Come Usare Il Rullo Autoalimentato

di Nicolò Tricarico difficoltà: facile

Come Usare Il Rullo Autoalimentato Molto spesso per eseguire dei lavoretti in casa preferiamo affidarci alle mani di professionisti per ottenere un lavoro perfetto, pagando però in alcuni casi cifre elevate. Tuttavia se questi lavori non risultano molto complicati, potremo provare a realizzarli con le nostre mani facendoci aiutare da una guida. In questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad usare correttamente il rullo autoalimentato per pitturare le pareti delle nostre abitazioni. Il rullo autoalimentato è un particolare utensile che a differenza del normale rullo, non ha bisogno di essere intinto nella pittura, poiché viene autoalimentato da macchinari quali pompe e compressori. Impariamo a preparare e quindi dipingere con questo fantastico strumento.

Assicurati di avere a portata di mano: Rullo autoalimentato con i propri accessori pittura acqua calda

1 Come Usare Il Rullo Autoalimentato La prima operazione da svolgere, sarà quella di procurarsi tutto il materiale indicato all'interno di questa guida e per farlo basterà recarsi presso un qualunque negozio di bricolage. Una volta fatto ciò, potremo finalmente iniziare ad utilizzare questo comodissimo strumento. Per prima cosa, dovremo controllare se siamo in possesso di tutti gli attrezzi che fanno parte del rullo, infatti, il manico serbatoio, per poter essere riempito di pittura, deve essere dotato di un apposito tubetto pescante, inserito nel relativo attacco. A questo punto, iniziamo ad infilare il tubetto nel secchiello della pittura, quindi aspiriamo lentamente, tirando indietro lo stantuffo inserito nel manico.

2 Come Usare Il Rullo Autoalimentato Adesso, per dipingere dovremo spingere con pressione costante lo stantuffo, che forza la pittura verso il rullo. Quindi muoviamo il rullo in su e in giù sulla parete per passare il colore uniformemente. La lunghezza del manico serbatoio ci consentirà di pitturare i soffitti e le parti alte delle pareti, ma potremo anche montare delle apposite prolunghe.

Continua la lettura

3 Come Usare Il Rullo Autoalimentato A questo punto, quando magari avremo finito di lavorare, per pulire l'asta di alimentazione del rullo, asportiamo quest'ultimo pezzo, immergiamo l'asta nell'acqua calda e azioniamo più volte la pompa.  Dopo aver pulito l'asta, dovremo passare al rullo lavandolo con grande cura, specialmente se è a pelo lungo.  Approfondimento Come dipingere pareti e soffitti (clicca qui) Infine strizziamolo bene e facciamolo asciugare, ma cerchiamo di non riporlo sotto oggetti pesanti.. 

4 Quindi seguendo i pochi e semplici passaggi riportati all'interno di questa guida, sapremo finalmente come fare per riuscire ad usare correttamente il rullo autoalimentato. Per chi è alle prime armi con questo tipo di lavori, potrà trovare i passaggi precedenti leggermente complicati, tuttavia con un po' di pazienza e provando varie volte, riusciremo alla fine ad ottenere un risultato perfetto.

Non dimenticare mai: Dopo l'uso lava immediatamente il rullo autoalimentato.

Come Eseguire La Posa Su Sabbia Delle Piastrelle Nella Costruzione Di Un Vialetto Guida alle tecniche di imbiancatura Come costruire una spazzola pittura-pareti Come pitturare il soffitto

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili