Come verniciare il legno

di Orazio Zizzi difficoltà: media

Come verniciare il legno Questa guida ti spiegherà passo dopo passo come sia semplice, se fatto in modo corretto, verniciare il legno. In commercio si possono comprare mobili grezzi, nel senso che non sono ancora stati verniciati, in moltissimi negozi, magazzini o ferramenta. La verniciatura del legno non è un'operazione molto complicata, anzi, è tipica del fai da te, ma se non sai come fare, leggi la seguente guida dove potrai trovare una chiara spiegazione , link utili da vedere e l'occorrente da procurarsi.

Assicurati di avere a portata di mano: spatola carta vetrata di vario spessore, guanti, mascherina. pasta per legno, stucco. pistola a spruzzo, pennello.

1 La prima cosa che dovrai fare è sgrassare il legno, risciacqualo e poi asciugalo utilizzando soltanto un panno imbevuto di acqua, non usare prodotti di qualsiasi tipo per evitare inconvenienti durante la verniciatura, cosa che avviene spesso quando i prodotti per la pulizia non sono compatibili con le vernici Se è già presente vernice sul legno, ma non è uniforme, svernicia completamente, preferendo uno sverniciatore chimico o semplicemente usa la carta vetrata dello spessore che più si adatta al tipo di legno e alla quantità di vernice da togliere, ci vuole un po di olio di gomito, nelle ferramenta ci sono macchinari anche economici che ti fanno risparmiare tempo e polso. Poi, con un compressore ad aria o se non lo si ha a disposizione utilizza semplicemente un panno leggermente umido prima e rigorosamente asciutto poi. Con una spatola e una pasta o stucco adatti per il legno, copri tutti i pori e le imperfezioni del legno, fai asciugare bene e in seguito, passa della carta più sottile per levigare e poi spolvera nuovamente come hai fatto in precedenza.

2 Ora puoi passare alla verniciatura: puoi scegliere tra una vernice a pori aperti o a pori chiusi, o ad acqua che è meno tossica ma dura meno per legno da esterno. Per la verniciatura a pori chiusi dovrai utilizzare un impregnante, che protegge perfettamente il legno senza otturarne i pori, quindi lasciandolo respirare. Puoi passare l'impregnante grazie all'aiuto di un pennello piatto. In casi di verniciatura di porte o mobili, smonta o copri bene con giornale e nastro adesivo eventuali maniglie e tutto quello che non si vuole verniciare e che non fa parte del legno. Puoi utilizzare pennelli, in commercio c ne sono di vario tipo e genere. Assicurati che il pennello non perda peli e se succede toglili subito prima che si asciughi nella vernice, spennella omogeneamente in modo da garantire una verniciatura ottimale. Se scegli invece di verniciare con una pistola finirai il lavoro prima ma dovrai avere uno spazio esterno adatto a disposizione, ed utilizza una mascherina e dei guanti.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Per fare in modo che la verniciatura avvenga nel migliore dei modi, ripetila dopo un giorno, oppure appena vedi che la vernice si è asciugata.  Fai asciugare nuovamente, preferibilmente in un luogo asciutto e dove non ci sono polveri che potrebbero depositarsi sulla vernice rovinando il lavoro.. 

Non dimenticare mai: Vernicia all'aperto, in giornate non umide e di vento. Alcuni link che potrebbero esserti utili: verniciatura del legno

Come Verniciare Una Barca Come verniciare una porta Come verniciare con le bombolette Come preparare le superfici da verniciare

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili