Come usare bene un trapano

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Utilizzare un trapano anche per fare un semplice foro ad una parete può risultare per alcuni un'impresa ardua. In quasi tutte le attività del fai-da-te l'utilizzo di un trapano è cosa indispensabile; infatti, è consigliabile averne uno a portata di mano per poter lavorare in qualunque momento. Se si vuole utilizzare e si vogliono evitare dei piccoli inconvenienti che abbassano la qualità dei lavori che si svolgono bisogna adottare qualche piccolo accorgimento. Questo tutorial dà alcuni utili consigli su come usare bene un trapano.

26

Occorrente

  • Trapano, punte e relativi accessori
36

La prima cosa da fare per un corretto uso è quella di scegliere la funzione da utilizzare. Tutti i trapani hanno almeno 2 funzioni: una di semplice rotazione, l'altra che combina la rotazione con la percussione; in quest'ultimo caso la punta ruota e al contempo compie un movimento in avanti ed indietro. La funzione bisogna sceglierla con criterio; è consigliabile quella di sola rotazione per materiali tipo legno o ferro e quella di rotazione e percussione per il muro. Per l'impostazione del trapano sull'una o sull'altra opzione basta scegliere fra i simboli che sono riportati su di esso; per la prima (rotazione) è una punta di trapano, invece per la seconda (rotazione e percussione) è un martello.

46

È fondamentale anche scegliere le punte da utilizzare. Esse sono molto diverse tra loro, non solo per la misura, ma anche per il disegno e per l'azione che esercitano sul materiale da trattare. È sempre il tipo di materiale su cui si deve lavorare che guida la scelta; esiste un tipo specifico di punta per ogni materiale da forare. Le punte per il legno somigliano ad un punteruolo e permettono di praticare dei fori dai bordi ben definiti, invece quelle per il muro hanno l'estremità a forma di trapezio. Infine, le punte per il ferro hanno una forma appuntita e sono realizzate con leghe di metalli in quanto devono essere più resistenti alla maggiore usura ed in particolare alle elevate temperature. Quindi scegliere la punta più adeguata facilita il lavoro e favorisce una migliore riuscita.

Continua la lettura
56

Per cominciare il lavoro bisogna indirizzare la punta del trapano sul punto da forare e posizionarla perpendicolarmente ad esso. Il trapano deve essere tenuto con forza e va avviato premendo l'apposito tasto che si trova sull'impugnatura. Durante il lavoro bisogna tenerlo ben fermo per evitare scatti e movimenti incontrollati che sono deleteri per il lavoro e pericolosi per la propria incolumità. È consigliabile lavorare con le mani ben asciutte e bisogna evitare di indossare indumenti che si possono impigliare nell'attrezzo. Inoltre, occorre proteggere gli occhi con occhiali o maschere.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • lavorare con prudenza

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come utilizzare un trapano a colonna

Il trapano a colonna è formato da una base d'appoggio, composta da un piano in ghisa dove vengono collocati i pezzi da lavorare: al di sopra vi si trova la colonna, la parte penetrante e composta dalle parti meccaniche in movimento; a sua volta il movimento...
Materiali e Attrezzi

Come scegliere un martello pneumatico

Il martello pneumatico è lo strumento idoneo a demolire e perforare superfici in cemento. La scelta del modello è molto soggettiva, in quanto dipende dal tipo di uso che se ne deve fare e dalle condizioni di lavoro. In commercio si trovano dai modelli...
Materiali e Attrezzi

Come scegliere la punta del trapano

In casa nostra molto spesso bisogna fare dei lavori. Che si tratti di montare una mensola, oppure inserire degli stop nel muro, abbiamo comunque bisogno di uno strumento in particolare, ossia il trapano. In base alla punta che sceglieremo, potremo forare...
Casa

Come realizzare un foro perfettamente circolare su una piastrella

Nel settore dell'edilizia, mentre viene realizzata o ristrutturata un'abitazione, non è raro che durante la posa in opera delle piastrelle, si devono effettuare dei fori circolari per contornare un elemento decorativo della casa stessa. Un esempio può...
Bricolage

Motori elettrici: 10 progetti realizzabili col vecchio motore di una lavatrice

Oggi vedremo 10 progetti realizzabili con un vecchio motore di lavatrice. Tutti, volenti o nolenti, abbiamo in casa una lavatrice, e molto spesso ci ritroviamo a doverla cambiare per dei malfunzionamenti nella maggior parte dei casi elettrici, dovuti...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare un avvitatore

Molto spesso quando dobbiamo eseguire dei piccoli lavoretti di riparazione nella nostra abitazione, preferiamo rivolgerci a dei professionisti per essere sicuri di ottenere un risultato sempre perfetto ma pagando in alcuni casi cifre elevate. Se vogliamo...
Giardinaggio

Rotazione delle colture: come funziona

Fin dalla notte dei tempi, i contadini di tutte le epoche, hanno messo a punto un metodo del tutto naturale per poter sfruttare al meglio la terra dei propri campi. Stiamo parlando della rotazione delle culture. Non si tratta di nulla di impegnativo,...
Giardinaggio

Come pianificare un ciclo di rotazione delle colture

Il ciclo di rotazione delle colture è una tecnica utilizzata in agricoltura che consiste nell'alternare la coltivazione di una determinata varietà di piante a quella di una specie diversa, al fine di migliorare la produttività del terreno impedendo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.