5 consigli per coltivare i peperoni in vaso

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Coltivare i peperoni in vaso è molto semplice, dato che il peperone non ha bisogno di molto spazio per crescere. Basta scegliere la pianta e i vari colori dei peperoni, un vaso fondo per fare sviluppare bene le radici della pianta e idratare molto il terreno. I peperoni vanno esposti in una zona molto soleggiata e presi in casa in inverno onde evitare il gelo.
Ecco ora 5 consigli per coltivare questa pianta.

27

Il vaso

Per prima cosa partiamo dal vaso, che consiglio in terracotta. Bisogna evitare ristagni di acqua, quindi è consigliabile mettere sul fondo argilla espansa, sabbia, ghiaia e torba di fiume. Il terreno, poi, dovrebbe essere leggermente acido con ph tra i 5/7.
I vasi dovranno essere capienti data la dimensione e la lunghezza dei peperoni. Inoltre, sempre per i ristagni idrici, usare un sottovaso.

37

La semina

Dopo avere messo il terriccio adeguato per la semina, in fase lunare dovete mettere i semi. La temperatura ideale si aggira attorno ai 15 °C. Inizialmente non bisogna annaffiare con acqua corrente, ma usare un vaporizzatore per inumidire la terra, ma mai bagnare le foglie.

Continua la lettura
47

La messa a dimora

La messa a dimora va effettuata quando le piantine avranno sviluppato quattro o cinque foglie. Se le temperature notturne non superano i 20 °C potrete tenere le piantine sul balcone.
Quando le piantine avranno attecchito, dovrete trapiantare e aggiungere del terriccio concimandolo con letame e compost, aggiungendo inoltre fosforo e potassio che incrementano la fioritura.

57

Le temperature

Inoltre, tenete presente che il peperone è una pianta molto sensibile alle temperature. Di notte le temperature devono aggirarsi sui 15/17 °C, mente di giorno devono aggirarsi sui 27/30 °C.
Se non è adeguata questa condizione metereologica dovrete tenere le piante di peperone in casa ad adeguata temperatura.

67

Conclusioni

In poche parole, per il semenzaio dei peperoni bisogna preparare il terreno riparato dagli agenti atmosferici dapprima in una cassetta di legno (consigliabile coprirlo con un telo di plastica), per poi passare le piantine in un vaso, come già detto, adeguatamente grande. Sul sottofondo drenante il terreno deve essere soffice ed adeguatamente fertilizzato.
Se abitate al nord bisogna seminare da febbraio a marzo, mentre se abitate al sud da gennaio a febbraio.
Appena spuntano, come già detto, quattro o cinque foglie dovrete trapiantare in vaso, sempre con lo stesso tipo di terreno e concimatura.
Importante, per la messa a dimora, aspettare la fine del periodo del gelo. Quindi a nord a metà maggio/inizio giugno, mentre al sud all'inizio della primavera.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

10 consigli per coltivare i peperoni in terrazzo

I peperoni sono molto apprezzati nella cucina italiana, molto utilizzati per la loro duttilità e la loro varietà di colori. I peperoni sono arbusti perenni a vita breve, crescono anche in condizioni poco favorevoli e sono molto resistenti.La semina...
Giardinaggio

10 consigli per coltivare il basilico in vaso

Il basilico è una pianta aromatica molto profumata che viene utilizzata in cucina per la preparazione e il completamento di molte ricette. Per cucinare un sugo, come ad esempio il basilico, o aromatizzare un piatto il basilico è l'erba aromatica ideale....
Giardinaggio

5 consigli su come coltivare un girasole in vaso

Il girasole è un fiore davvero particolare sia per la bellezza, che per le caratteristiche che lo contraddistinguono da tanti altri; infatti, ama crescere proprio in direzione del sole, in quanto si compone di molecole, comunemente definite auxine,...
Giardinaggio

7 consigli per coltivare il timo in vaso

Il Timo, conosciuto in botamica con il nome di Thymus vulgaris, è una pianta erbacea originaria delle zone Europee temperate, trovando quindi facile coltivazione nel nostro paese per via del clima caldo e scarso di piogge. Questa pianta erbacea è perenne...
Giardinaggio

Come coltivare rose in vaso o in giardino

Coltivare le piante è una una passione che richiede anche un pizzico di conoscenza di tale ambito. Quella del pollice verde quindi è un attitudine che va coadiuvata da un sapere. In questa particolare guida avremo l'opportunità di vedere come coltivare...
Giardinaggio

Come coltivare la vite in vaso

Se sei un amante del verde e desideri scoprire come sia possibile coltivare la vite in vaso autonomamente e senza particolari difficoltà, ti consiglio di leggere con attenzione i consigli di seguito, in quanto ti fornirò preziosi suggerimenti sull'argomento...
Giardinaggio

Come coltivare il limone in vaso

Gli agrumi sono delle piante che si adattano benissimo alla coltivazione in vaso. La pianta limone si presenta con foglie verde lucido e può essere coltivata in tutta Italia, anche se preferisce zone soleggiate e con temperatura media elevata. Basta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.