Uncinetto: come fare il punto strega

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Solitamente, quando si parla di "punto strega" (chiamato anche "love knot" in inglese), ci si riferisce ad una lavorazione "a rete" ottenuta con l'uncinetto. La sua esecuzione è piuttosto semplice e se vi piace lavorare al crochet, con questo punto riuscirete senza dubbio a realizzare degli splendidi lavori. Se dunque intendete provare questa tecnica, seguite i vari passi di questa guida in cui vi spiegherò come fare il punto strega.

27

Occorrente

  • Uncinetto
  • Filato
37

Avviare le maglie

Anzitutto, per l'esecuzione del punto strega, dovete tenere presente che il numero di maglie da avviare deve sempre corrispondere ad un multiplo di tre. Se intendete utilizzarlo per creare una blusa o un gilè, dovete quindi calcolare l'ampiezza da dare all'apertura del collo, il genere di filato scelto ed il numero di uncinetto, per poi potervi conseguentemente regolare. Nell'esempio riportato in questi passi viene dato l'avvio a 150 maglie, con la descrizione di sei giri. Iniziate dunque il primo giro avviando 150 maglie, prestando sempre molta attenzione a non rigirare mai la catenella su se stessa.

47

Eseguire i punti successivi

Chiudete in tondo agganciandovi con un punto bassissimo alla prima maglia e, prima di continuare, accertatevi che quest'ultima sia assolutamente piatta e mai arrotolata: ciò servirà ad evitare di arrivare al procedimento successivo accorgendovi di dover rifare ogni cosa. Successivamente, dovete lavorare una maglia bassa in ogni piccola catena di base e, arrivati al termine, fate la chiusura agganciandovi con un punto bassissimo alla prima maglia bassa del giro. Adesso, dedicatevi al ciclo successivo: in tutti i punti bassi della lavorazione precedente, abbiate cura di effettuare una maglia alta, sostituendo la prima alta di esse con tre catenelle.

Continua la lettura
57

Personalizzare il lavoro

Arrivati a questo punto, effettuate la chiusura agganciandovi con un punto bassissimo alla terza catena di inizio giro, dopodiché iniziate con il punto strega, praticando due intrecci e saltando due maglie alte. In seguito, realizzate un punto bassissimo nella maglia alta successiva. Continuate in questa maniera sino alla fine del giro. Tutti i passaggi successivi vi consentiranno di completare il lavoro all'uncinetto, e quindi di provvedere alle finiture, creando magari delle altre decorazioni ed alternando al punto strega di base altri più comuni, come ad esempio quello erba o a catenelle. Il tutto servirà per realizzare un accessorio d'abbigliamento unico nel suo genere sia per quanto riguarda la trama, che per le stesse finiture. Buon lavoro!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come fare il cappello da strega

Le occasioni per indossare un cappello da strega sono infinite. Tra Halloween, Carnevale, feste in maschera e recite a scuola le feste non mancano se non fosse che, spesse volte, non sempre si trova il costume adatto. C'è chi preferisce realizzare da...
Bricolage

Come realizzare un vestito da strega

Per la festa di carnevale o Halloween può essere divertente sfoggiare un costume realizzato con le proprie mani e personalizzato secondo i propri gusti. Vestirsi da strega è un classico di queste occasioni, per signore e ragazze, che possono così esprimere...
Cucito

Come realizzare un costumino da strega

La festa preferita di tutti i bambini è Halloween. Ambita e aspettata con ansia per la caratteristica che la differenzia con il Carnevale. Il travestimento, deve provocare stupore e paura. Per questa occasione, quindi bisogna procurare o realizzare...
Altri Hobby

Come truccarsi da strega

Se nei nostri piani di Halloween rientra la scelta di impersonare la bellissima Grimilde, la fattucchiera bislacca Nocciola Vildibranda Crapomena o la perfida strega di Hansel e Gretel, il nostro travestimento non potrà definirsi completo senza un make...
Bricolage

Come Realizzare La Strega Su Scopa: origami

Lasciati stregare da questo tipo di hobby e impara sin da subito a usare l'arte dell'origami. All'inizio potrà risultare complicato, perché comunque per realizzare, tramite origami, una strega su scopa, richiede almeno un pizzico di esperienza di base,...
Bricolage

Come realizzare dei segnaposto a forma di scopa da strega

Siete le classiche persone che amano realizzare sempre cose nuove ed originali per stupire i propri amici e parenti, e spesso anche se stessi? Molto bene, quindi, probabilmente, questa guida potrebbe esservi utile per realizzare qualcosa di speciale per...
Cucito

Come travestirsi da Befana

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di travestimenti e, nello specifico, ci occuperemo di un travestimento molto simpatico e che rientra nella tradizione delle festività, in quanto andremo a spiegarvi Come travestirsi da Befana. Andiamo...
Cucito

Come creare un costume originale per Halloween

Halloween è una festa introdotta di recente in Italia tuttavia ha già messo le sue radici. Infatti ogni anno, per questa ricorrenza le persone organizzando feste e si travestono, e cercano sempre tante idee nuove per rendere il tutto molto originale....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.