5 ortaggi da coltivare in autunno

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'autunno tinge le chiome degli alberi con pennellate infuocate, addolcisce l'aria con l'aroma della legna che arde e delle castagne arrostite. Per molti rappresenta una stagione dal malinconico sapore romantico. Eppure, anche l'autunno può essere un ottimo momento per coltivare il nostro orto. La stagione perfetta quindi non solo per porre a dimora gli ortaggi, ma anche bulbi e fiori. Andiamo allora a scoprire insieme i 5 ortaggi da coltivare in autunno.

26

L'antisettico aglio

L'aglio è l'ingrediente fondamentale per creare la base aromatica di tantissime ricette, ma non solo. Le sue proprietà terapeutiche sono note da millenni e utilizzate per prevenire e curare moltissimi disturbi. L'aglio è un vero elisir di benessere e un alleato prezioso per mantenerci in salute. Poniamo a dimora l'aglio in pieno campo, scegliendo il mese di ottobre per iniziarne la coltivazione.

36

Le dolcissime fragole

Le fragole sono senza ombra di dubbio una vera prelibatezza tutta naturale! Dolcissime e succose sanno rendere speciale confetture, torte e panne cotte. Le fragole però non sono solamente buone, ma anche ricche di vitamine e flavonoidi. Andiamo a porle a dimora nel mese di ottobre, a radice nuda. Optiamo per la varietà a crescita autunnale. Otterremo i nostri primi raccolti tra il mese di novembre e dicembre. In questo modo andremo ad arricchire la nostra tavola natalizia con la dolce nota delle fragole fresche.

Continua la lettura
46

L'esotico topinambur

Conosciuto con il nome di rapa tedesca o carciofo di Gerusalemme, il topinambur è diventato un tubero molto utilizzato nelle nostre preparazioni culinarie. Decidere di integrare il topinambur nella nostra dieta può apportare enormi benefici al nostro organismo. Le carnose radici di questo tubero vengono raccolte proprio nel periodo autunnale, per essere poi riposte nuovamente a dimora. Per farlo, andiamo a tagliare qualche radice in grosse porzioni. Quindi interriamole ad una profondità di circa 10 centimetri.

56

La diuretica cipolla

La cipolla, così croccante e dolce, è una delle basi su cui poggia la maggior parte delle ricette italiane. Le sue innumerevoli virtù la rendono non solo ottima in cucina, ma anche un ottimo diuretico naturale, un antibiotico e un decongestionante. Per impreziosire in nostro orto autunnale con le cipolle, in ottobre andiamo a porre a dimore le piantine ottenute dal seme.

66

Il nutriente cavolo

Il cavolo è senza dubbio l'ortaggio per eccellenza, capace di fornire al nostro organismo una quantità importantissima di nutriente preziosi. Aggiungerlo alla nostra dieta può aiutarci a combattere moltissimi fastidi e a riequilibrare il nostro benessere fisico. Il cavolo è un ortaggio resistente alle basse temperature, per questo resisterà anche ad improvvisi cali di temperatura. Poniamolo a dimora nel mese di ottobre e dopo circa 60 giorni avremo i primi raccolti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

I 10 ortaggi più semplici da coltivare

In termini culinari per ortaggio si indica una pianta o un frutto, commestibile totalmente o in parte, utilizzata/o per essere cucinata/o oppure gustata/o cruda/o. In termini biologici, invece, designa i membri del regno vegetale. La definizione non biologica...
Giardinaggio

10 ortaggi da coltivare in terrazzo

Il biologico è il settore alimentare che più si sta espandendo. Il mangiare sano e il vivere in forma sono ormai un vero e proprio stile di vita per certi versi irrinunciabile. Tuttavia spesso capita che i prodotti a carattere biologico siano salutari...
Giardinaggio

Come coltivare gli ortaggi in serra

Gli ortaggi estivi sono tra le pietanze più gustose delle cucina italiane, purtroppo però non sopportano il clima sotto freddo e tendono ad appassire quando la temperatura scende sotto i 15 gradi. Purtroppo se si ha bisogno degli ortaggi anche nel periodo...
Giardinaggio

5 ortaggi da poter coltivare senza fatica in giardino

Ci sono diversi ortaggi da poter coltivare in una parte del giardino, tutti gustosi e quindi ottimi per preparare deliziose pietanze, non tutti però sono semplici da coltivare, in quanto diversi di essi richiedono tempo e fatica, nonché il mantenere...
Giardinaggio

I migliori ortaggi da coltivare in casa

Avere un orto a casa è un ottimo modo per mangiare in modo sano, avendo sempre a disposizione della frutta o della verdura fresca e sicuramente biologica. Inoltre, consente di risparmiare: acquistare un sacchetto di semi costa decisamente meno che comprare...
Giardinaggio

I 10 ortaggi più facili da coltivare sul balcone

Per chi non ha la possibilità di coltivare l'orto ma dispone di un certo spazio sul balcone o terrazza, può prendere in considerazione l'idea di creare un piccolo orticello in casa. Naturalmente dovrete munirvi di vasi capienti, terriccio, argilla espansa...
Giardinaggio

5 ortaggi da poter coltivare all'ombra

Gli ortaggi, come la parola stessa suggerisce, sono dei tipici prodotti della natura che è possibile ricavare dalla coltivazione degli orti. Una delle caratteristiche essenziali di questi prodotti è che devono crescere su un terreno adatto e fertile,...
Giardinaggio

10 ortaggi nani da coltivare in vaso

Perché negarsi un angolo di campagna se si vive nei grandi appartamenti? La moda di coltivare piante se si abita in palazzoni al centro della città si sta sviluppando sotto forma di numerose alternative che introducono il verde anche lì dove il mondo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.