Consigli per imparare a ricamare

tramite: O2O

Introduzione

Con il termine ricamare si intendono un insieme di attività atte alla creazione di decorazioni, ottenute avvalendosi di filati e tessuto di vario genere. Si può ricamare su un canovaccio usando seta, cotone, filati misti, od anche avvalendosi di uncinetto ed altri strumenti simili. Si tratta di una pratica molto antica, diffusa in tutto il mondo, che va iniziata gradualmente cominciando dalle cose più semplici. I punti per ricamare sono molteplici ma alcuni di essi, sono di facile realizzazione. Vedremo insieme dei consigli utili per imparare a ricamare.

15

Iniziare da punti semplici

Per intraprendere questa nuova attività ricreativa che costituisce un ottimo hobby, è bene iniziare con punti semplici come il punto erba. Il punto erba ed il punto a croce sono tra i più facili e consentono, nonostante la loro semplicità, di realizzare ricami che riproducono lettere, iniziali, fiori e disegni di ogni genere. Il punto erba può essere sia semplice che doppio e va lavorato da sinistra verso destra. Si dovrà far uscire l'ago sulla parte dritta del lavoro, per poi puntarlo verso destra a distanza di tre o quattro fili circa, poi andrà fatto uscire di nuovo verso il dritto per completare il punto. Per effettuarlo doppio, si deve ripetere la stessa operazione due volte sullo stesso punto.

25

Adottare un telaio

Sebbene il ricamo semplice, come ad esempio le iniziali da apporre su tovaglioli o biancheria, possano essere realizzate anche tenendo il tessuto ben teso con le dita e con la mano, per poi procedere al ricamo, è buona norma tendere bene il tessuto utilizzando un piccolo telaio da ricamo generalmente di forma circolare. Quando il tessuto è ben teso le operazioni di ricamo sono facilitate ed i punti riescono in maniera più precisa.

Continua la lettura
35

Imparare il punto catenella

Anche il punto catenella costituisce uno dei punti base del ricamo adatto a delineare i contorni, da notevole risalto alle linee curve e tutti i motivi a spirale. Anche questo punto è semplice da imparare ed è realizzato con una piccola asola all'interno del quale passa il filo principale. Ogni punto e concatenato all'altro da cui il nome "punto catenella", in quanto si forma una piccola catena di ricamo con asole tutte uguali ed equidistanti. Lo stesso punto può essere realizzato con l'uncinetto, quando si inizia un lavoro, o con i ferri.

45

Scegliere filato

Oltre alla scelta del tessuto anche la scelta del filato e dell'ago da utilizzare riveste una notevole importanza. Se non si è molto esperte è bene chiedere consiglio al negoziante ed utilizzare un ago da ricamo che sia proporzionato per dimensione, al filato scelto. Anche la trama e lo spessore del tessuto dovranno essere proporzionati al tipo di filato, su tessuti leggeri come gli asciugamani in lino, meglio adottare filati sottili in cotone o seta ed ago proporzionato a cruna grossa ma di dimensioni medio piccole.

55

Imparare il punto a croce

Per ricamare il punto croce, indicato ad esempio per scrivere il nome sui bavaglini dei piccoli, potrà andar bene un filato in cotone colorato che si contrapponga al colore di base del tessuto del bavaglino. Anche quest'ultimo punto è di semplice realizzazione e potrà essere effettuato con facilità. Inserire l'ago dal basso verso l'alto e realizzare una linea obliqua proseguendo con il filo dal dritto fino al rovescio della tela, inserire di nuovo l'ago alla stessa altezza di uscita e ad una distanza che corrisponda alla diagonale. Ripetere una seconda linea obliqua dal lato opposto e formare la croce. Pochi punti di base e qualche utile accessorio per poter iniziare a realizzare dei fantastici ricami.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come eseguire il punto lanciato

Ricamare è una delle specialità delle donne. Grazie a questo tipo di arte riescono a creare stupendi vestiti o ricami per tutte le occasioni. Esistono ...
Cucito

Come scegliere il cotone da ricamo

Il ricamo è una vera e propria arte che ha decenni di storia e appassiona sempre più persone, di ogni genere ed età. Esso consiste ...
Cucito

Come realizzare degli asciugamani con ricamo a punto croce

Il punto a croce è, senz'altro, una delle tecniche di ricamo di maggiore esecuzione. Con il punto a croce si possono ricamare delle iniziali ...
Cucito

Come ricamare un asciugamano a punto croce

Il punto croce è una tecnica da ricamo molto semplice, che può essere eseguita con il filo moulinè, quest'ultimo deve essere utilizzato a due ...
Cucito

Come ricamare il nome sul bavaglino

Sia che siate delle esperte del ricamo, sia che siate alle prime armi, quello che stiamo per proporvi in questa guida è adatto alle vostre ...
Cucito

Come ricamare una lettera

Una camicia con le proprie iniziali, o un asciugamano in lino con le prime lettere del proprio nome, hanno quel non so che di affascinante ...
Cucito

Come realizzare un ricamo a punto catenella

Se siete appassionati agli hobby per eccellenza, ovvero il ricamo, il punto croce, l'uncinetto, la maglia e così via, e desiderate imparare ad eseguire ...
Cucito

Come Ricamare Il Punto Caterina De' Medici

Il punto Caterina de' Medici prende il nome da colei che diede l'avvio alla sua diffusione. La figlia di Lorenzo II de' Medici amava ...
Bricolage

Come ricamare una tovaglia di lino giallo oro

Hai deciso di realizzare una tovaglia da tavola! Hai una certa infarinatura per il ricamo e vorresti anche ricamarla! Ti ricordo che non si tratta ...
Cucito

Come ricamare sul lino

In questo tutorial vedremo come ricamare sul lino. Chi possiede dei pezzi di corredo antichi della nonna, potrà ammirare la bellezza di tali capi in ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.