Fiori con le cannucce: come realizzarli

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il riciclo creativo ci permette di creare vari manufatti e decorazioni. Essi spesso sono talmente belli ed originali che ci fanno restare senza parole, per la genialità con cui sono stati concepiti. Un esempio sono delle cannucce che opportunamente elaborate, ci permettono di creare dei coloratissimi ed eleganti fiori. Nei passi che seguiranno, di tale tutorial, vedremo quindi molto semplicente a tal proposito, dei fiori con le cannucce: come realizzarli. Buona lettura e buon lavoro!

25

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Cannucce colorate
  • Colori a tempera ed acquerelli
  • Forbici
  • Cartoncino Bristol
  • Tondini di cartone
  • Nastro adesivo
  • Carta crespa
  • Bottiglie di plastica
35

Prima fase

Per i più piccoli, un modello di fiore da creare con le cannucce è la margherita classica, che andrà colorata sopra un foglio di cartoncino Bristol, poi la dovrete ritagliare ed in seguito la dovrete incollare con del nastro adesivo trasparente sullo stelo, che si crea proprio con le cannucce preferibilmente di colore verde. Anche le foglie, si realizzano con la carta, ed in tal caso, come per la margherita, si potrà scegliere quella crespa che sembra più naturale, restando anche molto originale. La carta crespa ne viene venduta moltissima in commercio.

45

Lavorazione

Riciclare le cannucce di plastica è un'idea innovativa, specialmente per creare dei fiori dello stesso materiale. Potrete infatti sfruttarle per la realizzazione la parte floreale oltre che per lo stelo, oppure potrete prendere il fondo di una bottiglia di plastica, poi potrete crearne uno che potrete incollare sopra un cartoncino, o sopra un foglio di legno compensato, ottenendo una specie di bassorilievo. Se invece il fiore pensate di ricavarlo sempre dalle cannucce, allora dopo aver creato lo stelo, con delle forbici molto sottili, ritagliamo un'altra cannuccia in prossimità del buco, e ad una profondità di almeno tre centimetri. Così facendo, i vari ritagli, li potrete piegare verso l'esterno ottenendo i petali del fiore, che per farli restare in posizione, li dovrete riscaldare con un accendino leggermente. A lavoro terminato, potrete realizzare delle sfumature sopra la parte floreale con delle tempere, rivestendo lo stelo di carta crespa verde oppure di colore marrone, in base alla tipologia che pensate di creare.

Continua la lettura
55

Conclusioni

Un esempio potrà essere il giacinto, che presenta una forma tubolare, però si potrà anche creare dei garofani, tagliando il tondino in modo irregolare in più punti, in corrispondenza della parte alta del fiore. Con le cannucce, potrete realizzare oltre agli steli anche diversi fiori, riciclando in tal caso dei tondini di cartone ed anche del nastro adesivo, che con degli acquerelli potrete colorare ed incollare all'estremità di ciascuna cannuccia. Più precisamente dovrete ritagliare quindi delle foglioline lisce, lanceolate e dentellate, in base al modello di fiore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire delle giunchiglie con carta e cannucce da bibita

La giunchiglia, è uno di quei fiori che con la sua fioritura indica l'inizio della Primavera. Il nome con cui è comunemente chiamato deriva ...
Bricolage

Come realizzare sottobicchieri con le cannucce

In questa guida vi spiegherò come realizzare sottobicchieri con le cannucce. Spiegandovi come realizzare sottobicchieri con le cannucce acquisirete una nozione in più riguardo al ...
Bricolage

Come creare fiori con le cannucce

In questo tutorial ti spiegherò come creare tanti fiori diversi con materiali poveri come la carta e le cannucce. La realizzazione di questo progetto è ...
Bricolage

10 idee per riciclare le cannucce

Capita spesso di accumulare dei rifiuti che quasi è un peccato buttarle. Sembra davvero uno spreco perché sono oggetti praticamente nuove. Succede così con le ...
Bricolage

Come Realizzare Fiori Di Carta E Cannucce

I fiori di carta sono un ornamento piuttosto gradevole da vedere e possono essere anche regalati al posto dei classici fiori freschi. Possono essere usati ...
Altri Hobby

Come fare un albero di Natale con le cannucce

L'albero di Natale costituisce il simbolo per eccellenza della tradizione natalizia. Se non intendete acquistare il classico albero vero o sintetico e avete voglia ...
Casa

5 cose da riciclare per arredare casa

Personalizzare un ambiente rendendolo unico, vivo e ricco di elementi di design, non è necessariamente un percorso che prevede una grossa spesa in termini economici ...
Altri Hobby

3 lavoretti con la carta velina con i bambini

I bambini amano tutti quei lavoretti manuali che fanno, di solito, a scuola con le loro maestre d'asilo. Pensate quanto sarebbero entusiasti nel farlo ...
Bricolage

Come fare un vaso con fiori di cannucce e bicchieri

I fiori sono belli ed a tutti più o meno piacciono, ma pochi hanno la pazienza, il tempo e soprattutto la voglia di prendersi cura ...
Casa

Come realizzare un angelo con le cannucce di carta

Se per addobbare la nostra casa nel periodo natalizio intendiamo realizzare degli oggetti decorativi di particolare effetto, possiamo crearne tantissimi, semplicemente riciclando materiale di facile ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.