacianti, date un'ultima e forte stretta. Inoltre, con del silicone pasta verde e guarnizioni adatte, preparate nuovamente le due riduzioni smontate all'inizio e avvitatele alla filettatura finale dei due termosifoni uniti. Se il numero di elementi aggiunti è superiore a due, sarà consigliabile applicare una staffa aggiuntiva al muro, per evitare che l'eccessivo peso, possa nel tempo, causare perdite di acqua dal punto di giunzione dei due termosifoni.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come preparare i termosifoni all'inverno

Prima dell'arrivo della stagione fredda, è fondamentale rimettere in funzione l'impianto di riscaldamento, effettuando delle accurate operazioni di manutenzione affinché il tutto funzioni a meraviglia, senza sprechi di calore. In questo modo risparmieremo...
Materiali e Attrezzi

Come sostituire valvola e detentore dei termosifoni

I termosifoni ad acqua calda o a vapore utilizzano un flusso costante di liquido riscaldato, per fornire alla stanza il calore radiante. I termosifoni normalmente operano per mezzo di un unico tubo che scorre in una valvola che si apre al radiatore. La...
Casa

Come estrarre un termosifone dal muro

Se siete in procinto di ristrutturare la vostra casa e avete la necessità di rifare anche l'impianto del riscaldamento, sarà sicuramente necessario smontare i vecchi termosifoni in modo tale da poter installare quelli nuovi. L'operazione che bisogna...
Bricolage

Come sostituire la manopola dei termosifoni

Quante volte ci sarà capito di trovare qualcosa di rotto nella nostra abitazione e generalmente, sopratutto se siamo alle prime armi con il mondo del fai da te, preferiamo rivolgerci ad operai specializzati per poter ottenere dei risultati sempre perfetti....
Casa

Come togliere la vernice dai termosifoni in ghisa

I termosifoni in ghisa quando vengono installati si presentano grezzi, ovvero soltanto con uno strato di antiruggine oppure con della specifica vernice biancastra. Volendo eliminarla, per rendere la superficie più consone al design impostato in casa...
Casa

Come decorare i termosifoni

Se vogliamo donare un tocco di unicità alla nostra abitazione, nulla è meglio del decorare in maniera creativa i muri di casa, i nostri mobili ed i nostri termosifoni. Tuttavia, se vogliamo decorare alla perfezione i nostri termosifoni, dovremo adottare...
Casa

Come montare le staffe per i termosifoni

Se la vostra intenzione è quella di montare nella casa dei radiatori di calore, siete nel posto giusto, in quanto in questa guida vi spiegheremo come fissare le staffe di un termosifone usando del gesso. In particolare ci concentreremo sui termosifoni...
Casa

Come rimuovere un termosifone

I termosifoni o caloriferi sono elementi che fanno parte dei più comuni sistemi di riscaldamento casalinghi. Sono generalmente collegati ad una rete idraulica che trae calore da una caldaia, alimentata da vari combustibili come gas, legno, eccetera....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.