5 consigli per accendere un barbecue a carbonella

Tramite: O2O 19/05/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

Con l'arrivo della bella stagione non c'è niente di meglio di un bellissimo barbecue con parenti ed amici per assaporare carni e verdure alla griglia. Non si tratta solo di cibo ma anche di divertimento all'aria aperta, in quanto il barbecue mette davvero molta allegria e ci fa sentire subito in estate. Per questo vediamo insieme i cinque importanti consigli per accendere un barbecue a carbonella. Preparate quindi tutto l'occorrente e diventate i maghi del barbecue con semplici ma utilissimi consigli. Bastano infatti pochi accorgimenti in termini di temperature e procedimento, per poter così portare in tavola grigliate di carni, pesce e verdure come quelle dei migliori gourmet. Seguite quindi questi fondamentali consigli e stupite tutti i vostri commensali.

27

State attenti alla posizione del Barbecue

Nella maggior parte dei casi non si presta attenzione alla posizione del Barbecue, ma si tratta di qualcosa di fondamentale. Il vento in una posizione contraria infatti potrebbe far spegnere la brace o cospargere di fumo il cibo e le persone. Quindi prima di accendere la brace è bene prestare attenzione al vento.

37

Accendete la brace con largo anticipo

Uno degli errori più comuni è quello di accendere il fuoco per la grigliata nel momento della cottura. La brace invece per essere calda ed adatta ad arrostire i cibi deve essere preparata almeno 45-60 minuti prima di servire le pietanze. Organizzate quindi il vostro banchetto in relazione a questi tempi.

Continua la lettura
47

Pulite al meglio la griglia

Per una cottura perfetta e non dannosa è bene pulire perfettamente la griglia. Una volta pulita dovrà poi essere adagiata tempo prima sulla brace per farla diventare caldissima al momento della cottura. Per un carne perfetta è poi consigliabile ungere la griglia così la carne non si attaccherà al metallo incandescente.

57

Utilizzate un termometro

Soprattutto se non si è dei veri esperti di cottura alla griglia è bene utilizzare un termometro elettrico per controllare la temperatura della carne. Mantenendo infatti la giusta temperatura e la sua viscosità il sapore sarà nettamente più buono e ricercato.

67

State particolarmente attenti a pesce e verdure

Spesso capita di cucinare verdure e pesce insieme alle carni. Nulla di più sbagliato, in quanto tali alimenti hanno bisogno di temperature inferiori rispetto alla carne. Oltre a bruciarle le alte temperature farebbero perdere tutte le proprietà nutrizionali degli alimenti. Nel caso in cui ad esempio si debbano cucinare sia carni che verdure per lo stesso pasto, una soluzione potrebbe essere quella di cuocere prima le verdure quando la griglia è più fredda e il carbone più giovane, per poi passare alle carni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come fare la carbonella

Quando si avvicina il periodo primaverile si avvicina anche il tempo delle scampagnate. Una vera scampagnata non può fare a meno di un bel barbecue all'aria parte. Elemento quindi che non può mancare è certamente la carbonella per il nostro braciere....
Altri Hobby

10 segreti per un barbecue perfetto

Estate, voglia di stare all'aperto. Magari gustando un pranzo appagante o una cena a base di carne. Cosa vi è di meglio, dunque, che dare vita ad un barbecue perfetto? In questa guida vogliamo quindi illustrarvi i 10 segreti da sapere per realizzare...
Altri Hobby

Come accendere il fuoco usando l'acqua

Acqua, terra, fuoco e aria. I quattro elementi su cui si basa il ciclo naturale della vita. Appaiono distanti fra loro, ma sono più legati di quanto possa sembrare. Difatti, grazie ad alcune semplici reazioni chimiche, è possibile ottenere una palla...
Altri Hobby

Come imballare la legna

La legna può essere utilizzata per riscaldare la casa, per fare un barbecue o anche semplicemente per organizzare un allegro falò in spiaggia con gli amici. Ovviamente, ognuno di questi impieghi, implica una quantità ben diversa di legna e, proprio...
Altri Hobby

Consigli per costruire un puzzle con carta riciclata

Il puzzle è un gioco creativo e divertente. Basato sull'incastro di piccoli elementi di carta, che alla fine compongono un'immagine. Il puzzle nacque a Londra nella seconda metà del 1700 dall'inventiva di un incisore, nonché cartografo: John Spilsbury....
Altri Hobby

5 consigli per dipingere sul compensato

La bella arte di dipingere sul compensato, è semplice reperire il materiale grezzo da scarti di materiale da artigiani falegnami o da qualche negozio fai da te che lascia nella pattumiera questo tipo di materiale, con questa guida, che spero sia utile...
Altri Hobby

5 consigli per dei coriandoli perfetti

Per rendere il carnevale divertente e festoso vengono adoperati i coriandoli. Quest'ultimi sono piccoli pezzetti di carta di varie forme e colori, che rendono tutto più caratteristico. I coriandoli si possono acquistare in qualsiasi supermercato o negozio...
Altri Hobby

10 consigli per modificare i vecchi vestiti

Quando i vecchi vestiti passano di moda o non sono più di nostro gradimento, il primo pensiero è quello di sbarazzarcene per comprarne di nuovi. Ma avete mai provato ad immaginare a come sarebbero gli stessi capi se rivitalizzati con l'arte del fai...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.