10 piante grasse da tenere in balcone

Tramite: O2O
Difficoltà: media
112

Introduzione

Coltivare piante grasse in balcone è un modo per rendere l'ambiente esterno più accogliente e curato. Sono parecchi i vantaggi che si ottengono scegliendo di decorare la parte esterna della casa con queste piante. In primo luogo si avrà un angolo di verde per tutto il periodo dell'anno, perché molte di esse resistono bene anche alle rigide temperature invernali. In secondo luogo, le piante grasse sono ideali per chi non ha molto tempo da dedicare loro, in quanto non richiedono frequenti annaffiature o cure particolari. Ecco di seguito quali sono le 10 piante grasse da tenere in balcone, che potrete scegliere per abbellire e colorare gli esterni delle vostre abitazioni.

212

Echeveria

La particolarità di questa pianta, di cui esistono diverse varietà, è la presenza di foglie carnose che creano delle graziose roselline, le quali possono assumere colore differente in base al tipo. Vi sono, ad esempio, Echeverie verdi con bordure rosse o argentee, oppure, per chi desidera un tocco di colore in più, quelle di colore rosso. I fiori veri e propri della pianta sbocciano in primavera e presentano svariate sfumature.

312

Aloe

Si tratta di una delle piante più conosciute e amate al mondo, soprattutto per le proprietà benefiche attribuitegli. Anche dell'Aloe esistono diverse specie, tutte caratterizzate dalla presenza di foglie carnose allungate, più larghe alla base e appuntite all'apice, alcune delle quali con spine ai due lati. In primavera è possibile ammirarne i fiori che toccano tonalità di colori che vanno dal rosso al giallo.

Continua la lettura
412

Echinocactus grusonii o cuscino della suocera

Volgarmente nota come "cuscino della suocera", l'Echinocactus grusonii deve il suo nome scientifico alla somiglianza con il porcospino, in greco "Echinos". Ha una forma tondeggiante e presenta spine di colore giallastro abbastanza grosse e appuntite. Per poter fiorire questa pianta deve raggiungere una certa maturità. La sua crescita è, però, particolarmente lenta.

512

Mammilaria

La Mammilaria appartiene alla grande famiglia delle cactaceae e proviene dall'America Meridionale. Ha una forma tondeggiante e l'intera superficie è ricoperta da spine. Non è una pianta che si sviluppa molto e produce fiorellini dal bel colore acceso.

612

Crassula Ovata

Questa pianta, detta anche Albero di Giada, si ambienta perfettamente alle diverse condizioni climatiche. Cresce abbastanza velocemente, possiede foglie carnose per lo più arrotondate e produce graziosi fiorellini dal colore tenue, bianco o rosa, molto gradevoli alla vista.

712

Aptenia Cordifolia

L'Aptenia Cordifolia, originaria dell'Africa meridionale, è una pianta tappezzante, adatta a rivestire le pareti dei balconi, ma può anche essere coltivata in vaso. In base alla varietà, durante la stagione primaverile, produce fiori dai colori brillanti dal rosso al fucsia, ma anche dalle tinte più tenui come il bianco. Le foglie presentano una superficie liscia color verde chiaro.

812

Stapelia Variegata

La Stapelia Variegata è, indubbiamente, una delle piante grasse più particolari e apprezzate per la straordinaria bellezza e originalità dei suoi fiori. Questi si caratterizzano per la singolare e inconfondibile forma a stella e possono raggiungere anche grandi dimensioni.

912

Sedum Palmeri

Il Sedum Palmeri è perfetto per chi dimentica spesso di annaffiare le piante o per chi ha poco tempo a disposizione per averne cura. Sopravvive bene anche agli inverni più freddi e in primavera si arricchisce di fiorellini gialli dal piacevole aspetto.

1012

Rebutia

La Rebutia è una pianta grassa parecchio diffusa per la semplicità di coltivazione e per l'aspetto gradevole che la rende un elemento decorativo per gli spazi esterni della casa. Incantevoli i fiori che sbocciano nella stagione mite e permangono fino all'autunno.

1112

Setcreasea

La Setcreasea è la pianta perfetta per conferire colore e vivacità agli spazi esterni. Originaria del Messico, si distingue da molte altre piante per il colore violaceo del fusto e delle foglie. Quando il clima è favorevole produce bellissimi fiorellini tra il rosa e il lilla.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come proteggere le piante grasse in inverno

Esistono piante che in inverno esigono di una protezione adeguata. Tra le più a rischio troviamo le piante grasse. Una buona disposizione, quindi favorisce un'adeguata protezione per tutta la stagione fredda. Se amiamo coltivare le piante e soprattutto...
Giardinaggio

Piante grasse: come proteggerle dal freddo

Le piante grasse sono molto decorative ed arredano qualsiasi ambiente donando un tocco esotico alle vostre case. L'unico difetto di queste bellissime piante è che non sopportano le basse temperature. Per questo motivo è necessario adottare alcune precauzioni...
Giardinaggio

Come allestire un giardino con piante grasse

La bellezza suggestiva di un giardino curato e in fiore è sempre uno spettacolo capace di sbalordire. Romantici e delicati, i fiori rendono gli open space piacevoli da vivere in ogni periodo dell'anno. Per rendere però il nostro giardino davvero particolare...
Giardinaggio

Le migliori piante da balcone

Il balcone è come un biglietto da visita della nostra casa, è uno dei primi elementi visibili dall'esterno. Cerchiamo di curarne l'estetica, arricchendolo con piante e fiori. Arredare il balcone è una vera e propria arte. Possiamo metterci anche degli...
Giardinaggio

5 regole essenziali per curare le piante grasse

Le piante grasse sono le piante d'appartamento più diffuse. Non solo per le loro forme un po' particolari, ma anche per i colori vivaci e, soprattutto, riescono a sopravvivere anche in ambienti molto caldi. Inoltre, per curare le piante grasse non è...
Giardinaggio

Come comporre un vaso di piante grasse

Le piante grasse sono amate dai più soprattutto per la loro facilita di coltivazione. Infatti hanno bisogno di poca acqua e, grazie alla loro crescita abbastanza lenta, durano veramente tantissimi anni, addirittura decenni. Ne esistono varie tipologie...
Giardinaggio

Come propagare le piante grasse

Le piante grasse rappresentano la soluzione "green" più adatta per chi vuole un giardino o un terrazzo sempre verde e curato e che non abbia bisogno di molti interventi di manutenzione. Ma occorre far sviluppare le piante nel modo migliore, mediante...
Giardinaggio

Come arredare il giardino con piante grasse

Le piante grasse sono tipicamente ornamentali e vengono, perciò, utilizzare largamente per arredare il giardino di casa. Ne esistono di molte specie diverse, e sono quasi sempre mixate tra di loro per creare bellissime composizioni floreali, che ben...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.