5 modi per riciclare uno specchio rotto

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se in cantina facendo le pulizie abbiamo trovato uno specchio rotto, magari antico, invece di buttarlo via, possiamo riciclarlo poiché ci sono tantissimi modi per farlo, e soprattutto per renderlo di nuovo funzionale. A tale proposito ecco una lista, in cui ci sono 5 modi per riciclare uno specchio rotto.

26

Tagliarlo ed incorniciarlo

Se lo specchio non è del tutto rotto, quindi si presenta soltanto con uno spigolo danneggiato, possiamo recarci da un vetraio e tagliarlo per poi incorniciarlo in una struttura ovale, ma anche quadrata o rettangolare, specie se è a mercurio, che può benissimo essere abbinato ad una console in legno dorato, e quindi anche la cornice deve avere lo stesso stile.

36

Fissarlo sulle piastrelle del bagno

Uno specchio rotto opportunamente ridimensionato, può essere riutilizzato, fissandolo direttamente sulle piastrelle del bagno, specie se quest'ultimo ha un'impostazione in stile rustico. Una volta completata la posa, come base si può aggiungere una mensola in legno massello e dei candelabri ai lati, per rendere il trittico perfettamente adeguato al suddetto design impostato.

Continua la lettura
46

Creare un ripiano per un tavolinetto

Lo specchio rotto una volta tagliato ed eliminata la parte danneggiata, può ritornare utile (se le misure lo consentono), per creare un ripiano per un tavolinetto del soggiorno. In tal caso, dopo il taglio, vanno eliminati gli spigoli vivi con della tela abrasiva, e poi lo specchio si può inserire al posto del ripiano in legno che abbiamo appena acquistato. Quest'ultimo, può essere utilizzato come portabottiglie, oppure come semplice e piccolo vivaio di piantine grasse.

56

Ricavare tanti piccoli pezzi

Se lo specchio è rotto in più angoli o addirittura ne manca una buona parte, possiamo ricavare tanti piccoli pezzi, anche di 10X10 centimetri, in modo da colorarli con delle vernici o con perline di varie tonalità, e fare dei simpatici ed originali regali ai nostri amici per il periodo natalizio. Gli stessi quadrati, specie se ne sono almeno sei, si possono incollare tra loro e creare un cubo, su cui alla fine poi applicare un portalampada.

66

Creare un dipinto craquelè

Tra i tanti modi per riciclare un vetro rotto, vi anche quello di farlo quando la struttura non ha dei pezzi mancanti, bensi è soltanto incrinato. Questa particolare condizione, ci consente infatti di applicare del collante trasparente per tenere insieme la ragnatela, e poi approfittarne per creare un dipinto (sempre con tonalità chiare), in modo che si noti ancora l'incrinatura che fa diventare la lavorazione sullo specchio in stile craquelè, cioè proprio la tecnica ad effetto ragnatela.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

10 modi per riciclare un vecchio giubbotto

Riciclare in modo creativo alcuni vecchi prodotti, consente di recuperare degli oggetti privi di utilità. Ad esempio, alcuni vestiti che teniamo in armadio e non indossiamo più per svariati motivi, possono acquistare un'altra forma ed un diverso aspetto...
Altri Hobby

8 modi per riciclare il vecchio spazzolino da denti

Lo spazzolino da denti appartiene a quella categoria di oggetti che utilizziamo anche più volte ogni giorno della nostra vita: in casa, in viaggio, è uno strumento essenziale per ciascuna persona.Tuttavia, in un breve periodo di tempo, lo spazzolino...
Altri Hobby

5 modi per riciclare i tappi dei barattoli

Quando acquistiamo dei barattoli di marmellata o di conserve alimentari di vario genere, conviene sicuramente conservare i tappi poiché possono ritornare utili per un riciclo creativo. La loro forma tonda e schiacciata infatti, può rivelarsi utile...
Altri Hobby

5 modi per riciclare i rotoli di carta igienica

Tutti usiamo la carta igienica e alla fine avanza sempre il rotolo centrale di cartoncino che è buona norma gettare nel contenitore del riciclo della carta, oltre a questo tipo di riutilizzo però, sbizzarrendo un po’ la fantasia, si può impiegare...
Altri Hobby

5 modi per riciclare i barattoli dello yogurt

Tra i tanti materiali di uso comune, ce ne sono alcuni che se riciclati possono rivelarsi utili e funzionali. Tra questi vale la pena citare i barattoli dello yogurt piccoli e grandi, che in entrambi i casi, con alcune elaborazioni ed un pizzico di fantasia,...
Altri Hobby

Come decorare uno specchio con lo stencil

Decorare uno specchio con lo stencil è un'idea estremamente semplice e originale. Una buona occasione per dare nuova vita agli oggetti, riciclare e risparmiare denaro. La tecnica dello stencil è una pratica divertente e alla portata di tutti, un buon...
Altri Hobby

Come aggiustare un tacco rotto

La guida che andremo a scrivere all'interno dei passi che seguiranno, si occuperà di una tematica molto interessante, ovvero il fai da te. Per essere più precisi, come avrete compreso in modo facile tramite la lettura del titolo che accompagna la nostra...
Altri Hobby

5 modi creativi per riutilizzare gli utensili da cucina

Gli utensili sono degli strumenti che vengono utilizzati tantissimo in cucina. Vengono realizzati di varie forme e misure e ogni genere ha la sua funzione. In commercio ne esistono di vari tipi e si possono trovare in qualsiasi negozio di casalinghi e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.