5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

Tramite: O2O 03/10/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente un po' di pianificazione, impegno e duro lavoro per coltivare gardenie in modo ottimale. Nella seguente guida, in particolare, forniremo 5 preziosi consigli per coltivare la gardenia in vaso.

27

Scegliere un vaso più grande della pianta

Il primo prezioso consiglio per coltivare la gardenia con successo è quello di scegliere un vaso più grande della pianta. Per cui optate per un vaso di circa 15 centimetri più largo di quello in cui avete acquistato la vostra profumatissima gardenia. Coltivare la gardenia in un vaso di grandi dimensioni consentirà alla stessa di avere lo spazio necessario per crescere bene.

37

Non innaffiare eccessivamente la gardenia

Importante, per una buona crescita della pianta, è non innaffiarla in maniera eccessiva. Innaffiate dunque la pianta soltanto quando il terreno è asciutto sotto la superficie, avendo cura di bagnare il terreno e non il fogliame. L'importante è che il terreno non sia mai fradicio e che l'acqua defluisca con estrema semplicità. Se vi riuscite, innaffiate a volte la vostra gardenia con dell'acqua piovana anziché utilizzare l'acqua del rubinetto.

Continua la lettura
47

Utilizzare il fertilizzante

Altro prezioso consiglio rivolto a chi decide di coltivare una gardenia in vaso è quello di alimentarle in maniera regolare. Le gardenie necessitano di fertilizzanti, specie durante il periodo di sviluppo in primavera e in estate. Alimentate pertanto la gardenia con cadenza mensile, provando magari ad utilizzare un fertilizzante per piante acidofile. Ciò determinerà la buona crescita della vostra pianta.

57

Coltivare la gardenia in ambienti umidi

Per sopravvivere, le gardenie necessitano di umidità. Potete pertanto creare un ambiente umido posizionando delle pietre o dei ciottoli sotto il vaso. Bagnate le pietre ogni mattina in modo che l'acqua evapori durante la giornata, creando così umidità a sufficienza per la vostra pianta. Ricordate che il clima influisce molto sulla salute del vostro delizioso arbusto.

67

Acquistare un vaso con fori di drenaggio

Importante, nella coltivazione della gardenia, è la scelta di un vaso che sia dotato di fori di drenaggio. Il vaso deve essere abbastanza grande per evitare che le radici della pianta possano ostruire tali fori. Si sconsiglia inoltre di posizionare il vaso in un recipiente o in un piattino in quanto questo può trattenere l'acqua e favorire in tal modo la ritenzione dell'umidità nelle radici.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare in casa la gardenia

Coltivare le piante è un qualcosa di molto bello e di divertente. Tra le numerose piante che possiamo coltivare, ce ne sono alcune molto belle e delicate che spesso non vengono tenute in debita considerzione, ad esempio, la gardenia. In questa guida...
Giardinaggio

Come coltivare la gardenia

Quante volte, passeggiando nel giardino dei nostri amici o più facilmente nel negozio del fioraio di fiducia, ci siamo fermati ad ammirare quella bella pianta, contraddistinta da bellissimi fiori bianchi, che prende il nome di gardenia? Dopo averla apprezzata...
Giardinaggio

10 consigli per coltivare il basilico in vaso

Il basilico è una pianta aromatica molto profumata che viene utilizzata in cucina per la preparazione e il completamento di molte ricette. Per cucinare un sugo, come ad esempio il basilico, o aromatizzare un piatto il basilico è l'erba aromatica ideale....
Giardinaggio

5 consigli su come coltivare un girasole in vaso

Il girasole è un fiore davvero particolare sia per la bellezza, che per le caratteristiche che lo contraddistinguono da tanti altri; infatti, ama crescere proprio in direzione del sole, in quanto si compone di molecole, comunemente definite auxine,...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare i peperoni in vaso

Coltivare i peperoni in vaso è molto semplice, dato che il peperone non ha bisogno di molto spazio per crescere. Basta scegliere la pianta e i vari colori dei peperoni, un vaso fondo per fare sviluppare bene le radici della pianta e idratare molto il...
Giardinaggio

7 consigli per coltivare il timo in vaso

Il Timo, conosciuto in botamica con il nome di Thymus vulgaris, è una pianta erbacea originaria delle zone Europee temperate, trovando quindi facile coltivazione nel nostro paese per via del clima caldo e scarso di piogge. Questa pianta erbacea è perenne...
Giardinaggio

7 consigli per coltivare i peperoni a corno in vaso

Un ortaggio gustosissimo e non troppo voluminoso, ideale quindi per essere coltivato anche in vaso, è il peperone verde a corno. Questo tipo di peperone offre la possibilità di essere tenuto direttamente in vaso, perché fa dei peperoni dolci poco più...
Giardinaggio

Come coltivare rose in vaso o in giardino

Coltivare le piante è una una passione che richiede anche un pizzico di conoscenza di tale ambito. Quella del pollice verde quindi è un attitudine che va coadiuvata da un sapere. In questa particolare guida avremo l'opportunità di vedere come coltivare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.