5 consigli per coltivare il basilico in terrazza

Tramite: O2O 31/10/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il basilico è una pianta annuale. Si può coltivare durante il periodo primaverile ed attendere che cresca. In caso contrario si può acquistare una piantina già pronta presso una vivaio. In quest'ultimo caso è sufficiente rinvasare la pianta e prendersene cura nel migliore dei modi. Se avete deciso di posizionare il vostro basilico in terrazza o sul balcone, ecco 5 consigli per coltivare questa pianta dall'accesa colorazione verde e dal profumo inebriante. Si tratta di pratiche semplici ed alla portata di tutti, che vi renderanno orgogliosi del risultato. Il basilico crescerà rigoglioso ma soprattutto saporito e pronto a dare carattere ai vostri cibi preferiti.

27

Posizionate il basilico alla luce diretta

Si tratta di un passaggio fondamentale quando si decide di coltivare il basilico in terrazza. La luce è fondamentale per la crescita di questa pianta. Evitate di porre il vaso sotto i raggi diretti del sole ma accertatevi che la quantità di luce sia comunque elevata. Inoltre è bene che la temperatura non scenda mai al di sotto dei 15 gradi, ideali perché la pianta sia sempre rigogliosa ed in salute.

37

Scegliete una zona luminosa

La tipologia di basilico che più si presta alla coltivazione in terrazza è senza dubbio quella genovese. È facile da coltivare e bastano davvero pochissimi accorgimenti per riuscire nell'obiettivo di ottenere una pianta robusta ed in salute. Se invece il basilico genovese non è la tipologia che più vi piace, provate con quella viola o con il basilico greco a palla. Quando acquistate la variante che preferite, optate per le piantine già sviluppate. Evitate però quelle che presentano gli steli troppo lunghi o caratterizzate da un basso numero di foglie. In generale, controllate che la pianta sia sana, soprattutto alla base.

Continua la lettura
47

Create un terreno adatto

Quando vi apprestate a rinvasare il basilico per posizionarlo sulla vostra veranda, scegliete un vaso di media dimensione. In questo modo potete risparmiare spazio garantendo, allo stesso tempo, una crescita corretta della pianta. Il vasetto di plastica che vi forniscono quando acquistate il basilico può andare bene per i primi giorni. Dopodiché bisogna procedere al rinvaso creando un terreno composto da uno strato di 4 cm di argilla espansa e terriccio universale. Quest'ultimo può occupare l'area restante senza una dose specifica.

57

Annaffiate correttamente

Le annaffiature sono importantissime. Ogni pianta ha però bisogno di un apporto d'acqua differente. Nel caso del basilico è indispensabile optare per un'annaffiatura quotidiana, somministrando piccole dosi d'acqua. La terra dev'essere infatti umida ma non si deve formare il ristagno alla base del vaso. Se vi accorgete che il terreno è troppo umido, sospendete l'annaffiatura per un giorno, in modo da riportare i livelli d'acqua allo stato ottimale.

67

Raccogliete periodicamente le foglie

Quando il basilico diventa produttivo, potete raccogliere le foglie. Tagliate il picciolo di ciascuna foglia a mano libera oppure con delle forbici. Non esagerate con la quantità di foglie da staccare, facendo in modo che almeno due terzi della vegetazione non vengano estirpati. Se avete in mente di ricavare una buona dose di basilico, coltivate le piante all'interno di più vasi, in modo tale che ogni pianta abbia risorse in abbondanza. Ulteriori suggerimenti potete trovarli in questa interessante fonte.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare il prezzemolo in terrazza

Coltivare il prezzemolo è molto semplice, non solo in cortile ma anche nella propria terrazza. È adatto alla cura nei balconi ed il risultato che si ottiene è ottimo anche dal punto di vista ornamentale. Questa pianta cresce velocemente, produce foglie...
Giardinaggio

Come coltivare basilico in casa

Quella del pollice verde è una vera e propria attitudine e passione che richiede comunque un minimo di conoscenza specifica. In questa guida avremo l'opportunità di vedere più nelle specifico come prendersi cura in maniera efficace di una determina...
Giardinaggio

Come coltivare l'alloro in terrazza

Grazie all'ampio uso delle erbe aromatiche in cucina, sono sempre di più le persone che preferiscono averne una piccola coltivazione in giardino o sul balcone. Questo perché avere le erbe aromatiche fresche sempre a disposizione permette di cucinare...
Giardinaggio

Come coltivare il basilico nell'orto

La coltivazione del basilico nell'orto di casa può essere un'ottima idea in quanto esso è abbastanza utilizzato nella cucina italiana. Nella ricette estive il basilico si mette praticamente dappertutto: sulla pasta al pomodoro, sulla pizza e nelle insalate....
Giardinaggio

Come coltivare lavanda in terrazza o in giardino

Se siamo degli amanti del giardinaggio e abbiamo a disposizione un piccolo spazio dove poter coltivare delle bellissime piante, ma siamo alle prime armi con questo mondo, per imparare le vari tecniche non dovremo fare altro che provare a ricercare su...
Giardinaggio

10 consigli per coltivare la begonia in balcone

La begonia è una bellissima pianta ornamentale da giardino. Produce infatti delle foglie e dei fiori davvero splendidi. I colori dei fiori di begonia sono diversi, secondo le varietà. Ma tutti bellissimi ed attraenti. In particolare si può scegliere...
Giardinaggio

Come curare il basilico in inverno

Le piante aromatiche sono necessarie alla preparazione di molti cibi ed è per questo che non devono mai mancare in cucina. Sfortunatamente, alcune di queste non si accrescono 365 giorni all'anno poiché necessitano della luce diretta del sole e di un...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.