5 modi per riutilizzare i tuoi vecchi maglioni

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se nel tuo guardaroba hai dei vecchi maglioni di lana che non indossi più da tempo, perché magari presentano dei difetti evidenti, invece di buttarli, li puoi riutilizzare con una certa creatività per realizzare alcuni utili oggetti per la casa o per la tua stessa persona. A tale proposito, ecco una lista con 5 modi per ottimizzare il risultato.

27

Creare una custodia per la borsa d'acqua calda

Un vecchio maglione se tagliato di forma rettangolare eliminando quindi le maniche e alcune parti laterali, lasciando però intatto il girocollo, lo puoi sfruttare per creare una custodia per la borsa d'acqua calda. Dalla parte del collo infatti fai uscire l'imboccatura della borsa per il travaso dell'acqua, mente la parte inferiore che corrisponde alla vita, ti serve per inserirla. Ovviamente la sagoma deve essere la stessa della borsa e su entrambi i fori deve esserci un elastico ben teso.

37

Realizzare un cappottino per il cane

Un altro ottimo modo per riutilizzare un tuo vecchio maglione consiste nel sagomarlo e realizzare un caldo ed elegante cappottino per il tuo cane. Il vantaggio in tal caso è notevole; infatti, le maniche e il girocollo le puoi usare rispettivamente per far entrare le zampette e la testa. La parte aperta che corrisponde alla vita la puoi invece corredare di due fettucce da annodare tra loro e che consentono di lasciare libero il posteriore del cane, e quindi agevolarlo nei suoi bisogni.

Continua la lettura
47

Trasformare il maglione in gilet

Se il tuo vecchio maglione si presenta con dei fori sotto ai gomiti o comunque con evidenti ed antiestetiche smagliature all'altezza delle maniche, il modo migliore per riutilizzarlo consiste nel tagliare del tutto entrambe le maniche, creare una cucitura all'altezza delle ascelle ed indossarlo poi come un gilet nei periodi che precedono la fine dell'inverno quando cioè comincia a fare meno freddo.

57

Usare il maglione per imbottire dei coprisedia

Se il maglione è abbastanza spesso lo puoi usare per creare l'imbottitura per dei coprisedia. In tal caso come si usa fare per la comune lana o per la spugna, lo tagli a piccoli quadratini e li infili poi in una federa di tela che alla fine sigilli con ago e filo. Fatto ciò puoi applicare il coprisedia che già hai e legarlo ai braccioli della sedia con le fettucce di cui è equipaggiato.

67

Creare delle federe per i cuscini

Sulla falsa riga di quanto descritto nel passo precedente della lista, con un vecchio maglione puoi al contrario, creare delle federe per dei cuscini, usandoli magari come guarnitura per il tuo divano. Eliminando le maniche e lasciando intatta la parte centrale anteriore e posteriore, ti basterà cucirle insieme per creare una sacca in cui inserire il cuscino. Per chiudere il lembo che ti serve per infilarlo, puoi usare dei bottoni o aggiungere una zip.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come riutilizzare vecchi asciugamani

Oggi giorno va di moda il riciclo, vuoi per la crisi economica, vuoi perché le cose ritenute vecchie adesso si chiamano vintage e acquistano più valore. Si possono riutilizzare molte cose, evitando così di doverne comprare in futuro di nuove spendendo...
Cucito

Come fare una cuccia per il cane con vecchi maglioni

Se decidiamo di realizzare alcuni manufatti davvero originali e degni di nota, possiamo riciclare degli oggetti di qualsiasi natura. In questa guida nello specifico vediamo come fare una cuccia per il cane con dei vecchi maglioni, e con l'utilizzo di...
Cucito

Come riutilizzare i calzini vecchi

Ai nostri giorni il riciclare vecchi oggetti sembra un'abitudine del tutto desueta, il consumismi ci spinge sempre a buttare quello che non utilizziamo più e a comprare nuovi oggetti. Riuscire a riutilizzare degli oggetti di uso quotidiano è invece...
Cucito

Come riutilizzare le sciarpe di lana

Negli ultimi anni va sempre più di moda l'arte del riciclo. Infatti moltissime persone evitano di buttare via oggetti e vecchi indumenti e li riutilizzano in svariati modi. L'arte del riciclo ha coinvolto tutti che mettono in campo la loro creatività....
Cucito

Come riutilizzare delle lenzuola vecchie

L'arte del fai da te e del riciclo creativo ci consente di riutilizzare vecchi oggetti, donando ad essi una nuova vita. Tutti in casa abbiamo delle vecchie lenzuola, magari che avevano acquistato molti anni fa o che fanno parte di antichi corredi. Le...
Cucito

Come riutilizzare un vecchio reggiseno

Se nell'armadio o nel cassetto abbiamo un vecchio reggiseno che non indossiamo più da tempo, invece di buttarlo, lo possiamo riutilizzare per creare qualcosa di utile. L'elaborazione è possibile farla in diversi modi con un minimo di abilità nel...
Cucito

10 trucchi per recuperare vecchi abiti

Quando apriamo l'armadio, magari per un cambio stagionale, ci rendiamo conto di avere vecchi abiti in disuso. Con il tempo molti capi diventano obsoleti oppure non vestono più come prima. Gettarli via sarebbe un peccato, specialmente se sono ancora nuovi....
Cucito

Come realizzare delle ciabattine da bagno con vecchi asciuamani

La creatività permette di realizzare numerosi oggetti da altri che ormai non vengono più usati per il loro scopo originario. Se avete dei vecchi asciuamani stipati all'interno di un armadio, non per forza dovete lasciarli così senza utilizzarli ad...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.