I punti più utilizzati nel lavoro a maglia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il primo lavoro a maglia risale alla fine del primo millennio, grazie al ritrovamento delle calze di cotone trovate nell'antico Egitto. Si ipotizza che i primi lavori siano stati compiuti da l'utilizzo di un solo ferro, simile all'uncinetto tunisino. Successivamente sono stati trovati reperti anche nell'America Meridionale nonchè in Europa. In seguito andremo ad analizzare i punti più utilizzati nel lavoro a maglia.

26

Lavorazione in tondo

Probabilmente è il metodo più comunemente usato grazie alla sua facilità di lavoro. Per eseguire questa lavorazione si possono scegliere due tipi di ferri: i ferri a due punte o i ferri circolari.
La lavorazione con i ferri a due punte è consigliata nella creazione di un lavoro abbastanza esteso; devono essere utilizzati un minimo di 4 ferri: 3 serviranno a tenere le maglie mentre uno è per lavorazione.
I ferri circolari sono ottimi per la lavorazione in tondo dei capi; bisogna fare attenzione nella lavorazione del primo giro; prima di procedere nel lavoro, avviando le maglie del primo giro, assicuratevi che le maglie non si avvolgano al ferro.

36

Lavorazione con maglie in attesa

è una tecnica utilizzata per modellare la forma di un capo; è anche conosciuta come tecnica dei ferri accorciati. La lavorazione richiede due importanti procedimenti:
1) lavorare a diritto il numero di maglie richieste da lasciare in attesa, passate la maglia successiva nella direzione del rovescio per poi riportare il filo indietro.
2) riportare il filo passato dal ferro, voltare e lavorare la successiva fila corta.

Continua la lettura
46

cucitura a punto maglia

Utilizzata per unire file parallele di punti tramite una cucitura impercettibile alla vista; utilizzata anche per la modifica della lunghezza di un abito. Per iniziare bisogna appoggiare i pezzi da unire uno sopra l' altro, puntando i ferri nella stessa direzione e le maglie da unire all'estremità dei ferri. Completata la riga si può facilmente tornare indietro per smollare i punti. La lavorazione è abbastanza semplice nella maglia rasata, ma una volta appreso il meccanismo si possono apprendere altri sistemi di lavoro come ad esempio: il grafting a diritto e il drafting a rovescio.

56

Punti irlandesi

Permettono la lavorazione su più maglie. È un metodo che permette la creazioni di lavori molto belli.
Quando due o più maglie vengono intrecciate, si utilizza un ferro ausiliario a due punte in modo da tenere le maglie in attesa; quando questo ferro ausiliario è tenuto dietro il lavoro, le maglie formano un incrocio verso destra, invece se il ferro ausiliario è tenuto davanti, le maglie formano un incrocio verso sinistra. Oltre a questi due modi, le maglie possono essere lavorate a dritto o rovescio.

66

Ricamo su maglia

Ha grande affinità con la maglia e si può realizzare utilizzando lo stesso filato, con un colore contrastante o con del filo da ricamo.
La maglia rasata è perfetta per la realizzazione del punto a croce. Ogni crocetta ricopre una singola maglia lavorata. Ci sono 2 metodi di lavorazione come il punto a maglia e il punto catenella.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come confezionare una blusa polo ai ferri

Se siete degli amanti dei lavori fai da te, e in particolare di realizzazione di vestiti per voi stessi o per amici creati con i ferri, siete nel posto giusto. In questa guida infatti spiegherò nel modo più efficace e semplice come confezionare una...
Cucito

Come eseguire ai ferri le trecce a nido d'ape ritorto

In questo articolo vogliamo dare una mano a tutti i nostri lettori, a capire come poter eseguire, per bene, ai ferri, le trecce a nido d'ape ritorto. Sono davvero in tanti, infatti, coloro i quali si dedicano, anche giornalmente, al cucito ed ai lavori...
Cucito

Come Eseguire Ai Ferri Le Trecce A Ferro Di Cavallo

In questo articolo vogliamo aiutare tutte le nostre lettrici, che sono delle vere e proprie amanti del cucito, a capire come poter eseguire ai ferri, le trecce a ferro di cavallo. Siamo davvero in tanti coloro i quali amano il metodo del fai da te, per...
Cucito

Come eseguire ai ferri un torciglione

Il lavorare a maglia, è un lavoro di alta precisione ed un buon passatempo che può occupare molte ore e giorni, per molte donne di qualsiasi fascia d'età, richiede tanto insegnamento e dedizione. Tra le molteplici tecniche che ci sono in questo lavoro,...
Cucito

Come Realizzare Una Coperta Di rettangoli

In questa guida ti spiegherò come realizzare con i ferri una coperta di rettangoli che misura cm 150 x 100 ed è formata da 20 rettangoli. Ogni rettangolo misura circa cm 25 x 30. I punti impiegati sono: grana di riso doppia (1° ferro: 2 diritto, 2...
Cucito

Come Eseguire Ai Ferri Il Punto Nodi A Farfalla

l'uncinetto è un'arte antichissima che è stata tramandata fino ai nostri giorni e mediante la quale vengono realizzati diversi tipi di capi, tra cui coperte, maglioni, sciarpe, cappelli, etc. In quest'arte vengono impiegati diversi punti, ognuno dei...
Cucito

Come Fare Una Borsa Con Spago Di Canapa

In questa guida ci occuperemo di come fare una borsa con spago di canapa. Adottando la tecnica del macramè, è molto semplice realizzare questa bellissima tipologia di borsa usando lo spago di canapa del colore che desiderate. I punti impiegati sono...
Cucito

Come fare un polsino a maglia

Il lavoro a maglia è un'attività che, contrariamente a quanto si pensi, è associata all'immagine femminile solo da un paio di secoli; in precedenza erano infatti, soprattutto gli uomini a svolgere quest'attività, ai tempi piuttosto redditizia. Al...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.