10 consigli per verniciare con il rullo

Di: Davide D.
Tramite: O2O 11/02/2021
Difficoltà: media
111

Introduzione

Dipingere con il rullo è un lavoro impegnativo, ma è anche qualcosa che la maggior parte dei proprietari di casa possono fare da soli per risparmiare denaro. Sebbene sia abbastanza facile, questo metodo richiede alcuni trucchi e abilità per farlo bene; infatti, molte cose possono andare storte e rovinare il lavoro quindi usare correttamente il suddetto attrezzo è fondamentale. A tale proposito, ecco una lista con 10 utili consigli per verniciare con il rullo ed ottenere un risultato finale uniforme e completo.

211

Mescolare la vernice

Il primo consiglio per verniciare correttamente consiste nel mescolare la pittura. Fatto ciò, il rullo va immerso di circa tre centimetri nel secchio contenete il liquido, e poi arrotolato su e giù per le pareti del contenitore stesso. Se il rullo è troppo asciutto sarà tuttavia necessario ripetere l'operazione, e quando apparirà sufficientemente imbevuto allora è pronto per essere utilizzato sulle pareti da dipingere.

311

Agire con il rullo inclinato

Il secondo consiglio consiste nell'agire con il rullo tenendolo leggermente inclinato, e poi
man mano ripassarlo sulla vernice già applicata in modo da ottenerla bella e uniforme. Per ottimizzare il risultato, conviene tuttavia iniziare dal basso e nel contempo agire sempre con la stessa pressione allo scopo di evitare antiestetici chiaroscuri sulla parete.

Continua la lettura
411

Cambiare la copertura del rullo

Il terzo consiglio per verniciare correttamente con il rullo consiste (nel caso del modello non usa e getta) nel cambiare spesso la sua copertura; infatti, se la parete è piuttosto grande potrebbe consumarsi specie se si è optato per una finitura bucciata. Del resto sul mercato le suddette coperture sono disponibili con diverse trame tra cui anche quelle completamente lisce.

511

Mantenere i bordi bagnati

Il quarto consiglio per dipingere una stanza con il rullo è di mantenere costantemente i bordi bagnati; infatti, se lasciati secchi si corre il rischio di ottenere una finitura che presenta delle antiestetiche strisce verticali o sinusoidali che di fatto vanificano del tutto il lavoro. Tenere a portata di mano il contenitore con la vernice è quindi importante per evitare che ciò accada.

611

Spazzolare la parete con un pennello

Il quinto consiglio per dipingere una parete con il rullo consiste nello spazzolarla preventivamente con un pennello per evitare che eventuali residui di polvere possano attaccarsi alla sua superficie e creare delle antiestetiche striature. Tale accortezza è a dir poco fondamentale se si è optato per una finitura liscia anzichè a buccia di arancia.

711

Attendere l'essiccazione della vernice

Il sesto consiglio consiste nell'attendere l'essiccazione del primo strato di vernice. Tale accortezza serve infatti a rendere la superficie della parete perfettamente levigata se si è optato per una finitura liscia, oppure più spessa nel caso di quella a buccia d'arancia o di altre tipologie. Una doppia passata tra l'altro serve anche per coprire eventuali imperfezioni riscontrate dopo aver eseguita la prima mano.

811

Eliminare parti sporgenti sulla parete

Il settimo consiglio per dipingere con il rullo consiste nell'evitare urti con parti sporgenti presenti sulla parete come ad esempio chiodi, ganci o semplicemente grumi di stucco. Per rimediare a ciò, è quindi necessario provvedere a eliminare i vari inconvenienti utilizzando della carta vetrata e alla fine un altro rullo magari impregnato in un primer.

911

Aggiungere acqua alla vernice

L'ottavo consiglio per verniciare con il rullo consiste nel rendere sufficientemente liquida (con l'aggiunta di acqua) la vernice che si è addensata sul fondo del contenitore. Tale accortezza serve infatti ad evitare che le mani successive a quelle già eseguite, possano comportare un'applicazione maggiore di pittura su alcuni punti della superficie rendendola alla fine non uniforme e quindi antiestetica.

1011

Scegliere il modello di rullo

Il nono consiglio per portare a buon fine un lavoro di pitturazione di una parete utilizzando un rullo consiste nello stabilire se scegliere il modello di peluche o di spugna. Il primo infatti è maggiormente indicato per superfici levigate, mentre il secondo è consigliabile se si preferisce una finitura a buccia d'arancia oppure su pareti non perfettamente livellate.

1111

Pulire spesso il rullo

Il decimo consiglio consiste nel pulire spesso il rullo; infatti, va detto che anche se si può utilizzare sempre lo stesso per l'intero lavoro di verniciatura, funzionerà meglio se lo si lava frequentemente in modo che la pittura (specie nel modello di spugna) non otturi le porosità del rullo stesso rendendolo non consone alla finitura programmata.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Usare Il Rullo Autoalimentato

Per donare un nuovo look alla vostra casa, è sufficiente dare una rinfrescata al colore delle pareti. Dipingere le stanze può sembrare un lavoro lungo e stancante, ma con l'ausilio degli strumenti giusti diventa facile e veloce. Non è più necessario...
Bricolage

Come pulire un rullo per imbiancare

Di tanto in tanto, per mantenere la casa in ordine, è importante imbiancare le pareti. I muri di casa, specialmente se bianchi, tendono a sporcarsi facilmente. Imbiancare le loro superfici è un lavoro che porta via tempo ed energie. È dunque importante...
Bricolage

Come verniciare la guaina catramata

La guaina catramata è un materiale molto resistente che viene utilizzato sempre nel settore edilizio per isolare case ed edifici. La guaina catramata infatti viene utilizzata come impermeabilizzante e viene stesa sopra i tetti per evitare che pioggia...
Bricolage

Come verniciare una libreria in cartongesso

Se siete pratici con il fai da te o avete semplicemente voglia di personalizzare la vostra casa, ecco una guida molto stimolante ed utile. Insieme infatti vedremo come verniciare una libreria in cartongesso per abbellire la propria casa o la cameretta...
Bricolage

Come verniciare i mobili in truciolato

In passato la maggior parte dei mobili erano in legno massello, oggi invece si prediligono materiali più economici. I complementi d'arredo moderni sono costituiti, generalmente, dal truciolato su cui viene fatto aderire un foglio di legno o di un altro...
Bricolage

Come verniciare con la vernice spray

Dovete verniciare su plastica, legno o metallo, e non sapete come procedere? Sicuramente la soluzione più immediata è utilizzare la vernice spray. Si tratta di classiche bombolette le quali se usate in maniera corretta possono risultati eccellenti,...
Bricolage

Come verniciare un vecchio calorifero

Come di consueto, l'arrivo dell'estate rappresenta l'occasione perfetta per occuparsi di alcuni lavori di manutenzione e restyling della propria abitazione. Tra questi, c'è certamente la possibilità di verniciare i caloriferi delle stanze, magari non...
Bricolage

Come verniciare l'impiallacciatura

Se volete rinnovare un mobile, ma vi siete accorti che si tratta di legno impiallacciato, non vi preoccupate! Non avete bisogno di comprarne uno nuovo per dare un tocco di freschezza e di rinnovamento alla vostra stanza! Se in passato la maggior parte...