10 piante acquatiche ideali per il giardino

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Se avete la fortuna di possedere un giardino, allora vi sarete certamente resi conto che la presenza di una piccola fonte d'acqua, contribuirà a creare un'atmosfera ancora più rilassata all'interno della vostra oasi verde. Ma le piante acquatiche non sono importanti solo per un fattore estetico. Se nel vostro laghetto artificiale vorrete aggiungere anche della fauna, quali pesci o tartarughe, è bene sapere che queste piante acquatiche contribuiranno anche ad arricchire di ossigeno l'acqua e a purificarla da eventuali agenti nocivi. Se avete voglia di scoprire di più sulle piante acquatiche, ecco allora che in questa lista scoprirete quali sono le 10 piante acquatiche ideali per il vostro giardino.

211

La ninfea

Una delle piante acquatiche per eccellenza, e simbolo di eleganza e adattabilità. Esistono infatti più di 50 differenti tipologie, alcune originarie dell'Europa altre del lontano emisfero australe. Il fiore della ninfea, si fa attendere. Esso infatti non fiorisce ad inizio primavera ma a stagione inoltrata. Se poi amiamo anche il profumo dei fiori, allora la ninfea che fa per voi si chiama 'Amazonum'. Si presenta come una pianta acquatica con foglie medio-grandi e fiori dal caratteristico colore giallo, molto profumati.

311

Il giacinto d'acqua

Il giacinto d'acqua è una pianta acquatica originaria dell'Amazzonia, ma che si è largamente diffusa anche alle nostre latitudini. Seppure prediliga il sole, questa pianta si adatta facilmente ai luoghi ombrosi. Per evitare il deperimento del giacinto d'acqua, è bene trasferirlo, durante la stagione invernale, in un luogo riparato, in quanto non sopravvive a temperature inferiori ai 10 gradi. Durante la fioritura, il giacinto d'acqua produce dei fiori blu-viola molto belli aventi l'estremità dei petali macchiata di giallo.

Continua la lettura
411

Il papiro

Il papiro è una pianta sempreverde originaria del bacino del Mediterraneo. Questa pianta ama i luoghi soleggiati, anche se non la luce diretta del sole, perché fa seccare le sue foglie. Il papiro, predilige i luoghi con abbondanza d'acqua, anche se si adatta facilmente ai terreni umidi. Il papiro acquatico, non ha bisogno di particolari cure, ed è adatto anche a quelli che si cimentano per la prima volta nel giardinaggio. L'unica accortezza, è riporre la pianta al coperto durante la stagione invernale, in quanto non sopravvive a temperature troppo rigide. Esistono molte varietà di papiro tra cui scegliere, in linea generale, il fusto può raggiungere fino i 3 metri di altezza.

511

Il giunco

Un'altra pianta acquatica che può essere utilizzata per riempire le estremità del vostro giardino, è il giunco. Questa specie, ben si presta ai terreni acquatici e non teme le rigide temperature invernali. La pianta, se trova le condizioni ideali, può arrivare anche ad essere alta 150 centimetri. Il giunco, seppure non esteticamente bello, è una pianta molto importante, perché è in grado di offrire zone d'ombra alla fauna che vive nel laghetto del vostro giardino.

611

Il calamo aromatico

Il calamo aromatico è conosciuto anche con il nome di canna odorosa. Questa pianta acquatica originaria dell'Asia, America e dell'Europa è molto diffusa vicino ai corsi d'acqua ed alle zone paludose. Il calamo aromatico è una pianta che può essere introdotta facilmente nel vostro giardino in quanto non ha bisogno di cure particolari ma solo di una zona soleggiata. La pianta può raggiungere anche i 50 centimetri di altezza, quindi ben si presta come riempitivo per le zone più spoglie.

711

Il giaggiolo acquatico

Il giaggiolo acquatico appartiene alla famiglia dell'Iris, che sono originarie dell'Asia. Questa bellissima pianta acquatica, sta purtroppo scomparendo dal suo habitat naturale in quanto è minacciata dall'inquinamento delle acque e dalla scomparsa dei terreni acquitrinosi. Questo è un motivo in più per far riprodurre il giaggiolo nel vostro giardino di casa. Durante la fioritura, il giaggiolo produce dei fiori di colore giallo molto intenso, predilige le zone soleggiate del giardino e acque profonde almeno 45 centimetri.

811

L'ibisco d'acqua

Da luglio a settembre il vostro giardino si colorerà di rosso e di bianco grazie all'ibisco d'acqua. Questa specie per prosperare ha infatti bisogno di terreni molto umidi e quasi paludosi, ideali quindi se si vuole abbellire il giardino acquatico. Tra le varietà più famose, troviamo Luna Red ed Southern Belle.

911

La castagna d'acqua

Se state cercando delle piante acquatiche che differiscono da quelle più comuni, allora la castagna d'acqua fa a caso vostro. Questa pianta molto particolare, produce infatti dei frutti molto simili alle castagne di montagna, che sono commestibili e che possono essere lessati o arrostiti. In Italia questa pianta è largamente diffusa nei laghi vicino Mantova.

1011

Il loto

Il loto è pianta acquatica dalle caratteristiche molto particolari. Questa pianta, se trova l'ambiente adatto, può vivere anche per centinaia di anni. Il fiore di loto, è un fiore bellissimo, considerato simbolo di purezza per la religione Buddhista. Questa pianta acquatica ha differenti specie che producono fiori di colore differente. Le varietà più comuni, fioriscono in primavera e mantengono la fioritura anche fino a fine estate. I fiori possono variare dal rosa acceso, per le varietà asiatiche, fino al giallo o al bianco per quelle americane, anche se possiamo trovare fiori azzurri o rossi.

1111

La calla di palude

Per abbellire ulteriormente il vostro giardino, la calla di palude fa a caso vostro. Questa pianta originaria dei bacini idrici dell'America del nord e dell'Alaska, sta via via scomparendo a causa dell'inquinamento delle acque e delle bonifiche dei terreni paludosi in cui si trova. Nel vostro giardino, questa bellissima pianta acquatica, non avrà bisogno di cure particolari. La pianta resiste bene anche alle temperature più rigide, ma se non riceverà sufficiente luce diretta del sole, non riuscirà a fiorire. La sua fioritura è molto duratura e va dall'inizio della primavera, fino a fine agosto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come realizzare un aiuola acquatica

Per godere al meglio dei momenti di relax, curare la propria casa è un atto fondamentale. La nostra dimora è il luogo in cui sentirsi al sicuro, lontani dalle fatiche quotidiane. Possedere un giardino, anche di piccole dimensioni, offre uno spazio in...
Giardinaggio

Come scegliere le piante per il proprio giardino acquatico

Il giardino acquatico, molto apprezzato sopratutto da chi possiede grandi spazi, si rivela un'ottima ed insolita soluzione per tutti coloro i quali vogliono destinare una parte del proprio spazio all'aperto alla realizzazione di un laghetto abitato da...
Giardinaggio

Come proteggere le piante acquatiche dal freddo

Creare nel proprio giardino un laghetto con piante acquatiche serve a dare un tocco esotico e suggestivo al proprio spazio all'aperto. Le piante acquatiche, o idrofite, necessitano di alcune attenzioni particolari. Nella stagione invernale, essendo la...
Giardinaggio

10 piante da inserire in un giardino con laghetto

Avere un giardino ben curato è un lusso che pochi di noi possono permettersi. Tuttavia, se si ha la possibilità di farlo, è preferibile arricchire il proprio giardino con delle piante idonee. A maggior ragione se all'interno vi è un grazioso laghetto....
Giardinaggio

Come concimare le piante acquatiche

Proprio come tutte le altre piante, anche quelle acquatiche hanno bisogno di essere concimate per essere in grado di prosperare in un giardino d'acqua. E proprio come le piante normali, ci sono diversi modi in cui si possono fertilizzare, con diversi...
Giardinaggio

Come Coltivare Piante Di Papiro

Il papiro appartiene alla famiglia delle Ciperacee (piante acquatiche). Cresceva anticamente sulle rive del Nilo e in alcune zone del Mediterraneo e veniva utilizzato nell'antico Egitto per produrre fogli per la scrittura, ma anche farmaci, cordami e...
Giardinaggio

Come coltivare la canapa acquatica

La canapa acquatica è una pianta annuale di tipo erbaceo. Questa pianta gode di un fusto di lunghezza variabile e i fiori sono molto piccoli. Ne esistono di diverse varietà e tutte hanno delle proprietà benefiche per l'organismo umano. Vediamo insieme...
Giardinaggio

Come Popolare In Modo Corretto Uno Stagno Artificiale

L'acqua in giardino costituisce un elemento fondamentale sia per la sopravvivenza delle specie vegetali e animali che per l'aspetto estetico dell'ambiente esterno. La presenza di un laghetto, consente di creare un piccolo ecosistema acquatico in cui...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.