Rimedi casalinghi per uccidere gli scarafaggi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Uno dei problemi più grandi delle case con riferimento agli insetti riguarda certamente la presenza degli scarafaggi. Questi insetti infatti trovano rifugio nelle case annidandosi nei posti più nascosti e remoti. Amano costruire i loro nidi nei luoghi oscuri ed umidi. Sono più attivi durante le ore notturne mentre durante il giorno restano rintanati nei loro nidi. La loro presenza può essere pericolosa per la salute: se presenti nella cucina, infatti, possono contaminare il cibo e trasmettere malattie. È importante eliminare questo problema. In questa piccola guida vedremo insieme alcuni rimedi casalinghi per uccidere gli scarafaggi. È importante sottolineare che, a prescindere da ogni tipo di rimedio, per eliminare questo annoso problema, occorre sempre avere l'accortezza di eliminare qualsiasi residuo di cibo. Fondamentale è anche pulire bene l'intera casa, soprattutto la cucina, spostando eventualmente gli elettrodomestici nelle cui parti inferiori sono soliti annidarsi.

26

Alloro

Le foglie d'alloro costituiscono un rimedio efficace contro gli scarafaggi. Tutto ciò che occorre fare è sminuzzare qualche foglia di alloro e collocarla nei luoghi in cui sono presenti gli insetti. Il forte odore dell'alloro non è molto gradito dagli scarafaggi e quindi fuggiranno.

36

Acido borico in polvere

Un arma letale contro gli scarafaggi è costituita dall'acido borico in polvere. Quest'acido deve essere ingerito dagli insetti per poterli stecchire quindi occorre mescolarlo con parti di farina e zucchero (di cui gli scarafaggi vanno ghiotti). La miscela va poi sparsa per le zone dove sono soliti annidarsi.

Continua la lettura
46

Acqua e sapone

Può sembrare strano ma una semplice soluzione di acqua e sapone può essere usata come arma contro gli scarafaggi. Bisogna solo riempire un flacone spray con questa soluzione e spruzzarla direttamente sugli insetti. Bastano poche gocce spruzzate su punti strategici per uccidere un esemplare. Le parti da colpire sono la testa ed il basso addome. La letalità di questa soluzione si deve al fatto che si viene a formare una pellicola molto sottile in grado si ostruire i pori disposti sul corpo del parassita ed attraverso i quali respira.

56

Lavanda

Allo stesso modo dell'alloro, anche il profumo dei fiori di lavanda ha una funzione repellente nei confronti degli scarafaggi. Occorre raccogliere dei rami di lavanda, collocarli in sacchetti e posizionarli nei luoghi in cui sono soliti apparire gli insetti.

66

Bicarbonato di sodio e zucchero

Un'altra arma letale contro questi fastidiosi parassiti è costituita dal bicarbonato di sodio. Bisogna mescolare una tazza di bicarbonato di sodio ed una di zucchero e cospargerla negli angoli della casa. Gli scarafaggi saranno attirati dallo zucchero e mangeranno la miscela. Moriranno in pochi minuti per azione del bicarbonato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come fare la disinfestazione degli scarafaggi

In estate è molto frequente sia nelle città così come nelle case, l'invasione degli scarafaggi che proliferano in particolare in zone umide dove vi sono crepe e buche nei muri, o in presenza di scarichi fognari non tenuti perfettamente igienizzati....
Casa

Come eliminare gli scarafaggi

In ogni abitazione, il più delle volte, è presente un qualche tipo di insetto o aracnide e, spesso, non sono proprio degli ospiti graditi. Tra questi animaletti presenti nelle casa, c'è lo scarafaggio. Gli scarafaggi sono degli animaletti veramente...
Casa

5 rimedi naturali contro gli insetti

La bella stagione è arrivata, insieme a tutti i suoi pregi e difetti. Il caldo, le giornate allungate, il mare, le vacanze, più tempo da trascorrere in relax, ecc.  Ma, tra i difetti della bella stagione, ce n'è uno in particolare: gli insetti. Durante...
Giardinaggio

Antiparassitari naturali: come sceglierli

Gli antiparassitari naturali, utili per la salvaguardia delle piante, non presentano alcun tipo di sostanze chimiche e tossiche; pertanto, il loro utilizzo non reca alcuno danno né al fogliame né alle radici dei vegetali. Gli antiparassitari possono...
Casa

Come tappare buchi e fessure

Le pareti in muratura con il tempo sono soggette ad incrinarsi e presentano fessure che oltre a rilasciare polvere possono anche far proliferare insetti e scarafaggi. Anche i buchi sono abbastanza dannosi e soprattutto antiestetici, spesso causati da...
Giardinaggio

Come eliminare gli afidi dai fiori

Gli afidi, esattamente come le cocciniglie, sono dei parassiti delle piante. Questi insetti perforano sia le foglie che i germogli, sottraendone la linfa e modificandone la struttura morfoanatomica. Per tale ragione, è necessario contrastare l'anfigonia...
Bricolage

Come piegare le buste di plastica

Le buste di plastica si acquistano nel fare la spesa giornalmente, si mettono nei cassetti, si riempie sotto il lavandino, in garage oppure dove si trova uno spazio, creando disordine. Se siete stanchi di vedere che cadono per terra senza cura e desiderate...
Bricolage

Come creare il giusto habitat per il riccio

Il riccio è un mammifero di piccole dimensioni che va in letargo (fra Ottobre e il mese di Aprile) e si alimenta dei piccoli insetti (come le cavallette, i lombrichi, gli scarafaggi, le lucertole, i grilli, le mantidi religiose e i millepiedi), frutti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.