5 consigli per spostare i mobili facilmente

Tramite: O2O 23/04/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Anche se non è un'operazione da svolgere quotidianamente, spostare dei mobili, soprattutto se pesanti o ingombranti, può essere una vera sfida. I motivi per cui dover spostare un mobile sono molteplici, e non bisogna di certo pensare che può tornare utile solo nell'atto di traslocare. Potrebbe infatti essere necessario spostare un mobile per dover raccogliere qualcosa cadutogli sotto o dietro, ripulire per bene le parti più anguste e diversi altri motivi.
Che la vostra ragione sia questa o un'altra non fa differenza, se avete bisogno di spostare un mobile le seguenti tecniche vi torneranno sicuramente utili. Quindi bando alle ciance e vediamo subito 5 consigli per spostare i mobili facilmente.

27

Usare dei dischetti di teflon

Il primo consiglio che possiamo applicare è quello di usare dei dischetti di teflon. Questo materiale è un polimero molto resistente e dal basso coefficiente di attrito. Praticamente ciò si trasforma in un comodo sostegno che vi permetterà di spostare i mobili senza alcuna fatica. Vi basterà applicare i dischetti di teflon alla base del mobile da voler spostare e poi applicare una leggera spinta nella direzione desiderata, proprio come si vede in questo video.
Tale metodo, oltre alla facilità di utilizzo, presenta anche un altro grosso vantaggio: non riga i pavimenti.
Tuttavia ci sono anche degli svantaggi, il primo è che tale metodo può essere applicato a mobili di dimensioni medie (come può essere un divano o una credenza), ma sarà difficile da applicare a mobili di grosse dimensioni come degli armadi. Questo perché sarà difficile inserire i dischetti in teflon e in seguito risulterebbe comunque molto difficile applicare una spinta necessaria per muovere l'oggetto.

37

Usare delle cinghie

Un metodo molto innovativo anche se davvero semplice è quello di usare delle cinghie. In particolare stiamo parlando di un imbraco da dover usare con un'altra persona. Qui possiamo vedere un esempio di applicazione di tale tecnica.
Come vediamo dal video, tale tecnica consente di sollevare completamente il mobile permettendo quindi di muoverlo anche da un piano all'altro della casa.

Continua la lettura
47

Usare dei rulli per il trasposto

Se il mobile da spostare è davvero molto grosso e avete bisogno di un qualcosa che possa sostenerlo allora dei rulli di trasporto faranno senza dubbio a caso vostro.
Stiamo parlando di un metodo molto simile ai dischetti in teflon, con l'unica differenza che i dischetti che porremo sotto il nostro mobile avranno dei piccoli rulli che consentono al mobile di scorrere ancora più facilmente.
Sarà inoltre molto più facile inserire tali rulli invece che i dischetti di teflon in quanto questi dispongono di una leva che permette di alzare facilmente il mobile di qualche centimetro.

57

Usare un carrello

Un metodo che facilità lo spostamento anche se richiede comunque una dose di forza maggiore rispetto ai metodi precedenti è quello di usare un carrello portacasse.
Tale metodo richiede l'aiuto di una seconda persona e senza dubbio non vi permetterà di spostare mobili di grosse dimensioni. Risulta comunque un ottimo compromesso nel caso in cui si debbano effettuare degli spostamenti di piccola entità.

67

Usare delle leve o degli argani

Infine se avete necessità di spostare di poco qualche mobile e avete necessità di farlo subito potreste pensare di arrangiarvi nel miglior modo possibile.
Per limitare lo sforzo fisico, proprio come fanno tutti i metodi visti finora, bisogna limitare l'attrito e usare delle leve. Un buon metodo per limitare l'attrito è quello di bagnare con acqua e sapone liquido il pavimento sul quale dovrà scorrere il mobile. Potrete infine aiutarvi con un argano per spostare il mobile proprio come vediamo in questo video.

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

5 consigli per verniciare i mobili

Se avete appena costruito alcuni mobili, è importante sapere che per verniciarli ci sono svariati modi tutti in grado di ottimizzare il risultato, e nel contempo renderli consoni al vostro gusto personale. Si tratta tra l'altro di un lavoro non difficile,...
Casa

Come Spostare Un Lampadario A Prolunga

I lavori di fai da te domestico possono essere, a volte, molto pesanti e spesso richiedono l'intervento di un tecnico o di uno specialista. Chiamare un operatore specializzato per spostare un lampadario ed un punto luce della casa, ad esempio, può essere...
Casa

Come proteggere gli spigoli di mobili e tavoli

In casa possono capitare piccoli incidenti; ad esempio è possibile sbattere con la testa o con i fianchi contro gli spigoli di mobili quali: librerie, mensole, tavoli rettangolari o quadrati. Oltre a causare danni alle persone gli spigoli si possono...
Casa

Come spostare un ventilatore a soffitto

Durante la stagione estiva, per lenire gli effetti della calura, molti di noi si servono di vari metodi per rinfrescare l'ambiente. Chi ha la fortuna di avere un condizionatore, può godersi lunghe ore di fresco a temperature programmate. Un buon ventilatore...
Casa

Come fare il trattamento antitarlo ai mobili

Se in casa avete dei mobili antichi e molto pregiati è opportuno curarli con degli appositi prodotti per la loro pulizia, inoltre di tanto in tanto non dimenticate di verificare se stanno per essere invasi dai tarli. Se quindi dopo un'accurata ispezione...
Casa

Come fare la manutenzione dei mobili antichi

Se siete degli amanti dell'antiquariato, soprattutto dei mobili antichi, sapete bene che nel tempo questi preziosi e cari oggetti possono andare incontro a usura e danneggiamento, pregiudicandone la bellezza. Tuttavia, con un po' d'attenzione e di pazienza,...
Casa

Come disporre la legna nel camino per accenderlo facilmente

Quando l'inverno avanza, e fuori fa freddo oppure piove, non c'è niente di meglio che rilassarsi sul proprio divano di casa o sulla poltrona, di fianco al focolare. La prima cosa che bisogna sapere, ovviamente, riguarda come si accende un camino. Innanzitutto...
Casa

Come rimuovere la finitura in lacca dai mobili

Certe volte si ha la necessità di dover fare qualche intervento di manutenzione o ristrutturazione di qualche mobile antico, ma prima di poter procedere più a fondo ed arrivare alla parte viva del materiale è necessario rimuovere lo strato di finitura...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.