Come Usare Gli Attrezzi Per Brasare

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La brasatura è l'operazione mediante la quale è possibile effettuare una saldatura di due metalli, utilizzando un altro metallo (che prende il nome di lega brasante) che abbia una temperatura di fusione più bassa rispetto a quella dei due metalli che bisogna unire. In altre parole, si tratta di quel tipo di saldatura che richiede l'utilizzo della mascherina protettiva per gli occhi. La brasatura utilizza il principio di capillarità per distribuire il metallo d'apporto fuso, fra le superfici dei metalli di base. Pertanto, durante l'operazione di brasatura, è necessario mantenere una distanza tra i metalli di base per consentire un'azione capillare, per lavorare in modo più efficace. Per eseguire la brasatura in maniera corretta e in totale sicurezza, è necessario avere una buona dimestichezza con determinati attrezzi. Ecco come usare nella giusta maniera gli attrezzi per brasare correttamente.

25

Occorrente

  • saldatori
  • lega saldante
35

La capacità dell'apparecchio per la saldatura e lo spessore del materiale da saldare devono essere commisurati. Esistono diversi apparecchi che consentono di effettuare saldature: saldatrici a punti, ad arco, a cannello, etc. Per fare un esempio, con una pistola saldatrice per i circuiti elettrici non è possibile saldare una lamiera di rame di spessore notevole, in quanto non si riescono a riscaldare sufficientemente le parti e fondere la lega per saldare in maniera efficiente.

45

Ci sono due procedimenti fondamentali di brasatura: brasatura dolce: per poter saldare si usa lo stagno, il suo riscaldamento avviene per mezzo di un piccolo saldatore o direttamente sulla fiamma del cannello per saldatura; troviamo poi la brasatura forte: processo in cui vengono impiegate leghe di rame, argento e zinco, la temperatura di fusione della lega varia tra i 720 e gli 820°.

Continua la lettura
55

Come già accennato, per poter saldare sono necessari degli attrezzi; quelli più comunemente utilizzati, sono i seguenti: saldatoio, composto da punta di rame, manico ed impugnatura. Le dimensioni sono determinate anche in funzione della capacità occorrente. Il saldatoio necessita di essere riscaldato su di una fiamma libera. Poi troviamo anche il comune saldatore elettrico: quest'ultimo è caratterizzato da una punta in rame, dotato di una resistenza elettrica e un manico isolante. Può essere impiegato con una corrente da 25 W per lavori su i circuiti elettrici, da 100 120 W. Si trovano in commercio strumenti proprio di questo tipo con elementi riscaldanti intercambiabili. L'utilizzo dei saldatori o delle saldatrici è ampiamente diffuso in molti ambienti di lavoro, utile per assemblare riparare, ed unire materiali di diversa tipologia e grandezza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come usare il saldatore

Il saldatore è un utilissimo attrezzo che serve a fondere materiali come lo stagno. Esso ci aiuta a sanare quei piccoli danni che si generano a seguito della separazione di due componenti di stagno. La saldatura risulta utile per riparare tali danni...
Bricolage

Come Lavorare Il Rame E L'Alluminio

Alluminio e rame sono due dei metalli più utilizzati in assoluto nella produzione di oggetti di diversa tipologia. In particolare, il rame è il più antico tra i metalli, utilizzato dall'uomo già migliaia e migliaia di anni fa. Lavorandolo nella maniera...
Bricolage

Come imparare a saldare il ferro

Avete bisogno di imparare a saldare per poter aggiustare qualche rottura, o perché avete visto qualche crepa e volete rinforzare la tenuta? Non avete tempo per frequentare qualche ente di formazione? Siete nel posto giusto, in questa guida vi daremo...
Bricolage

Come effettuare una saldatura a rame

Per saldare oggetti in rame occorrerà disporre di certi particolari utensili. Si dovrà avere ad esempio un cannello a gas se avete degli oggetti grandi, oppure un saldatore a stagno per fare delle saldature piccole. Tutte e due prevedono però delle...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare un saldatore a filo continuo

Questa riportata di seguito è una guida di base su come saldare utilizzando un saldatore a filo continuo. La saldatura MIG (metal inert gas) è un processo impressionante che utilizza l'energia elettrica per fondere ed unire insieme vari pezzi di metallo....
Bricolage

Come fare una saldatura perfetta con il filo di stagno

Cominciamo subito col dire che il momento in cui si saldano degli elementi, si da inizio ad un delicato processo che porta solitamente ad operare ad elevate temperature. È un'operazione che può risultare notevolmente impegnativa, specialmente quando...
Materiali e Attrezzi

Come Eseguire La Tecnica Della Saldatura A Destra E A Sinistra Con Il Cannello

Il cannello è lo strumento migliore grazie al quale potete eseguire una saldatura del metallo. Esso ci da la possibilità di scegliere tra numerose tecniche soprattutto se l'obiettivo è quello di avere un cordone di saldatura piatto e poco visibile....
Materiali e Attrezzi

Come saldare la ghisa sferoidale

I metalli presenti in natura sono molteplici e, grazie all'intervento dell'uomo e allo sviluppo delle tecnologie industriali, sono variamente combinati per ottenere materiali di particolare qualità. La ghisa sferoidale ne è un esempio, con le sue caratteristiche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.