La potatura del glicine: perchè e come eseguirla

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Dopo i lunghi mesi invernali, i primi tepori risvegliano dolcemente le piante dormienti. I rami tornano a imperlarsi di teneri boccioli, mentre i primi timidi fiori fanno capolino dal terreno. In questo delicato rifiorire, la suggestiva bellezza del glicine torna a rapire lo sguardo. Il glicine è una bellissima pianta ornamentale, perfetta per ricoprire recinzioni, muri o archi. I suoi fiori a grappolo, dalle tenui nuance pastello, sono un tripudio di leggerezza. Anche se questa bellissima pianta ha un'anima piuttosto rustica, ha comunque bisogno di godere dei raggi solari e di una corretta potatura. Vediamo allora come effettuare la potatura del glicine, perché è importante e come eseguirla.

27

Occorrente

  • Glicine
37

Perché potare il glicine

La potatura del glicine è un aspetto molto importante per la salute della pianta. Naturalmente per evitare di comprometterne la bellezza è indispensabile procedere in modo corretto. La potatura svolge infatti diverse funzioni, come quella di contenere la massiccia crescita della pianta. Inoltre in questo modo possiamo liberare il glicine da rami secchi o spezzati. La potatura infatti, aiuterà la fioritura della pianta. È poi indispensabile per rimuovere i polloni.

47

Quando potare la pianta

La potatura del glicine, per essere davvero efficace, deve avvenire in due momenti distinti. La potatura invernale è quella più intensiva e si esegue di solito prima che il glicine torni a fiorire. La seconda potatura invece, deve essere eseguita nel periodo estivo. A differenza di quella invernale, la potatura estiva è decisamente meno invasiva.

Continua la lettura
57

Come potare il glicine

La potatura invernale deve essere eseguita alla fine della stagione rigida, prima che il glicine torni a germogliare. Per una potatura corretta, andiamo a rimuovere i rami giovani che hanno fiorito. Ogni ramo dovrà essere lasciato provvisto di tre o quattro gemme. In questo modo andremo ad intervenire sulla consistenza della nuova fioritura. Lasciando infatti meno gemme, il glicine svilupperà una vegetazione molto rigogliosa, ma contenuta. Inoltre anche la fioritura risulterà molto più intensa. La potatura estiva al contrario, deve essere eseguita durante la prima metà dell'estate. Questo intervento, decisamente più leggero, serve per ridimensionare i rami ancora giovani e tendenti ad allungarsi eccessivamente. In questo modo andremo a modellare il glicine, conferendogli un aspetto curato e contenuto. L'intervento estivo è necessario per creare armonia ed equilibrio tra la fioritura e la vegetazione.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nei primi anni di vita del glicine, dobbiamo intervenire con una potatura di formazione. In questo modo formeremo lo scheletro della pianta, dandogli la forma che desideriamo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare il glicine in giardino

Il glicine è una bellissima pianta rampicante, la quale proviene generalmente dal Giappone e della Cina. Lungo gli steli del glicine, si formano dei bellissimi e profumati fiori. Questa particolare pianta viene generalmente utilizzata per abbellire maggiormente...
Giardinaggio

Come eseguire l'innesto a cuneo apicale del Glicine

Generalmente si ricorre all'innesto per poter dar vita ad una nuova e più forte pianta dalla pianta che già esiste. Per rendere più solido e dunque efficace ogni innesto generalmente dci si avvale dell'uso della rafia che consente di legare le due...
Giardinaggio

Come fare crescere il glicine sul balcone

Sono sicuro che c'è una parte di voi che farebbe di tutto per fare crescere il glicine sul balcone. Il glicine è una pianta straordinaria. E il vostro sogno sarà sicuramente quello di una vecchia casa in campagna con glicine che cresce sul balcone....
Giardinaggio

Come avere una pianta di glicine con diversi colori

Per abbellire la vostra abitazione, il vostro balcone o più semplicemente il vostro giardino il glicine è una pianta davvero sensazionale e perfetta. Profumatissimo e coloratissimo il fiore del glicine è in grado di conquistare le persone grazie al...
Giardinaggio

Le migliori piante per un pergolato

Avere un giardino curato e bellissimo non è affatto un'impresa impossibile! Per creare splendidi angoli e dare vita ad un piccolo paradiso bastano infatti attenzione e amore per le meraviglie che la natura ci offre. Per realizzare un punto dove poter...
Giardinaggio

Come far germogliare i semi di glicine secchi

Il glicine, altrimenti conosciuto sotto il nome di "Wisteria", è una pianta dal bel colorito violaceo, che risulta perfetta per pergolati robusti a cui farla aggrappare, è adornare così il vostro balcone, terrazzo o il giardino. Ovviamente, è possibile...
Bricolage

Come realizzare un ramo di glicine con le perline

Per poter creare dei veri e propri gioielli, che andranno ad ornare: un vestito, il risvolto di una giacca, e tanto altro, ora che siamo nel periodo delle Feste, è molto importante la scelta dei materiali, che necessariamente dovranno essere di qualità....
Giardinaggio

5 piante perfette per il proprio pergolato

In questa guida, abbiamo pensato di farvi conoscere come e cosa fare per avere un bellissimo pergolato, tutto fiorito e ricco di piante. Nello specifico vogliamo spiegarvi quali possono essere le 5 piante principali, che sono veramente perfette per il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.