Come realizzare un diffusore di fragranza

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In questa guida scopriremo insieme come realizzare un diffusore di fragranza. Profumare gli ambienti della propria casa, seguendo il gusto personale e dando un tocco di carattere, non è affatto difficile. Ormai da molti anni esistono in vendita diverse profumazione per la casa, ma se siete amanti del fai da te, scoprirete che creare una fragranza personale sarà un ottimo modo anche per risparmiare, riciclando profumi, olii essenziali e vasetti.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • profumo a scelta (da reciclare, finire o preferito) oppure olii essenziali comperati in erboristeria
  • stuzzicadenti grandi da cucina (utilizzati per spiedini)
  • vasetto o barattolino
  • olio per bambini (senza profumo)
37

Come prima cosa scegli la fragranza che più preferisci. Molto spesso i profumi che ci piacciono a contatto con la nostra pelle, non hanno lo stesso gradevole odore, allora non ci resta che riciclare questo tipo di profumi. Ti consiglio comunque una fragranza non molto forte, fruttata e vellutata sarebbe l'ideale per evitare di rendere la casa esageratamente "odorante"; oppure degli olii essenziali alla vaniglia o lavanda facilmente reperibili, con una spesa irrisoria, anche in erboristeria, tieni presente che basteranno pochissime goccie.

47

Puoi utilizzare direttamente la bottiglietta del profumo se è abbastanza carina o nel caso in cui devi riporre il diffusore in un angolo non ben visibile; altrimenti prendi un barattolino di vetro, ad esempio quelli delle conserve, dipingi il coperchio ed effettua dei fori, che ti aiuteranno a sostenere gli stecchini, o un piccolo vasetto di porcellana. Travasa un terzo del profumo e dell'olio per bambini (senza profumo) e qualche goccia di acqua. Un'altra variante in assenza di un profumo da riciclare è comperare direttamente dell'olio essenziale della fragranza che ci piace, in questo caso basterà mettere solo alcune gocce dell'olio essenziale a sostituzione del profumo.
Cerca di non riempire tutto il contenitore per evitare che la fragranza fuoriesca nel momento in cui andrai ad infilare i bastoncini.

57

Ora prendi un 5 o 6 stuzzicadenti grandi comunemente utilizzati in cucina per gli alimenti (preparazione spiedini) e con l'utilizzo di un coltello ben affilato o di una forbice abbastanza tagliente elimina le punte. Infila i bastoncini nel profumo e rigilali regolarmente almeno una volta al giorno (quando lo stecchino risulterà asciutto). Se vuoi abbellire il diffusore puoi anche fare un bel fiocco con del nastrino colorato intorno al contenitore oppure colorarlo a tuo piacere.

67

Per ogni stanza ricorda di scegliere fragranze differenti, ad esempio in cucina potrai optare per profumazioni dalle note agrumate, sarà un ottimo modo per coprire il formarsi di cattivi odori; mentre per il bagno ti consiglio essenze floreali.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Realizza un diffusore alla volta, riuscirai a regolarti con la quantità degli ingredienti da mischiare anche in base alle dimensioni e alla cartteristiche del contenitore.

Potrebbe interessarti anche

Il presente contributo è stato redatto dall'autore ivi menzionato a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e può essere modificato dallo stesso in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore dello stesso, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tale contributo e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti