5 modi di aprire una bottiglia di vino senza cavatappi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Bere una bottiglia di buon vino in compagnia è senz'altro uno dei massimi piaceri della vita. Eppure, a tutti sarà capitato di non avere sotto mano l'indispensabile cavatappi e di dover rinunciare ad una bevuta. D'ora in poi, grazie a questa guida, non capiterà più: ecco elencati cinque modi (semplici ed efficaci) per aprire una bottiglia di vino senza cavatappi. Sarà sufficiente avere sotto mano alcuni oggetti comuni e di uso quotidiano come un libro, una scarpa o un paio di forbici.

26

Utilizzare una scarpa come apribottiglia

È sicuramente uno dei modi più complessi per stappare una bottiglia, con il rischio medio alto che questa si rompa. Tuttavia, se non possiamo fare in altro modo, vediamo come procedere. Poggiamo la scarpa con la suola rivolta verso una parete. Inseriamo il fondo della bottiglia nella scarpa e iniziamo a martellare verso il muro finché il tappo non sarà uscito via. Allo stesso modo, è possibile aprire la nostra bottiglia sostituendo la scarpa con un libro.

36

Aprire una bottiglia di vino con una vite e un martello.

Il secondo metodo prevede che vengano utilizzati due comunissimi utensili come una vite e un martello. Certamente se ci troviamo all'aria aperta non sarà facile reperirla, tuttavia questo metodo è estremamente semplice con un rischio di rottura della bottiglia decisamente basso. Inseriamo la vite all'interno del tappo e utilizziamo la parte del martello usata per tirare via i chiodi, come se fosse un apribottiglie. Facendo leva col martello riusciremo a tirare via il tappo in pochissimo tempo.

Continua la lettura
46

Una chiave per aprire... una bottiglia

Un'oggetto di facilissima reperibilità, sia in casa che fuori, è senz'altro un mazzo di chiavi. Ne basterà una sola per poter stappare facilmente la nostra bottiglia di buon vino. Si tratta, tuttavia, di un metodo di media difficoltà con un discreto rischio di rottura della bottiglia stessa. Dopo aver infilato la chiave nel tappo (non al centro, ma verso il bordo della bottiglia) basterà semplicemente ruotare la chiave finché il tappo non si sviterà venendo via.

56

Un coltello per stappare una bottiglia di vino

Il quarto metodo ci insegnerà come stappare una bottiglia di vino con l'ausilio di un semplice coltello. Si tratta di una tecnica di media difficoltà con un rischio medio di rottura del tappo. Inseriamo la punta del nostro coltello nel tappo e ruotiamo il coltello esattamente come descritto nel metodo di apertura con l'ausilio di una chiave. Man mano che il tappo viene fuori, sarà bene inclinare il coltello per facilitare l'apertura della bottiglia.

66

Una pompa per bici: come stappare una bottiglia in pochi minuti.

Nonostante si tratti di un oggetto di difficile reperibilità, l'ultimo metodo descritto prevede di stappare la nostra bottiglia aiutandoci con una pompa per bicicletta. Si tratta di un metodo estremamente semplice con un rischio di rottura decisamente basso. Inseriamo dunque la valvola della pompa all'interno del tappo in modo da facilitare l'ingresso dell'aria all'interno della bottiglia, dopodiché procediamo a "gonfiare" la bottiglia. Il tappo verrà via da solo nel giro di pochi istanti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come stappare una bottiglia senza cavatappi

Quando gli amici sono arrivati e la tavola è già apparecchiata manca solo il vino per cominciare a mangiare. Esso è stato messo in fresco per essere consumato alla giusta temperatura. A questo punto bisogna prenderlo, stapparlo e portarlo in sala da...
Casa

Come costruire una lampada vintage con una bottiglia

Di solito quando si ha in casa una bottiglia vecchia si tende sempre a buttarla. Ma avete mai pensato di riutilizzarla creando un oggetto particolare? I modi per riciclare una bottiglia sono molteplici e alla fine risultano anche utilissimi. Tra i più...
Casa

Come decorare le bottiglie di vino

Il fai da te è un ottimo metodo per poter risparmiare soldi affidandosi alla propria fantasia e manualità. Le bottiglie in vetro sono l'elemento ideale per poter realizzare dei prodotti belli ed originali da vedere, come per esempio dei vasi per i fiori....
Casa

Come pulire una bottiglia di vetro

La pulizia in casa non è sempre facile. Spesso non bastano solo acqua e sapone per sgrassare, igienizzare e lucidare. Alcuni oggetti creano non poche difficoltà. Un esempio è la pulitura delle bottiglie in vetro, contenitori molto utili per conservare...
Casa

Come decorare una bottiglia con lo spago

Per ottenere una graziosa bottiglia da utilizzare come soprammobile o contenitore bisogna saperla decorare. Questo discorso vale soprattutto per tutte quelle bottiglie di vetro o di plastica che altrimenti andrebbero gettate via. Quindi, per aiutare l'ambiente...
Casa

Come aprire un barattolo con la linguetta rotta

Chissà quante volte vi sarà capitato di aprire un barattolo con la linguetta a strappo, e all'improvviso si rompe. Se ciò dovesse accadere non bisogna disperarsi, nè tantomeno buttare il barattolo, poiché ci sono diversi modi per aprirlo, ed utilizzare...
Casa

Come Svuotare Più Velocemente Una Bottiglia

Molto spesso ci si trova con l'esigenza di svuotare velocemente una bottiglia d'acqua, tuttavia poche sono le persone che sanno come far; in questa guida troverete utili istruzioni su come svuotare più velocemente una bottiglia d'acqua. Una situazione...
Casa

Come creare una lampada da studio con una bottiglia di latte

Un'idea alternativa alla classica lampada è sostituirla con una creata direttamente con le vostre mani e con materiale riciclati. In questo modo il vostro spazio lavorativo, con il vostro tocco personale, sarà unico ed originale. In questa guida sarà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.