Come verniciare un telaio in alluminio

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Molto spesso quando dobbiamo realizzare dei piccoli lavoretti, veniamo frenati dalla paura di sbagliare. In realtà con le giuste metodiche e i giusti consigli è possibile, chiaramente secondo le nostre abilità, realizzare delle procedura veramente impensabili. In questa guida avremo modo di vedere come poter eseguire un lavoretto su un telaio per bici in alluminio. Per essere più specifici vedremo infatti come poterlo verniciare. Questa guida è solamente informativa, e data la delicatezza delle procedure descritte, sconsiglio caldamente di procedere, se non supervisionati almeno da persone più esperte in materie. Non mi assumo alcuna responsabilità.

25

Applicare lo sverniciatore

Prima di procedere con la verniciatura vera e propria, occorre innanzitutto smontare tutte le parti in plastica che corredano la bicicletta o comunque tutte quelle che non fanno parte del telaio (pedali, fili dei freni, sella..). Isolato il telaio della bicicletta, occorre passare su tutta la sua superficie una mano di sverniciatore e lasciarlo agire per il lasso di tempo indicato sul barattolo o sulla confezione. Si tratta di un prodotto utile per rimuovere la vecchia vernice e tranquillamente acquistabile in qualsiasi colorificio o negozio specializzato nella vendita di articoli per il fai da te. Ora, trascorso il tempo richiesto, è necessario cominciare a grattare via il colore originario del telaio tramite l'utilizzo di una spazzola di ferro.

35

Applicare il primer

Eliminate tutte le parti di vernice vecchia, occorre innanzitutto pulire il telaio con del diluente e, in seguito, passare sulla sua superficie due mani di primer, un prodotto specifico che consentirà alla nuova vernice di avere una miglior presa. Ora, dopo aver lasciato asciugare il tutto per una notte, è possibile procedere alla verniciatura vera e propria. Quest'ultima potrà essere eseguita sia tramite l'utilizzo del classico pennello, sia per mezzo di una pistola a spruzzo all'interno della quale sarà necessario inserire il colore desiderato.

Continua la lettura
45

Verniciare il telaio

Quando la prima passata di colore risulterà essere completamente asciutta, occorre procedere dando una seconda mano e lasciando nuovamente asciugare. Ora, dopo aver controllato per sicurezza che tutte le parti del telaio siano perfettamente verniciate, è possibile ultimare il lavoro rimontando le varie componenti della bicicletta. Durante lo svolgimento di tutte le procedure precedentemente indicate, dovendo entrare in contatto con sostanze potenzialmente nocive, è buona regola ricordare di indossare sempre adeguate protezioni come occhiali da lavoro, guanti in lattice e mascherina.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come verniciare i mobili con l'aerografo

La verniciatura dei mobili può avvenire in diversi modi: a pennello, con vernice ad acqua e spugna, attraverso l'utilizzo di vernici spray, avvalendosi di pistola a spruzzo o, in alternativa, utilizzando un apparecchio chiamato aerografo. La finitura...
Bricolage

Come Verniciare Una Barca

Una volta all'anno, prima di essere rimesse in mare, le barche hanno bisogno di un maquillage, ovvero di un rinnovamento sia dal punto di vista estetico, sia sotto l'aspetto funzionale, in maniera tale da garantire un'adeguata sicurezza durante ogni viaggio....
Materiali e Attrezzi

Come verniciare il PVC

Il PVC è un materiale dotato da una notevole resistenza ed è uno dei materiali plastici più utilizzati al mondo. Si tratta di un materiale caratterizzato da una elevata duttilità grazie alla sua resistenza accompagnata da una intrinseca elasticità....
Altri Hobby

Come verniciare un cesto in vimini

Se avete acquistato un cestino realizzato in vimini, lo potete verniciare nelle tonalità desiderate, per poi poterlo abbinare al design della casa. In generale lo trovate in vendita nei colori beige, ma usando opportuni accorgimenti può diventare di...
Casa

Come verniciare il legno con lo smalto ad acqua

Col passare del tempo, le porte di legno, finestre o anche le nostre cornici, possono perdere la loro lucentezza, diventare opachi e perdere la loro vernice. Se non abbiamo alcuna voglia di chiamare ed assegnare questo compito a qualcuno altro, possiamo...
Altri Hobby

Come verniciare un elmetto

Se abbiamo un elmetto, lo possiamo verniciare e farlo diventare come nuovo. Spesso capita nei mercatini, di trovarne uno vecchio di tipo militare, che può essere verniciato ed esposto in casa come collezione, ma anche ritornare utile per indossarlo...
Altri Hobby

Come verniciare le piastrelle del bagno

Il fai da te ha conquistato un posto di rilievo nell'economia moderna: alla soddisfazione di poter creare, sistemare, trasformare qualcosa con le proprie mani, si aggiunge la consapevolezza di realizzare dei sostanziosi guadagni. Per cambiare colore alle...
Casa

Come verniciare un infisso in alluminio

Gli infissi e i serramento in alluminio sono molto popolari, soprattutto nelle abitazioni di recente costruzione; questo perché l'alluminio è un materiale isolante, leggero ed economico. Grazie a questo tipo di infissi, dunque, è possibile risparmiare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.