5 metodi per assorbire l'umidità in casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'umidità, è un problema persistente specialmente nelle case di campagna e negli appartamenti a piano terra. Combattere l'umidità è importante per prevenire problematiche di allergie, di muffe e di salute in generale. Per non rischiare di rovinare le pareti di casa, i mobili, i tappeti e i pavimenti in legno ma anche per non rischiare di beccarsi un malanno, eccovi i 5 metodi migliori per assorbire tutto l'umido penetrato in casa vostra.

27

Il deumidificatore

Il deumidificatore, è un apparecchio elettronico in vendita in tutti i negozi di elettronica, dotato di un motore e di una vaschetta, in grado di assorbire l'umido presente nelle stanze. L'apparecchio, è leggermente rumoroso ma è davvero molto efficace. Dopo un paio d'ore con il deumidificatore acceso, noterete subito l'aria più secca e troverete la vaschetta del macchinario piena d'acqua.

37

Il sale grosso

Rimedio poco dispendioso e davvero efficiente, il sale grosso assorbe come una vera e propria spugna l'umido presente in casa. Ponete del sale in una bacinella e dopo un paio di giorni, lo troverete completamente bagnato e pieno d'acqua. Un rimedio semplicissimo e davvero economico. Se vi sembra antiestetico tenere la bacinella dentro casa, soprattutto in salotto, potete porre il sale grosso all'interno di un contenitore di ceramica o in un vaso per camuffarne o nasconderne la presenza.

Continua la lettura
47

Lampade dell'Himalaya

Le lampade di sale dell'Himalaya, sono costituite dal pregiatissimo e costosissimo sale rosa dell'Himalaya. Queste particolari fonti di luce, non solo illuminano l'ambiente creando un tocco di design davvero raffinato, ma sono in grado di assorbire l'umido in eccesso in ogni stanza in cui vengono posizionate. Il prezzo delle lampade è leggermente alto, ma la loro durata è più o meno lunga.

57

La calce

La calce, rappresenta un ulteriore rimedio naturale per sconfiggere la presenza di umido in casa. L'unica cosa per cui bisognerà stare attenti, è la maniera in cui utilizzerete questo prodotto. Essendo una sostanza dannosa per gli occhi e la pelle, dovrete maneggiarla con estrema cautela utilizzando dei guanti.

67

Gel di silice

Il gel di silice, è una sostanza in grado di prevenire ogni inizio di umidità, specialmente all'interno di cassetti, mobili e armadi. Potete anche utilizzare le classiche bustine di gel di silice che trovate nelle scatole di scarpe o nelle confezioni già imballate e sigillate. Una volta bagnate, le bustine possono essere asciugate naturalmente al sole e riutilizzate perfettamente per la loro funzione "anti umido".

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come deumidificare casa con rimedi fai da te

L'umidità è un problema che affligge molte abitazioni. Il motivo, si può attribuire a molti fattori che influiscono in maniera repentina l'ambiente. La prima colpa va data a un tasso di umidità elevato ed una cattiva qualità dell'aria. Questa situazione,...
Materiali e Attrezzi

Vetri refrattari: classificazione e usi

Molte persone, quando sentono parlare di vetro, hanno in mente il classico vetro che viene utilizzato per le finestre pensando, erroneamente, che tutti i vetri esistenti presentino la medesima composizione e le stesse caratteristiche. In realtà a seconda...
Altri Hobby

Come realizzare un deumidificatore con sale profumato

Nel caso di un ambiente domestico piuttosto umido, se si vuole eliminare questo inconveniente, lo si può fare in modo semplice e poco dispendioso, approfittandone per creare un ambiente profumato, rispetto al tanfo generato dall'umidità. A tale proposito...
Bricolage

Come costruire un deumidificatore per armadio

Con i mesi invernali capita che le nostre case si riempiano di umidità. Anche se aeriamo gli ambienti con la giusta frequenza purtroppo capita che si formi della condensa. Gli armadi, anche se chiusi, non sono del tutto esenti dal fenomeno. L'umidità...
Casa

Come Riparare Il Deumidificatore

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di dover eseguire alcuni interventi di manutenzione su alcuni elettrodomestici presenti nella nostra abitazione. La maggior parte delle volte, in questi casi, preferiamo rivolgerci ad esperti del settore,...
Casa

Come realizzare dei deumidificatori

Se qualche stanza della vostra casa si presenta particolarmente umida, potete risolvere il problema creando dei deumidificatori, ed usando alcuni semplici prodotti di uso comune come ad esempio il sale. Il lavoro è piuttosto semplice e richiede soltanto...
Altri Hobby

Come soffiare il vetro

Il vetro è un materiale utilizzato per realizzare molteplici oggetti e complementi. Questo si ottiene da una mescolanza di elementi come la silice, soda e calce. Insieme a questi vengono utilizzate altre sostanze come anidride borica, ossidi di piombo...
Materiali e Attrezzi

Come modellare il vetro

Il vetro è un materiale usato già nei tempi antichissimi a scopo ornamentale: si narra che la sua invenzione fu dovuta a un caso quando alcuni mercanti fenici, nel preparare un fuoco sulla sabbia servendosi di panni di nitro, furono attratti dal formarsi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.