10 ortaggi estivi da coltivare in vaso

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Con l'arrivo della bella stagione scatta in noi la voglia di profumi e colori nuovi. Se volete dilettarvi nella coltivazione di ortaggi ma non avete un giardino potete comunque fare un vostro orto personale sul balcone o sul terrazzo di casa. Basta poco spazio, tanta fantasia e naturalmente il famoso "pollice verde".
Utilizzate vasi di diverse dimensioni e colori in terracotta o in plastica e seguendo questa lista potrete scoprire i 10 ortaggi estivi che si possono coltivare in un vaso.

211

Pomodori

I pomodori sono sicuramente uno tra gli ortaggi più saporiti e gustosi dell'estate e la sua coltivazione in vaso è una delle più semplici. Il periodo migliore per invasare le piantine (le potete trovare nei vivai o nei consorzi) è maggio e con cura e pazienza già verso la metà di giugno potrete raccogliere gustosi pomodori maturi.

311

Piselli

Le piante di pisello vanno messe in una parte del balcone abbastanza soleggiato ad una temperatura di circa 15/20 gradi. La semina dei piselli è perfetta nel mese di marzo in modo da poterli raccogliere, dopo circa tre mesi, verso giugno.
Ricordate che il troppo sole e il calore eccessivo induriscono il pisello.

Continua la lettura
411

Fagiolini

La coltivazione in vaso dei fagiolini è consigliata ai primi di maggio. Vanno utilizzati vasi abbastanza grandi in quanto questa pianta ha bisogno di parecchio spazio. I fagiolini si possono raccogliere dopo circa due mesi, prima che il baccello si gonfi in modo tale da avere frutti teneri e delicati.

511

Ravanelli

Il ravanello è l'ortaggio che cresce più velocemente e non ha particolari esigenze di luce o calore quindi trova spazio in qualsiasi punto del balcone o terrazzo. Dopo solo tre settimane dalla semina è già possibile iniziare il "raccolto". Va annaffiato abbondantemente perché la radice del ravanello con la siccità tende ad indurirsi.

611

Fagioli

Esistono diverse tipologie e varianti di fagioli ma tutte sono facilmente coltivabili in vaso.
È consigliato tenere la piante ad una temperatura tra i 15 e i 25 gradi, con il caldo eccessivo i baccelli si seccano e fanno pochi fagioli. La semina va iniziata verso marzo in modo tale da poter fare il primo "raccolto" dopo tre mesi, verso giugno.

711

Melanzane

Le melanzane si prestano alla preparazione di gustosissimi piatti e sono sicuramente uno degli ortaggi più amati della stagione estiva. La coltivazione in vaso può essere fatta con la semina o direttamente con la piantina comprata nei vivai. Hanno bisogno di molta acqua, soprattutto in estate, e andrebbero annaffiate quasi tutti i giorni facendo attenzione a non bagnare le foglie. Le melanzane sono mature verso la fine di agosto/i primi di settembre, quando la loro buccia da lucida diventa opaca.

811

Aglio

L'aglio ha innumerevoli proprietà curative. Va bene per combattere il raffreddore, l'influenza e l'ipertensione. Possiamo tranquillamente usare per la semina gli spicchi d'aglio che usiamo in cucina (l'importante è che siano biologici) e piantarli con la punta rivolta verso l'alto.
L'aglio deve essere raccolto quando le foglie sono completamente secche e va lasciato essiccare all'aperto per circa una settimana.

911

Peperoni

Gialli, rossi, verdi, i colori dei peperoni sapranno regalare al vostro orto in balcone quel tocco in più di professionalità. Ha bisogno di piccolissimi spazi quindi potete seminarlo in un vaso piccolo e profondo, dovete legare la piantina ad un sostegno in quanto questa piantina tende ad andare in altezza. Va annaffiato regolarmente e posizionato in una parte soleggiata del balcone.

1011

Cetrioli

I cetrioli vanno seminati tra aprile e maggio in quanto hanno bisogno di un clima caldo, intorno ai 25 gradi, per maturare. Dovrete utilizzare dei bastoncini (o lunghi stuzzicadenti in legno) per aiutare la piantina durante la crescita. Dopo poche settimane si potranno vedere già le prime piantine e subito dopo nascerà il fiore che con le impollinazioni delle api vi regalerà un buonissimo cetriolo.

1111

Zucchine

Le piantine di zucchine possono essere invasate tra aprile e giugno (attenzione ogni piantina in un singolo vaso) e posizionate in una parte soleggiata del balcone. Hanno bisogno di molta acqua quindi, durante l'estate, annaffiatele anche due volte al giorno; la mattina presto e la sera dopo il tramonto. Le zucchine sono pronte per essere raccolte quando raggiungono i 15cm circa di lunghezza ed il fiore è ancora chiuso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

10 ortaggi nani da coltivare in vaso

Perché negarsi un angolo di campagna se si vive nei grandi appartamenti? La moda di coltivare piante se si abita in palazzoni al centro della città si sta sviluppando sotto forma di numerose alternative che introducono il verde anche lì dove il mondo...
Giardinaggio

I 10 ortaggi più facili da coltivare sul balcone

Per chi non ha la possibilità di coltivare l'orto ma dispone di un certo spazio sul balcone o terrazza, può prendere in considerazione l'idea di creare un piccolo orticello in casa. Naturalmente dovrete munirvi di vasi capienti, terriccio, argilla espansa...
Giardinaggio

Come coltivare gli ortaggi in serra

Gli ortaggi estivi sono tra le pietanze più gustose delle cucina italiane, purtroppo però non sopportano il clima sotto freddo e tendono ad appassire quando la temperatura scende sotto i 15 gradi. Purtroppo se si ha bisogno degli ortaggi anche nel periodo...
Giardinaggio

10 ortaggi da coltivare in terrazzo

Il biologico è il settore alimentare che più si sta espandendo. Il mangiare sano e il vivere in forma sono ormai un vero e proprio stile di vita per certi versi irrinunciabile. Tuttavia spesso capita che i prodotti a carattere biologico siano salutari...
Giardinaggio

I migliori ortaggi da coltivare in casa

Avere un orto a casa è un ottimo modo per mangiare in modo sano, avendo sempre a disposizione della frutta o della verdura fresca e sicuramente biologica. Inoltre, consente di risparmiare: acquistare un sacchetto di semi costa decisamente meno che comprare...
Giardinaggio

I 10 ortaggi più semplici da coltivare

In termini culinari per ortaggio si indica una pianta o un frutto, commestibile totalmente o in parte, utilizzata/o per essere cucinata/o oppure gustata/o cruda/o. In termini biologici, invece, designa i membri del regno vegetale. La definizione non biologica...
Giardinaggio

10 ortaggi da coltivare a ottobre

Con l'arrivo dell'autunno, il nostro orticello richiederà tante cure e piccoli accorgimenti affinché si prepari al meglio ad affrontare l'inverno incombente con il suo freddo e le piogge. Ottobre, però, è anche un mese ideale per coltivare alcuni...
Giardinaggio

5 ortaggi da poter coltivare all'ombra

Gli ortaggi, come la parola stessa suggerisce, sono dei tipici prodotti della natura che è possibile ricavare dalla coltivazione degli orti. Una delle caratteristiche essenziali di questi prodotti è che devono crescere su un terreno adatto e fertile,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.