Realizzare La Tintura Naturale Di Un Tessuto

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La tintura dei tessuti è un'arte antica e piuttosto affascinante. Essa si basa sull'impiego di materiali di origine vegetale che danno colore alla stoffa mediante un articolato procedimento. Con un po' di pazienza è però possibile acquisire questa tecnica per creare abiti sfumati e dalle tinte naturali. Lungo i prossimi step vedremo come realizzare la tintura naturale di un tessuto.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Pentola grande in acciaio
  • 2 catini di plastica
  • Colino a maglia piccola
  • Guanti da cucina
  • Cucchiaio di legno
  • Pentolino alto
  • Pentolino piccolo
  • Termometro da liquidi
  • Bilancia
  • Mestolo in alluminio
  • Allume di potassio in sale
  • Sapone liquido per tessuti delicati
  • Calza di naylon
  • Fornelletto
  • Radice di robbia
  • Legno di campeggio
  • Legno di Brasile
37

Il primo passo è quello di pesare con attenzione il tessuto che si desidera tingere: per farlo utilizzate una bilancia ad alta precisione e annotate il peso ricavato su un foglio. Mettete poi a bagno il vegetale secco per una notte in una pentola con tre litri d'acqua, regolando le proporzioni a seconda del peso del capo e del colore desiderato (le proporzioni dovrebbero essere indicate nella confezione o vi saranno fornite dal venditore).

47

Ora procedete ad immergere il tessuto già legato in un catino d'acqua calda e massaggiatelo per un tempo medio di quindici minuti, in modo tale da rendere morbido il tessuto. Procedete a far bollire il vegetale scelto secondo i tempi prestabiliti: ad esempio il colore "legno del Brasile" necessita di trenta minuti, mentre il "radice di robbia" abbisogna di un'ora a ottanta gradi.

Continua la lettura
57

Filtrate il colore con un colino dentro una pentola; risciacquate poi in maniera accurata la pentola ed i colino prima di riutilizzarli. Ora ricoprite il colino con una calza di nylon (utile per trattenere le ultime impurità) e versate il colore ottenuto di nuovo nella pentola grande. Procedete a versare dell'acqua in un pentolino piccolo e preparate l'allume di potassio in sale (acquistabile in farmacia) per la mordenzatura del tessuto.

67

Versate nel pentolino una quantità di allume pari al venticinque percento del peso del tessuto asciutto e fate sciogliere riscaldando l'acqua sul fornelletto, aggiungete poi il mordente così ottenuto, alla tintura. Ora indossate i guanti da cucina e immergete il tessuto nel bagno di colore. Massaggiate bene affinché il colore penetri perfettamente nelle fibre, in particolare nei punti non legati che, per contrasto, formeranno la decorazione.

77

fate scaldare l'acqua della pentola contenente il tessuto in tintura e fate salire la temperatura del composto fino a quando sarà ancora possibile massaggiare il tessuto con le mani. Proseguite per un'ora con un cucchiaio di legno, fino a raggiungere la temperatura di settanta/ottanta gradi. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare la tintura: quando sarà tiepida estraete il tessuto e risciacquatelo sotto l'acqua corrente: lavatelo ancora mentre è ancora legato, utilizzando del sapone liquido per tessuti delicati, in modo da scaricare un po' di colore in eccesso. Infine liberate il tessuto dalle legature e lavalo nuovamente per poi lasciarlo asciugare all'ombra.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare lo shibori

Shibori è un termine giapponese utilizzato per indicare una particolare tecnica per la colorazione dei tessuti. Attraverso questa antica arte, è possibile ricavare tessuti decorati ...
Bricolage

Come realizzare la "tintura al sole" con foglie di tessuto

La pittura su stoffa è una delle numerose attività che si possono riprodurre in casa come passatempo. Una delle tecniche alle quali è possibile ricorrere ...
Bricolage

Come Eseguire Un Disegno A Spina Di Pesce Su Tessuto Con La Tintura

Colorare gli indumenti utilizzando la tintura è per molti un'operazione divertente e gratificante, inoltre, se il lavoro viene compiuto correttamente, i decori ottenuti sapranno ...
Altri Hobby

Come tingere i tessuti con le erbe

La Tintura con le erbe è un metodo naturale per colorare i tessuti in modo da evitare fastidiose allergie ed eruzioni cutanee, spesso provocate da ...
Bricolage

Come realizzare una farfalla con la tecnica a tritik

La tecnica chiamata "tritik" è una tecnica artistica mediante la quale, utilizzando delle legature e dei bellissimi ricami del tessuto, è possibile realizzare degli effetti ...
Cucito

Come colorare tessuti con la tecnica del Batik

Quella di colorare i tessuti con vari pigmenti e colorazioni è un'antica arte che si tramanda di generazione in generazione, ed è ancora oggi ...
Altri Hobby

Come tingere i tessuti

Quando si acquistano delle stoffe, di solito si preferisce acquistarle già colorate, ma sappiate che è possibile comprare dei tessuti di colore neutro e poi ...
Cucito

Come Fare Le Legature Piccole Con Il Batik

Il Batik (detta anche tecnica di "tintura a riserva") è un metodo utilizzatissimo di colorazione dei tessuti, che basandosi su un sistema in negativo sfrutta ...
Cucito

Come tingere i vestiti

Spesso i vestiti si scoloriscono e non è più possibile indossarli. In genere sono propri gli abiti preferiti che perdono i loro colori, poiché essendo ...
Altri Hobby

Come tingere le scarpe di tela

Grazie a questa semplicissima guida vi daremo i giusti consigli per tingere le scarpe di tela. Come tutte le scarpe da ginnastica, sono dedite a ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.