5 cose da fare prima di trasferirsi in una nuova casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il trasloco rappresenta un passo importante nella vita che tanti devono fare non solo una, ma anche più volte. Per i primi mesi, cambiare casa sarà un po' come vivere una nuova vita, dato che parte delle abitudini quotidiane verrà inevitabilmente modificata dalla nuova sistemazione. Dunque, che si tratti di un giovane che cambia città per poter studiare più vicino a un'università o che sia un'intera famiglia che cerca una dimora più spaziosa, il trasferimento di casa rimane comunque un'operazione impegnativa e complessa, e comporta alcuni semplici accorgimenti che è sempre opportuno ricordare. Pertanto, in quest'articolo troverete una lista di cinque cose da fare prima di trasferirsi in una nuova casa.

26

Fare le pulizie nella nuova casa

Prima di tutto, nella nuova casa sarà opportuno fare le pulizie. Sia che si tratti di una casa completamente nuova o una casa precedentemente abitata da altre persone, le pulizie rimarranno comunque qualcosa di assolutamente necessario. Una casa nuova, infatti, sarà piena di polvere e detriti risalenti appunto alla costruzione stessa, e anche una casa precedentemente usata avrà ugualmente bisogno di una rispolverata.

36

Dividere accuratamente i propri oggetti

Prima di trasferirsi in una nuova casa, sarà necessario essere il più ordinati possibile nella divisione dei vostri oggetti ed effetti personali in vari scatoloni. Quando si cambia casa ci si riempie letteralmente di imballaggi vari, per cui aver diviso ordinatamente il contenuto sarà estremamente utile quando arriverà il momento in cui dovrete svuotarli. Pertanto, è consigliabile utilizzare uno scatolone per ogni categoria di oggetti, scrivendo anche con un pennarello cosa esso contiene. In questo modo potrete distinguere a colpo d'occhio lo scatolone che racchiude i libri da quello che contiene, per esempio, le posate, facendovi così risparmiare molto tempo.

Continua la lettura
46

Progettare preventivamente la sistemazione dei mobili

Prima di portare tutto quello che avevate nella nuova casa, è bene aver precedentemente ideato un progetto per decidere esattamente dove e come posizionare i mobili e/o gli elettrodomestici sistemati nella casa precedente. Avere già un'idea di dove collocare ogni accessorio sarà estremamente utile a livello organizzativo e vi impedirà di dovervi accontentare di sistemazioni infelici o, addirittura, di dover rinunciare a qualche mobile proprio perché, una volta portato nella nuova casa, non si sa dove posizionarlo.

56

Controllare i vari impianti

Soprattutto nel caso in cui vi trasferiate in una casa vecchia o usata da altre persone prima di voi, è opportuno ricordarsi di controllare preventivamente che l'impianto elettrico e la caldaia siano a norma e ben funzionanti, al fine di non trovare spiacevoli sorprese una volta ultimato il trasloco. I problemi con gli impianti tecnologici, infatti, sono alcuni dei più frequenti e fastidiosi disagi che si devono affrontare quando ci si trasferisce nella nuova casa.

66

Cambiare l'indirizzo di residenza

Considerando che ci vuole sempre un po' di tempo prima di avviare tutte le pratiche, è bene ricordare di ufficializzare il cambio di residenza prima di trasferirsi nella nuova casa, avvisando il comune di residenza del trasferimento e cambiare così l'indirizzo sulle varie utenze (luce, gas, ecc...). In questo modo, non ci saranno i fastidiosi problemi dei documenti importanti che vengono spediti nella casa vecchia anziché in quella nuova e tutto procederà secondo i piani stabiliti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come disdire un contratto di affitto 4+4

Vediamo come disdire un contratto di affitto 4+4 secondo le norme legislative. Una tra le forme di contratto di affitto più diffuse è la cosiddetta formula 4+4. Essa consiste in un periodo di affitto minimo di quattro anni, seguito poi da un tacito...
Casa

10 consigli per un trasloco efficiente ed economico

Di questi tempi il cambio di casa di non è una cosa da sottovalutare. Ultimamente, con gli alti e bassi della nostra moneta, il trasloco è una delle tante possibili opzioni di risparmio per la famiglia. Ma non sempre è semplice organizzare un trasloco...
Casa

Come Fare un Trasloco

Gli eventi della vita non sono mai scritti e certi ma seguono la stessa realtà dinamica e a volte improvvisa della realtà quotidiana. A volte alcuni cambiamenti sia positivi che negativi possono spingerci a scelte drastiche come quello di cambiare casa....
Altri Hobby

Come conservare vecchie lettere

Scrivere lettere a mano è un'arta che, a causa della tecnologia, si sta perdendo nel tempo. Proprio per questo motivo, e ovviamente anche per un fattore emozionale, conservare le lettere scritte a mano in modo ottimale è davvero fondamentale. Grazie...
Giardinaggio

Come controllare la permeabilità del terreno

La permeabilità del terreno è la capacità che ha un determinato tipo di suolo di trattenere l'acqua ed è un fattore molto studiato nelle scienze della terra come la geofisica, le geologia o anche l'agraria. Nel nostro caso, però, vogliamo cercare...
Bricolage

Come Effettuare La Smaltatura Per Aspersione E Per Immersione

Se vuoi smaltare per bene degli oggetti in ceramica di piccole o medie dimensioni puoi usare sia la tecnica di aspersione che la tecnica di immersione. Qui troverai tutte le informazioni che ti serviranno per effettuare la smaltatura di vari oggetti di...
Giardinaggio

Come verificare se una pianta ha mancanza di azoto

Le piante attingono dal terreno le sostanze nutritive necessario per vivere. L'azoto è sicuramente l'elemento più importante, perché partecipa alla sintesi proteica, alla costituzione degli acidi nucleici e di tutti gli altri costituenti cellulari....
Bricolage

Come tendere la carta da acqurello con la tavola da disegno

Non c'è niente di più frustrante che eseguire un buon acqeurello e poi vedere la carta iniziare a raggrinzirsi. Le grinze nella carta da acquerello sono dovute al fatto che quando questa viene bagnata tende a dilatarsi, mentre quando si asciuga si ritira,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.