5 idee per realizzare tappeti e zerbini

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Usati per pulire le scarpe prima di entrare in casa o per impreziosire il pavimento dei salotti, zerbini e tappeti si rivelano complementi d'arredo indispensabili. Possono essere fatti di materiali diametralmente opposti, assumere le trame più complesse e avere dimensioni variabili. In commercio si possono trovare pezzi di rara eleganza ma, con un pizzico di creatività, potrete realizzare i vostri. Ecco quindi 5 fantastiche idee per un attacco d'arte improvviso i cui risvolti saranno stupefacenti. Ed il costo per la produzione? Bassissimo, talvolta nullo, provare per credere!

26

Tappeto con dedica o immagine personalizzata

Per questo tipo di tappeto, che stupirà la persona alla quale deciderete di regalarlo, abbiamo bisogno di:

Tappetino di silicone o gomma
Lana di diversi colori
Forbici
Uncinetto per tappeti
Matita
Foglio dei carta
Pennarello indelebile a punta fine

Piccole variazioni: potete usare la rete per tappeti al posto di quella in silicone ma è preferibile il silicone perché, una volta finito il lavoro e poggiato sul pavimento il tappeto, questo avrà maggiore aderenza e stabilità. La rete di gomma o silicone è facile da reperire in quanto si usa sia per centrini artificiali sia come piano d'appoggio per piatti appena lavati. Ha un costo variabile in base alle dimensioni ma, in linea di massima, davvero molto contenuto.


Procedimento:

Su un foglio di carta create il vostro disegno, scrivete la vostra dedica, sbizzarritevi con la fantasia. Finito il disegno, se vi piace, con una matita rifatelo a mano libera sul tappetino. Finché userete la matita, in caso di errori potrete correggerli, quindi non siate timorosi. Quando avrete finito ed il risultato vi sembrerà soddisfacente, per maggiore nitidezza dell'immagine ripassate con un pennarello indelebile ma a punta fine.
Prendete i gomitoli di lana e tagliate tanti piccoli pezzetti, dei vari colori che compongono il vostro disegno, ma prestate particolare attenzione al tagliarli tutti della stessa misura. Prendete in mano l'uncinetto per tappeti e usatelo per aiutarvi nel far entrare un singolo pezzo di lana all'interno di ogni foro della rete. Farlo è semplice: inserite il ferro in un buchino del tappeto e portatelo all'esterno. Col pezzo di lana, invece, dovete creare un'ansa. Inserite adesso l'ansa ottenuta dalla lana nell'ansa che trovate sulla testa dell'uncinetto e tirate fuori il ferro, facendogli fare praticamente il percorso inverso che gli avete fatto fare all'entrata. A questo punto il pezzo di lana sarà ingabbiato nel buco della rete.
Iniziate il lavoro da un margine del tappetino e scorrete fino all'altro capo, evitate di lavorare a zone, poiché ciò complicherebbe il lavoro.
Non esiste limite a ciò che potete comporre, dalle frasi con dedica alle immagini, se siete particolarmente dotati potete anche ricavarne un ritratto.

36

Tappeto illusione ottica sentiero pietroso

Per questo tipo di tappeto, che starà benissimo negli ambienti rustici, abbiamo bisogno di:

Stoffe lanose, le cui colorazioni devono andare dal grigio al nero
Stoffe vellutate di colore grigio
Stoffe leggermente lucide di color sabbia
Stoffa rettangolare o quadrata, di qualsiasi colore o tipologia, l'importante è che non sia troppo spessa. Per un lavoro più professionale è adeguata una stoffa con variazioni di blu.
Ago
Filo

Procedimento:

Tagliate le stoffe in tanti pezzi e create delle palline non troppo definite accavallando da un lato tutti i lembi della stoffa. Fermate questi ultimi con pochi punti di cucitura. Queste palline non devono essere particolarmente gonfie, possono avere tutte dimensioni differenti e nel crearle non dovete essere precisi, poiché il risultato finale deve ricordare le irregolarità di un sasso e non la perfezione di una sfera.
Quando avrete creato tanti finti sassi, procedete con il cucirli uno ad uno sulla stoffa che usate come base. La cucitura va fatta a mano e bisogna procedere con calma poiché dovrete far aderire ogni singolo sasso con cura. Se avete scelto una base con i toni del blu, potrete giocare disponendo i sassi in modo che non tutti si accavallino o si tocchino, ciò darà l'illusione di essere in presenza di un percorso pietroso su un letto d'acqua. La cosa veramente bella di questa tecnica è che potete realizzare, alla stessa maniera, centrini per il tavolo o i comodini, che facciano pendant col vostro tappeto.
Per una soluzione più semplice, potete attaccare le pietre sulla base usando colla a caldo (scelta poco consigliata) o colla per tessuti (scelta molto consigliata ma ciò farà lievitare i costi).

Continua la lettura
46

Zerbino di palline di feltro

La realizzazione di questo zerbino può essere più o meno complessa, dipende dal fatto che vogliate produrre da soli le vostre palline o che le acquistiate già pronte. Nella seconda ipotesi, il procedimento sarà talmente rapido che potrete soddisfare la voglia di creatività molto velocemente.

Saranno necessari:

Palline in feltro
Ago
Filo
Eventuale colla a caldo o per tessuti


Procedimento:

Prendete le palline ed infilzatele con l'ago ed il filo, creando con esse una sorta di ghirlanda lunga. Disponete le ghirlande ottenute o a spirale oppure una accanto all'altra, in base al risultato che meditate di ottenere e in base anche a ciò che vi sembra più comodo. Con l'ago infilzate una ad una le palline che volete stiano accanto. Se il procedimento vi sembra difficoltoso (ma è solo una sensazione poiché agendo con lentezza si riesce senza difficoltà), usate una colla per unire i pallini. Ricordate che l'uso delle colle può generare problemi in fase di lavaggio. Anche in questo caso, questo tipo di procedimento può essere usato sia per produrre zerbini che tappeti da tavolo, sottopentola, tappetini per le tazze e molto altro.

56

Zerbino in corda di canapa e portale magico

Adatto per gli esterni e gli ambienti rustici con dettagli marittimi, questo zerbino conquisterà il cuore di tutti con la sua semplicità.

Occorrente:

Corda di canapa (decidete voi il calibro, ne esistono di varie misure)
Forbici
Colla per montaggio
Tessuto per la base (particolarmente indicato il feltro)

Procedimento:

Prendete la vostra base in feltro o altro tessuto e disegnate una circonferenza a vostro piacimento. Separatamente, con la corda create una spirale il cui diametro deve essere di 1 cm superiore a quello del tessuto che funge da base. A questo punto, disponete sulla spirale di corda uno strato di colla a raggiera e, appena fatto ciò, posizionate su di esso il feltro. Premete lungo tutti i raggi e attendete 24 ore prima di girare. Trascorso questo tempo, voltate il vostro capolavoro e stupitevi! Lo stesso procedimento lo si può fare con le corde colorate. Trovarle in circolazione non è difficile, soprattutto se si tratta di quelle in fibra sintetica. Giocate con i colori e le illusioni ottiche, usate i toni del bianco, celeste, blu e nero per ottenere un portale magico per stupire i più piccoli e abbellire le loro stanzette!

66

Tappeto da gioco per bambini

Nella creazione dei tappeti, come dimenticare quelli per bambini? Chiunque abbia un frugoletto in casa sa benissimo quanto questi tappetini siano interessanti, soprattutto perché forniscono ore di divertimento senza alcun rischio. E, come se non bastasse, aiutano i bambini ad apprendere i concetti di forma e colori. Non occorrono particolari abilità artistiche per costruirne uno ed il costo di produzione è nettamente più basso rispetto ai prodotti in commercio.

Cosa ci serve:

Feltro di vari colori (in alternativa si possono usare i cartoncini colorati ma il tappetino avrà una durata limitata)
Velcro (autoadesivo se scegliamo di lavorare su cartoncino).
Formine (per dolci o altro, va bene tutto, anche oggetti di uso comune che possono essere usati come forme)
Gessetto da sarta

Procedimento:

Con un panno in feltro create la base del vostro tappeto. La forma dipende da ciò che desiderate. Può essere un albero natalizio, la sagoma di un personaggio dei cartoni, quella di un animale oppure una classica forma rettangolare che "interpreterà" il ruolo della lavagna. Usate gli altri panni di colori diversi per creare palline per gli addobbi di un albero, orecchie, naso, bocca e vestiti per le sagome dei personaggi, lettere e numeri per la lavagna. Per fare ciò ponete le formine sui panni e ricalcatene le sagome con un gessetto da sarta. Se siete particolarmente abili, disegnatele a mano libera e poi ritagliatele. Incollate o cucite il velcro sui due elementi che devono unirsi ossia la forma ottenuta ed il punto del tappeto al quale deve aderire. A questo punto dovete solo "montare" le forme sul tappeto e mostrarlo completo al bambino. Fateglielo vedere in questo stato in modo che immagazzini l'immagine, che comprenda quale deve essere il risultato finale. In sua presenza staccate adesso le forme in feltro e mettetele accanto a lui. Vedrete che si divertirà un mondo nell'eseguire il compito poiché lo assorbirà come un gioco. Se va già alle elementari e sta imparando a scrivere o a fare i conti, usate la variante "lavagna" con numeri e lettere: apprenderà che studiare può essere divertente, col supporto giusto!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

5 idee per realizzare biglietti di invito ad una festa

Compleanni, matrimoni, battesimi: qualunque sia l'evento che si è chiamati ad organizzare, risulta necessario consegnare agli eventuali partecipanti il biglietto di invito. Se siete stufi dei soliti biglietti acquistabili in cartoleria e siete alla ricerca...
Altri Hobby

Idee per realizzare una girandola colorata

Per la gioia dei nostri bimbi, ma anche per abbellire il balcone o la terrazza in occasione di una festa, si possono creare delle girandole, utilizzando svariati tipi di materiali di facile reperibilità. In questa lista infatti, troviamo una serie di...
Altri Hobby

5 idee per realizzare la casetta delle fate

Le casette delle fate sono degli addobbi che messi nel giardino tendono ad abbellirlo. Il divertimento sta nel doverle realizzare e per questo si può chiedere l'aiuto dei propri bambini che così si entusiasmeranno nella creazione e vedranno poi come...
Altri Hobby

5 idee per realizzare portachiavi fai da te

I portachiavi possono essere un modo divertente e originale per personalizzare degli oggetti di uso comune. Spesso, inoltre, un portachiavi può diventare un'idea regalo carina e poco impegnativa, ma non è facile riuscire a colpire l'animo di chi lo...
Altri Hobby

Idee da realizzare con i tovaglioli di carta

Per addobbare la tavola si possono sfruttare dei tovaglioli di carta; infatti, è sufficiente piegarli, ritagliarli o semplicemente arrotolarli, per ottenere diverse figure come ad esempio dei fiori, degli animali o delle immagini in tema con una cena...
Altri Hobby

10 idee per realizzare il calendario dell'avvento

Se insieme ai nostri bambini ci vogliamo sbizzarrire per creare un calendario cosiddetto dell'Avvento, possiamo realizzarlo in diversi modi. Nello specifico si tratta di numerare alcuni oggetti da 1 a 24 che corrispondono ai giorni del mese di dicembre,...
Altri Hobby

Idee per realizzare delle rose in cartapesta

Ci sono tanti eventi nel corso del nostro tempo libero che possono chiederci un tocco di fantasia ed un po della nostra vena artistica, spesso rispondiamo pronti a queste necessità, in altri casi invece abbiamo bisogno di alcune idee per realizzare dei...
Altri Hobby

5 idee per realizzare delle palline di Natale

Ogni anno con l'arrivo del Natale assistiamo a tutte le innovazioni in fatto di decorazioni dell'albero: ogni Natale c'è un colore più di moda o delle nuove tendenze da seguire e a cui adattarsi. Ma se provassimo a fare delle palline di Natale direttamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.